Jamie Foxx e Più di Protesta in Risposta a George Floyd Morte


La morte di George Floyd nelle mani del Dipartimento di Polizia di Minneapolis ha scatenato l’indignazione di tutta l’America—e alcune celebrità stanno prendendo per le strade di partecipare in segno di protesta.

A Minneapolis conferenza stampa venerdì, 29 Maggio, attore Jamie Foxx parlava alla folla.

“Penso che quello che hai visto in televisione, a guardare questo uomo implorare la sua vita,” Foxx ha detto. “Come mi siedo con le mie due figlie, i miei nipoti .. e la cosa è, su tutto si complica come un uomo nero, cercando di dire a suo figlio o la sua figlia come funzione nella vita. Anche le cose che ti ho insegnato, loro non sembrano funzionare.”

Nick Cannon era anche il luogo in Minneapolis, prendendo a Instagram con una foto in possesso di un poster con scritto “Giustizia per Floyd.”

Anche se l’ufficiale che è stato girato in ginocchio sul Floyd collo, Derek Chavin, è stato licenziato, arrestato e accusato di omicidio, molti continuano a protestare contro l’arresto di altri tre coinvolti funzionari — e la storia di ingiustizia razziale in America.

Real Housewives di Atlanta stella Porsha Williams ha preso per le strade di Atlanta per partecipare a un Nero che Vive Materia di protesta, la condivisione di foto e video come ha marciato e cantato in solidarietà.

Cantante Tinasheha anche condiviso la sua giornata di protesta, occupando il Centro di Los Angeles con un Nero Vite contano segno in mano, prendendo per le strade e l’autostrada.

Nelle sue storie, ha pubblicato gli scatti di manifestanti arrampicata il divisore di una superstrada. Ha anche condiviso le foto dall’intersezione di 5th Street e Grand Avenue, mostrando una forte presenza della polizia in assetto antisommossa.

Su Twitter, Tinashe, ha spiegato la sua partecipazione al movimento. “La protesta a cui ho partecipato ieri a DTLA stato non violento”, ha scritto. “Siamo stati lì per protestare contro la brutalità della polizia e nero vita, periodo.”

Il sabato, più le manifestazioni sono continuate durante gli stati UNITI. Insicuro stella Kendrick Sampson era fra le centinaia che si sono riuniti a Los Angeles come parte di una protesta organizzato da Black Lives Matter Los Angeles e Costruire la forza.

Altre celebrità che sono stati avvistati a protestare includono Michael B. Jordan, J Cole, Halsey, Yungblud e L’Addio Al Nubilato stella Rachel Lindsay.

(Questo racconto è stato pubblicato il sabato, Maggio 30, 2020 a 1:36 p.m. PST)



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *