Serena Williams’ allenatore del famigerato US Open di fila: non ho fatto niente di sbagliato


Serena Williams (Getty Images)

Serena Williams (Getty Images)

Patrick Mouratoglou insiste Serena Williams’ sul campo di fila con l’arbitro Carlos Ramos nel 2018 finale US Open è stato “grande tennis”.

Mouratoglou è stato al centro di polemiche, come Williams era disturbata la ricezione di una violazione del codice per essere allenato sta per il Francese.

Lei è stata irremovibile: non era allenato, ma Mouratoglou poi ammesso la sua colpa.

Ciò che seguì fu Williams, sempre più agitato, prima di ricevere una seconda violazione e punti di penalità in mezzo a brutte scene a Flushing Meadows prima, in definitiva, perdendo il match per Naomi Osaka.

“Certo non è molto comodo quando si è nell’occhio del ciclone, ma io non ho paura, io sono molto rilassato,” Mouratoglou è citato come dicendo sul Daily Mail.

“Non ho fatto nulla di male, ho solo fatto quello che tutti gli allenatori fanno tutto l’anno.

“Penso che (Ramos) sono stati terribili, ma tutti facciamo degli errori. Allenatori allenatore (da stand), lo sappiamo tutti.”

Mouratoglou ricorda le conseguenze in grande dettaglio, e ammette che non c’era una grande quantità di tensione all’interno di Williams’ camp dopo.

Tuttavia, egli rimane fermamente convinto che tutta la vicenda è stata una grande cosa per il tennis in generale.

“Ogni mattina abbiamo un incontro di tutti i soggetti coinvolti”, ha detto.

“Sono venuto in camera ed erano tutti lì. C’era silenzio, perché ognuno era la sensazione di disagio.

“Mi sono alzato e ho detto” senti, ragazzi, ieri è stato il giorno peggiore di sempre per la Squadra di Serena, perché lei ha perso e per quello che è accaduto. Ma è stato il giorno migliore per il tennis, perché il tennis è ovunque, è grande per il tennis. Quindi dipende da come la si guarda’.

“La gente di sport guarda come si guarda un film, si vuole sentire l’emozione.

“Guardando il tennis di oggi è come guardare un film pieno di persone molto simpatiche facendo niente di male. Ci manca un po ‘ di autenticità.”

– TEAMtalk media

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.