The Webs of Covid Related Related Tape in Across London


Fotografo freelance di Londra Peter Dench trascorse le prime settimane della pandemia di coronavirus girando scene ormai familiari: scaffali vuoti del supermercato, vetrine chiuse, pedoni in maschera e parchi recintati. "Sono rapidamente diventati luoghi comuni", afferma delle immagini che stava producendo per i clienti di tutto il mondo.

Ma verso la terza settimana di aprile, ha iniziato a notare qualcosa di nuovo. Un nastro di avvertimento a strisce rosse e bianche fu improvvisamente ovunque nel centro di Londra: drappeggiato sulle panchine del parco, avvolto intorno a biciclette a noleggio, festonizzando statue, e formando barricate improvvisate attorno agli autisti di autobus. Sempre attratto dai brillanti colori primari, Dench ha iniziato a girare questi paesaggi urbani a strisce di menta piperita per Getty Images.

“L'idea era di mostrare Londra in un modo diverso. I punti di riferimento familiari sono tutti lì – cabine telefoniche rosse, London Eye, Trafalgar Square – ma ora c'è questo nastro ovunque ".

A quel tempo, un ordine di soggiorno in tutta la città significava che i londinesi potevano lasciare la casa solo per l'esercizio. Il nastro cautelativo doveva scoraggiare l'uso di strutture pubbliche come panchine o attrezzature per parchi giochi. "Qualunque cosa tu volessi guardare, e ovunque tu volessi sederti, c'era del nastro", dice Dench. Ma notò che dopo alcuni giorni, il nastro tendeva a scomparire o ad essere riproposto da passanti birichini; un burlone avvolse un nastro di avvertimento intorno al grembo di una scultura femminile nuda. "Ho avuto la sensazione che il pubblico avrebbe potuto diventare un po 'creativo con il nastro", afferma.

Anche se le città americane hanno anche usato un nastro di avvertimento per isolare le attrezzature da palestra e le panche, le autorità sanitarie di Londra sembrano essere state particolarmente zelanti nella loro frenesia legata al taping; molti dei tableaus Dench catturati assomigliano a opere d'arte di installazione. "Mia mamma è preoccupata per quello che succederà a tutto quel nastro", dice Dench. "Non sembra molto biodegradabile." Ma per Dench, il nastro ha offerto l'opportunità di vedere punti di riferimento e strade familiari in un modo nuovo.

"In realtà mi sono davvero emozionato", afferma. "Sta aggiungendo qualcosa a questi monumenti che esistono da centinaia di anni. Hanno visto tutto, ma non l'hanno visto. "

Avvolgere Londra in un nastro a strisce può sembrare una risposta piuttosto debole a una pandemia che ha hanno già ucciso circa 47.000 residenti nel Regno Unito. Dench lo vede come un messaggio che il governo sta inviando ai londinesi: fai attenzione quando cammini fuori. "Non sembra il modo più robusto per impedire al britannico di godersi una passeggiata lungo il fiume o attraverso i parchi", dice. "Puoi ancora accedere a tutte le parti del centro di Londra. Il nastro ti incoraggia a stare in piedi e ad andare avanti. "


Altre fantastiche storie CABLATE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *