NOI di tennis capi mull US Open di Cincinnati double-header



La United States Tennis Association (USTA) ha proposto di passare agosto ATP/WTA Cincinnati Masters a New York per una doppietta con la US Openil New York Times ha riferito il martedì.

Il Volte segnalato che la proposta, che è stato progettato per scongiurare le minacce di entrambi i tornei dal coronavirus pandemia, è stato considerato da entrambi i tornei ATP e WTA.

Se approvata, questa mossa consentirebbe di giocatori stranieri di rimanere in uno stadio durante la gara, negli Stati Uniti, alleviare i timori di un viaggio durante la pandemia.

In base alla proposta, il torneo di Cincinnati dovrebbe mantenere la sua 17-23 agosto slot nel calendario come un lead-in per gli US Open, il cui tabellone principale, che prende il via il 31 agosto.

Entrambi i tornei si svolgerà presso il USTA Billie Jean King National Tennis Center di Flushing Meadows.

La riportata proposta segue crescente incertezza circa la posizione degli US Open sui campi del calendario, con la New York di essere l’epicentro del coronavirus della crisi negli Stati Uniti.

La USTA ha detto il mese scorso è stato “aggressivo” redazione di piani di emergenza per gli US Open, nella luce della pandemia, con i rapporti che suggeriscono che il torneo potrebbe anche essere spostato in Florida o in California.

La USTA ha detto che prevede di prendere una decisione definitiva sullo stato degli US Open per la fine di questo mese.

Covid-19 ha provocato il caos con gli internazionali di tennis di calendario, che è a terra a un punto morto, poiché la crisi è scoppiata.

L’Open di francia al Roland Garros è già stata rinviata alla fine di settembre mentre a Wimbledon è stato annullato per la prima volta dalla seconda Guerra Mondiale.

Il Volte segnalato il martedì che i piani per salvare l’US Open è rimasto avvolto nell’incertezza, con dei dubbi, se un numero sufficiente di giocatori saranno disposti a recarsi a New York per l’evento, che sarebbe quasi certamente essere detenuti senza tifosi presenti.

NOI donne del giocatore Bethanie Mattek-Sands ha detto al Times che ha accolto le mosse di andare “al di fuori della scatola”.

“Mettendo due grandi tornei nello stesso luogo è sicuramente sulla strada giusta, perché la rende sicuramente un po’ più facile per controllare alcune cose,” ha detto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.