Elaine Welteroth Chiede Seguaci di Step Up, Parlano, Tra Proteste


Elaine Welteroth, Il 76 ° Festival del Cinema di Venezia 2019

Stefania D’Alessandro/WireImage

Project Runway giudice Elaine Welteroth chiede a tutti di “non condannare ciò che non capisco” come manifestanti continuano a prendere per le strade in risposta all’uccisione di George Floyd nelle mani del Dipartimento di Polizia di Minneapolis.

“Non condannare ciò che non capisco,” ha iniziato il suo Twitter filo di domenica. “Non condannare un popolo, la risposta al dolore che non hai mai avuto la sensazione. Non condannare una lotta che non si parte”.

Welteroth, che in passato è stato l’Editor-In-Chief di Teen Vogue, ha continuato, “La questione ora non è se o non voi o io approvo la violenza e il caos. La domanda da porsi è quello che ho fatto per prevenire attivamente a questo risultato?”

Il conduttore televisivo ha continuato a esprimere la sua frustrazione. “Una guerra è stata intrapresa in Nero vita in America”, ha scritto. “E’ stata la costruzione nel tempo di fronte ai nostri occhi. Ora che abbiamo raggiunto un punto di svolta, un diverso tipo di #TimesUp movimento è in corso che sta chiamando bianco e non Nero persone in AZIONE per salvare il Nero di vite.”

Lei aggiunto che la comunità Nera è “esigente che il nostro bianco e non Nero, colleghi, amici e vicini di casa step up, speak up, e unirsi alla LOTTA CON NOI”.

Dopo la morte di Floyd 25 Maggio, le stelle come Harry Styles, Jessica Biel, Céline Dion, Ariana Grande, Melissa Beniost, Jennifer Aniston e Welteroth, tra gli altri, hanno espresso il loro sostegno.

“Se siete ancora sicuri di quale parte si gioca in tempi di protesta, cerca di NON nominare te stesso giudice di un popolo la cui costante dolore che hai avuto il privilegio di ignorare,” il Più Che Sufficiente autore continua. “Fino a quando si hanno attivamente e costantemente contestato l’oppressore, non si può rettamente oggetto il grido degli oppressi. Fino a quando si sono sopravvissuti generazioni di disuguaglianza senza rilievo o retribuzione, potrebbe non portare la conversazione su ciò che una risposta adeguata alla disuguaglianza sembra. Fino a che il vostro/a figlio / marito/padre è stato picchiato da parte di un’autorità che si paga per la sua protezione. Fino a quando hai visto un cop car ram in mezzo ad una folla che include il vostro bambino. Fino a quando hai combattuto al loro fianco inutilmente, non potete offrire critica da un punto che le linee di battaglia.”

“Siamo a un punto di svolta nel nostro paese. Quello che si dice e si fa, in questo momento, sarà ricordato come un riflesso del valore si posiziona sulla vita umana,” il Project Runway stella ha scritto. “Lascia che l’energia e l’attenzione alla vostra lotta essere diretto a un sistema che ha consentito il terrorismo contro i Neri sul nostro suolo per generazioni.”

Ha concluso il suo thread sottolineando il “disperato” bisogno di cambiamento, aggiungendo che si tratta di “tutto il lavoro di sforzarsi di capire la profondità della disperazione, per comprendere che il cambiamento di cui abbiamo tutti la domanda venuto ad un COSTO.”

“Già l’ha fatto,” Welteroth scritto. “Ma sia chiaro, il costo non sarà mai uguale a cumulativo di pedaggio per il Nero di vite, di famiglie Nere, Nero per la sicurezza (fisica e psicologica) e la lotta in corso per il Nero uguaglianza economica. #BlackLivesMatter.”

Altre celebrità tra cui Real Housewives di Atlanta Porsha Williams, Jamie Foxx, Nick Cannon, Paris Jackson,Timothée Chalamet, Halsey, J. Cole, Michael B. Jordane Orange È il Nuovo Nero‘s Matt Mc Gorry riuniti a proteste, manifestazioni e veglie in Atlanta, Los Angeles e a Fayetteville, North Carolina.

“E! sta in solidarietà con la comunità nera contro sistemica razzismo e di oppressione vissuta ogni giorno in America,” la rete ha detto in una dichiarazione il 31 Maggio. “Lo dobbiamo ai nostri nera personale, talenti, partner di produzione e di spettatori per la domanda di cambiamento e di responsabilità. Stare in silenzio è complicità. #BlackLivesMatter.”



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *