Heather Morris Dice Che È Stato “Sgradevole Di Lavoro Con Lea Michele


Heather Morris, Lea Michele

Paolo Archuleta/Getty Images / Gotham/GC Images

Di seguito Samantha Marie Ware‘s accusa che Lea Michele ha fatto la sua “prima televisione concerto di un inferno vivente”, un altro ex Glee costar è venuta avanti.

Mercoledì, Heather Morris inviato una dichiarazione su Twitter citando il fatto che è stato “sgradevole” per lavorare con Michele.

“Vorrei essere molto chiaro, l’Odio è una malattia in America che stiamo cercando di curare, in modo che non avrei mai desiderare che odio da diffondere a chiunque altro”, ha scritto. “Detto questo, lei era sgradevole di lavorare con? E di molto; per Lea di trattare gli altri con la mancanza di rispetto che lei ha fatto per tutto il tempo come ha fatto lei, credo che lei DOVREBBE essere chiamato fuori.”

Nel suo tweet lunedì, Ware ha scritto “credo che hai detto a tutti che se si ha la possibilità si sarebbe ‘sh-t nella mia parrucca!’, tra le altre traumatico microaggressions che mi ha fatto la domanda di una carriera a Hollywood.”

Ware chiamato Michele dopo il 33-year-old ha twittato la notizia della morte di George Floyd. “George Floyd non si meritava questo. Questo non è stato un incidente isolato e devono terminare. #BlackLivesMatter,”, ha scritto su twitter la scorsa settimana.

Morris’ istruzione su Twitter ha continuato, “E ancora, è anche su di noi, perché, per consentire di andare avanti così a lungo senza parlare è qualcosa che stiamo imparando insieme con il resto della società”.

“Ma, al momento attuale la sua implicita che lei è un razzista e anche se non posso commentare le sue convinzioni, credo che ci stiamo assumendo, e sapete cosa succede quando si assumono tutti…”

Questa mattina, Michele ha preso a Instagram per chiedere scusa per le accuse mosse contro di lei.

“Una delle lezioni più importanti delle ultime settimane è che abbiamo bisogno di prendere il tempo per ascoltare e conoscere altri punti di vista e il ruolo che hanno giocato o qualcosa che possiamo fare per aiutare a risolvere le ingiustizie che si faccia”, ha scritto su Wednesday. “Quando ho twittato l’altro giorno, è stato pensato per essere un sostegno per i nostri amici e vicini di casa e le comunità di colore durante questo periodo molto difficile, ma le risposte che ho ricevuto di quello che ho postato mi hanno fatto anche, in modo particolare, come il mio comportamento verso gli altri membri del cast è stata percepita da loro.”

Michele scuse, ha continuato, “Se è stata la mia posizione privilegiata e di una prospettiva che mi ha spinto a essere percepito come insensibile o inappropriati, a volte, o se era solo la mia immaturità e me inutilmente difficile, mi scuso per il mio comportamento e per il dolore che ho causato.”

Lea Michele, Emmy Party 2019

Emma McIntyre/Getty Images per Entertainment Weekly

Altri ex co-star tra cui Diaber e Jeanté Godlock anche parlato in pubblico la loro esperienza di lavoro con Michele. Diaber, che è apparso in un episodio del 2014 Glee, ha scritto su twitter, “la RAGAZZA SI WOULDNT farmi SEDERE AL TAVOLO CON gli ALTRI MEMBRI DEL CAST CAUSA ‘io NON CI APPARTENGONO’ F–K È LEA.”

Godlock risposto a Ware con un’altra domanda su Michele, aggiungendo che “qualcuno Ha dire scarafaggi? perché è quello che ha usato per riferirsi a come sfondo sul set di glee. ma siamo cresciuti e non abbiamo soggiornato in background per sempre sooooo…”

Inoltre, mentre l’ex Glee attrice Naya Rivera non ha fatto alcun commento pubblico per quanto riguarda Michele, lei unfollowed la sua sui social media.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *