Ciò che Windows può insegnare al Mac sul passaggio ai processori ARM


Sapevamo che sarebbero arrivati ​​processori Mac basati su ARM, ma Mark Gurman sta segnalando a Bloomberg che Apple annuncerà la transizione al suo WWDC solo online alla fine di questo mese. Ad aprile, ho invitato Apple ad annunciare il prima possibile e a fornire il maggior numero possibile di dettagli sia agli sviluppatori che agli utenti.

La spinta principale di quel pezzo era dare una breve occhiata alle potenziali insidie ​​della transizione. Il più grande è il modo in cui Apple gestirà le app codificate per i processori x86 di Intel. L'ipotesi corrente è che ci sarà una sorta di emulazione, ma come John Gruber ha notato ieri Apple ha optato per una soluzione tecnicamente più complicata per la sua ultima transizione del processore.

Come spesso accade nell'ultimo decennio, Windows offre una tabella di marcia su dove le cose potrebbero andare male per il Mac. Windows su ARM presenta compromessi inaccettabili per la maggior parte degli utenti in termini di compatibilità e aspettative del software. Lo dico come una persona che ha affrontato questi compromessi con gli occhi spalancati, acquistando un Surface Pro X. Fondamentalmente lo uso come un Chromebook glorificato ed è molto bravo a essere quella cosa, ma non c'è modo che Apple lo voglia per i suoi utenti Mac .

A proposito di cose che Apple non vorrebbe: i computer Windows basati su ARM sono più lenti. A meno che tu non sia in grado di rimanere all'interno di quei vincoli simili a Chromebook, le cose diventano molto veloci. Abbiamo tutti supposto che la tanto decantata abilità di Apple nel realizzare chip ARM veloci per iPad si traducesse bene sui Mac, ma non vi è alcuna garanzia che sia vera fino a quando non saremo in grado di testarli da soli.

Un'altra cosa che ho imparato è che l'utilizzo di un computer Windows con un processore ARM richiede in realtà un livello più elevato di competenza tecnica, perché è necessario sapere cosa non funziona e perché.

Fondamentalmente, le app Windows a 32 bit possono essere emulate in ARM, ma non le app più moderne a 64 bit. E a parte googling (o, uh, Binging) in giro per un bel po 'di tempo, è difficile sapere se un'app di cui hai bisogno funzionerà.

Questo è sicuramente qualcosa che Apple vorrà evitare, ma una sorta di gotcha tecnico potrebbe semplicemente essere inevitabile – quindi una comunicazione chiara e diretta sarà essenziale. Apple è meno abituata di quanto non fosse ad ammettere che i suoi prodotti non sono perfetti quando li annuncia. Osserverò attentamente per vedere come gestisce questi problemi durante il WWDC, soprattutto perché sarà solo online.

Un'altra cosa che possiamo togliere da Windows è l'idea che le versioni ARM e Intel possano coesistere. È nell'ambito delle possibilità che Apple intende supportare tutti e due Mac basato su x86 e ARM per il prossimo futuro invece di gestire semplicemente una transizione. Il rapporto di Gurman, tuttavia, afferma che "la società prevede di passare alla fine l'intera gamma di Mac ai suoi processori basati su ARM, compresi i computer desktop più costosi".

Windows sta rispettando un piano per supportare sia x86 che ARM (anche se un giorno potrebbe esserci un piano segreto per il tramonto di x86, chi lo sa?). Quando i laptop e i tablet basati su ARM hanno iniziato a essere rilasciati, il messaggio era "Ecco una nuova fantastica cosa che puoi ottenere se vuoi, ma la vecchia cosa affidabile non va da nessuna parte". Questo è il modo di Windows.

Se Apple dovesse prendere quella decisione, significherebbe un sospiro di sollievo per tutti coloro che hanno bisogno di acquistare un Mac per il prossimo anno o tre.

Ma significherebbe anche un'altra potenziale trappola. Windows su ARM semplicemente non sta attirando l'attenzione e il supporto degli sviluppatori che Windows standard ottiene, sia all'interno di Microsoft che all'esterno. È stato lo stesso con molte altre scommesse di Windows di Microsoft: basta testimoniare quante volte ha riavviato la sua strategia del framework di app.

Anche Apple ha più di una scommessa sul tavolo quando si tratta di sviluppare app per Mac. Senza approfondire le erbacce, ci sono molti modi in cui Apple potrebbe andare. Potrebbe limitare ARM Mac alle app Catalyst simili a iPad. Potrebbe provare a offrire l'emulazione per qualsiasi app che prevede un processore Intel. Potrebbe offrire una transizione relativamente semplice per gli sviluppatori che utilizzano API esistenti. Potrebbe tramandare alcune API mentre rinforzi quelle nuove come Swift. Potrebbe fare molte cose diverse.

Steven Sinofsky ha una lunga discussione su Twitter entrare in alcuni dei potenziali problemi che gli sviluppatori devono affrontare a seconda delle scelte fatte da Apple. Sa di cosa parla quando si tratta delle difficoltà di passaggio da una piattaforma a una nuova architettura di processore.

Se Apple segue il percorso di Windows e dichiara di non avere in programma il tramonto del supporto x86, allora deve assicurarsi che sia i ARM che i Mac x86 si sentano ugualmente supportati. Se segue il percorso classico e dichiara che il futuro del Mac è su ARM, allora deve attenuare le preoccupazioni che ogni Mac esistente in questo momento diventerà obsoleto prima del suo tempo.

Nessuno dei due percorsi è facile.

Recensioni tecniche

Recensione Sonos Arc: una soundbar immersiva che gli appassionati di home theater possono amare. La lezione che ho imparato dalla recensione di Chris Welch è che non esiste qualcosa come plug-and-play nell'audio domestico. L'Arco si avvicina il più possibile, però, e il suono … suona … fantastico. Oh, e se sei un attuale utente Sonos, dovresti sapere che la nuova app Sonos e l'aggiornamento S2 sono ora disponibili.

Sonos Arc è un successo dal punto di vista delle prestazioni, ma l'esperienza che otterrai dipenderà fortemente dalla tua TV. È una sfortunata realtà dell'home theater che dovrai passare il tempo a confondere con le impostazioni della tua TV per questa soundbar da $ 800 per ricevere il segnale audio giusto e suonare al meglio. Ma se hai una TV che supporta Atmos su HDMI ARC – e se quella TV si trova in una stanza di forma convenzionale – l'Arco offre un suono avvolgente che ti aiuterà a migliorare i tuoi film e programmi TV preferiti ben oltre il raggio più basso.

Il Kishi di Razer trasforma il tuo telefono in un Nintendo Switch in grado di riprodurre Google Stadia. Recensioni di Cameron Faulkner. Ho vagamente cercato quasi esattamente questa cosa da quando Stadia è uscito. Per $ 80, però, mi aspetto pulsanti eccellenti e dice che non lo sono.

Recensione di Asus ZenBook Duo: due schermi, troppi compromessi. Monica Chin si rende conto di quanti sacrifici personali devi fare per unirti alla Keyboard In the Front Club:

Quindi, ci sono dei compromessi che devi fare per raggiungere questo fattore di forma. Per uno, non ho mai capito quanto siano belli i poggiapolsi fino a quando non ho dovuto usare questo laptop, che non ne ha. Mi sentivo come un T. rex che usava questo sul mio divano, con le braccia strette contro il mio stomaco. C'è anche la cerniera ErgoLift che sostiene lo ScreenPad da terra inclinandolo. Di solito non ho problemi a tenere le cerniere a scomparsa in grembo, ma questa è piuttosto affilata. Era così scomodo che mentre lavoravo sul divano, ho finito per tenere il Duo tra le mie ginocchia. Vuoi davvero restare con l'uso di questo laptop su un tavolo o una scrivania, non sul tuo giro reale.

Un router Wi-Fi 6 mesh è il modo più semplice per ottenere il massimo da Internet Gigabit. Dan Seifert guarda il Wi-Fi 6. Non ne vale la pena a meno che tu non abbia Internet Gigabit, e anche allora è ancora un po 'un crapshoot. La mia configurazione è un cavo che si imbatte in un nodo Eero Pro per il computer. Devo essere veloce ma non riesco a collegarmi fino al router originale e funziona abbastanza bene per me.

Cattivi vicini

Le grandi aziende tecnologiche stanno rispondendo a George Floyd in un modo che non hanno mai fatto per Michael Brown. Jay Peters osserva ora le dichiarazioni (di cui ce ne sono molte) e poi (di cui ce ne sono … poche).

Facebook dice agli amministratori del gruppo di considerare l'aggiunta di persone di colore come moderatori. Ashley Carman:

I gruppi, essenziali per la strategia aziendale di Facebook, hanno faticato a moderare le discussioni sul movimento e l'ingiustizia di Black Lives Matter negli Stati Uniti, con molti amministratori e moderatori che eliminano i post che considerano "politici". Le decisioni di eliminazione hanno spinto i membri a lasciare i gruppi in cui erano presenti da anni, a discutere tra loro, a formare gruppi scheggiati e talvolta a chiudere completamente i gruppi.

Il "problema Karen" di Nextdoor. Nextdoor è divertente da deridere, ma le storie che Makena Kelly ha qui non fanno ridere:

Nextdoor potrebbe essere stato lanciato come un'app per "spargere la voce su un cane smarrito" o "trovare una nuova casa per una bicicletta cresciuta" – e per molti funziona abbastanza bene come un forum iper-locale, un sito più accessibile e meno spammy alternativa a Craigslist – ma l'azienda deve chiedersi: quanto è utile se i membri neri non si sentono al sicuro sulla piattaforma? Man mano che le minacce di violenza e post razzisti diventano sempre più diffuse e pericolose, gli utenti neri vengono costretti a lasciare l'app. Qual è il valore di un social network basato sulla comunità che esclude le persone?

Se vedi gli sbirri, inizia a registrare. TC Sottek sottolinea che "la giustizia non è garantita prendendo video", ma è comunque un altro strumento. Uno importante.

Tutti gli Stati Uniti – cittadini o residenti – hanno il diritto costituzionale di registrare la polizia che sta svolgendo i propri compiti pubblici. La polizia non ha il diritto di fermarti fintanto che non interrompi i suoi affari e non gli è permesso confiscare il tuo telefono o la tua fotocamera solo perché li stavi registrando. Questa è l'opinione coerente dei tribunali federali e della Corte suprema, che nel 2014 (in una decisione del 9-0) ha affermato che gli sbirri hanno bisogno di un mandato se vogliono impadronirsi e perquisire il tuo cellulare.

Come proteggere il telefono prima di partecipare a una protesta.

Come nascondere i volti e sfregare i metadati quando fotografi una protesta.

Politica

Google afferma che gli hacker stranieri hanno mirato alle e-mail degli addetti alla campagna di Trump e Biden. Di 'questo, certo. Ma sappi anche che è molto probabile che ci siano hack di successo prima dell'inizio della votazione. Facciamo tutti un lavoro migliore rispondendo alle informazioni che escono da quegli hack. Non farci giocare di nuovo.

Shane Huntley, il capo del gruppo di analisi delle minacce di Google, ha twittato che gli hacker avevano fatto tentativi di phishing sulle e-mail dei membri dello staff della campagna, ma non c'era stato "nessun segno di compromesso".

I senatori chiedono a FCC di ridefinire la Sezione 230 dopo l'ordine esecutivo di Trump. Adi Robertson è stato "funzionari del governo che fanno cose relative a Internet che sembrano legali ma non lo sono" da un po 'di tempo.

In realtà, la Sezione 230 si applica a qualsiasi "servizio informatico interattivo" indipendentemente dal fatto che abbia un'inclinazione politica o produca contenuti editoriali propri. I tribunali hanno preso una visione espansiva della Sezione 230, ma l'hanno anche interpretata in modo abbastanza coerente negli ultimi due decenni. La FCC non può semplicemente ridefinire il campo di applicazione accettato di una legge breve e diretta: occorrerebbero cambiamenti seri attraverso il Congresso, dove i legislatori hanno proposto diverse modifiche alla Sezione 230, incluso un disegno di legge "anti-pregiudizio" di Hawley.

Instagram afferma che i siti necessitano dell'autorizzazione dei fotografi per incorporare post. Non ha ancora raggiunto il livello di discussione sul fair use, ma finora sembrava che l'incorporamento fosse un modo per non essere bloccato per il copyright. Questo potrebbe non essere più il caso.

Instacart ottimizza il sistema di ribaltamento dopo le proteste di innesco. Questo è in ritardo e, secondo me, non abbastanza:

Instacart ora dice che ridurrà la finestra che un cliente può modificare la sua mancia da tre giorni a 24 ore. Ora sta anche richiedendo ai clienti di lasciare un feedback per rimuovere suggerimenti e impegnarsi a disattivare qualsiasi cliente che "si impegna in modo coerente ed egregio in questo tipo di comportamento".

Altro da The Verge

Come si rende giusto Fortnite?. Anche se non giochi a Fortnite, questo è uno sguardo assolutamente affascinante su come le sottili interfacce cambiano, il gioco multipiattaforma e la cultura si scontrano. Bijan Stephen su goal assist:

Il vero problema qui è l'equilibrio. È molto difficile bilanciare un gioco multipiattaforma perché ogni piattaforma ha i suoi vantaggi e limiti: giocare a Fortnite su cellulare non è lo stesso di giocare su mouse e tastiera, anche se è superficialmente la stessa esperienza

5G: tutto ciò che devi sapere. Questo esplicativo e video di Chaim Gartenberg è un'eccellente introduzione al 5G. Aggiungilo ai segnalibri ogni volta che qualcuno ti chiede cosa diavolo significhi effettivamente.

La pandemia ha reso più difficile l'acquisto di un nuovo laptop. Monica Chin esamina lo stato della catena di approvvigionamento:

La società di analisi al dettaglio Stackline ha scoperto che nelle ultime settimane il traffico verso le pagine dei prodotti per laptop è cresciuto dal 100 al 130 percento (anno su anno). I tassi di conversione (ovvero la percentuale di visitatori delle pagine dei prodotti per laptop che acquistano effettivamente) sono invece crollati; sono normalmente intorno al 3 percento, ma a metà maggio hanno toccato un minimo storico dell'1,5 percento. In altre parole: le persone sono alla ricerca di laptop di più, ma hanno difficoltà a trovare prodotti in magazzino da acquistare. Questo perché la pandemia COVID-19 ha esercitato due pressioni uniche sui produttori di laptop: maggiore domanda e minore offerta.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *