Jeff Bezos afferma che "le vite nere contano" in risposta all'e-mail dei clienti arrabbiati


Il CEO di Amazon, Jeff Bezos, ha promesso un sostegno pubblico al movimento Black Lives Matter venerdì. L'amministratore delegato lo ha fatto in risposta a un'email di un cliente che criticava la risposta della sua azienda alla morte di George Floyd e alle continue proteste in tutto il paese contro il razzismo e la brutalità sistemica della polizia. Bezos ha pubblicato la sua risposta pubblicamente su Instagram.

Proprio adesso, Amazon.com ha un prominente banner "Black Lives Matter" nella parte superiore della pagina a cui si collega un post sul blog descrivendo le azioni che la società sta intraprendendo per sostenere le comunità nere e la giustizia razziale. Il cliente ha contestato il banner, dicendo che "è abbastanza inquietante accedere al sito Web AMAZON e vedere" BLACK LIVES MATTER "." Black Lives Matter movimento.

"" Le vite nere contano "non significa che le altre vite non contino. La materia delle vite nere parla al razzismo e al rischio sproporzionato che i neri affrontano nel nostro sistema giudiziario e giudiziario ", ha affermato Bezos in parte nella sua risposta.

Puoi leggere l'email completa del cliente e la risposta di Bezos su Bezos " Post di Instagram.

Mark Zuckerberg ha anche dichiarato "materia di vite nere" in una e-mail inviata ai dipendenti che ha pubblicato pubblicamente venerdì sera. “Ai membri della nostra comunità nera: sto con te. Le tue vite contano. Le vite nere contano ”, ha detto Zuckerberg.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.