Keke Palmer Chiede la Guardia Nazionale a Marzo Con la Folla Durante la Protesta


Keke Palmer

Monica Schipper/Getty Images per Refinery29 del 29Rooms

Keke Palmer chiede per i membri della Guardia Nazionale a marzo in solidarietà con i manifestanti a Hollywood.

In un video condiviso su Twitter da NBC News’ Gadi Schwartz il martedì, il 26-year-old è visto a patti con un gruppo di membri della Guardia Nazionale a marzo insieme a lei e centinaia di altri manifestanti come un atto di unità. Palmer è visto raccontando un membro che ora è il momento di “aiutare” le persone e “fermare l’oppressione governativa”, che si svolge.

Ha implorato “la rivoluzione televisiva, marzo, accanto a noi e ci mostra che tu sei qui per noi. Fare la storia con noi, per favore!”

Come ha più volte chiesto al gruppo di ufficiali dell’esercito a lasciare i loro post la folla applaudì per lei, ma l’uomo si è rifiutato di partecipare, citando ordini dai loro superiori. “Fare la storia con noi, per favore! Per favore, basta farlo. Essere il cambiamento. Ci sono persone buone, marzo con noi”, Keke ha insistito.

Dopo aver pushback della Guardia Nazionale, i membri, Keke ha dichiarato che era “in perdita”, e quasi rinunciato. Ma uno dei manifestanti ha chiesto agli uomini di prendere un ginocchio, che ha condotto a manifestanti e membri della Guardia inginocchiata.

Nonostante la Guardia Nazionale, i membri di ” rifiuto di marzo con Palmer e il resto dei manifestanti, la guida ufficiale disse loro: “io assolutamente sostenere il diritto alla protesta”.

Palmer passione proviene da un luogo di rabbia e un desiderio di cambiamento. Su Instagramla celebrità ha condiviso i suoi pensieri su l’appello globale che circonda la polizia uccisione di George Floyd e ha dichiarato che lei è di solito “contro la violenza”, ma le proteste hanno portato un “senso di calma” e una “scheggia di vendetta.”

Tuttavia, ha espresso la sua opinione che la vera giustizia e la pace sarà raggiunta solo quando le persone si incontrano. Ha spiegato, “forse non tutti hanno lo stesso modo di combattere, ma abbiamo bisogno gli uni degli altri per vincere la battaglia.”

Per imparare come agire e mettersi in gioco, si prega di fare clic qui.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.