David Guetta Ospita NYC Grande At-Home Dance Party


David Guetta appena portato a New York la più grande festa da ballo dal Top of the Rock direttamente in fan case attraverso il suo #UnitedAtHomeNYC livestream.

In uno sforzo di collaborazione con il Sindaco Bill de Blasio e la First Lady Chirlane McCrayil DJ francese filato dalla parte superiore del 30 Rockefeller Center per aiutare a raccogliere fondi per il Sindaco del Fondo di anticipazione di New York e di altri COVID-19 di soccorso di beneficenza.

“Siamo al sicuro, ma stiamo ancora andando a gettare il più grande partito del pianeta in questo momento,” Guetta ha detto come ha iniziato il suo DJ set. “Oggi stiamo raccogliendo fondi per una buona causa. New York, andiamo!”

Il concerto ha sollevato più di 450.000 dollari per i soccorsi per aiutare in prima linea gli operatori sanitari, personale essenziale, le comunità di immigrati e di più.

Oltre al Sindaco del Fondo, i proventi anche andare a Feeding America, Fondation Hôpitaux de Paris-Hôpitaux de France e dell’Organizzazione Mondiale della Sanità COVID-19 di Solidarietà Rispondere Fondo. “New York è una delle mie città preferite, è un onore essere in grado di fare qualcosa per aiutare la città in questo momento difficile,” Guetta ha detto in una dichiarazione che è stata condivisa con E! News.

Ha aggiunto, “Come un DJ, la folla è la parte più importante di ogni spettacolo e anche se non possiamo essere insieme in un club o a un festival, possiamo usare questo tempo per venire insieme in modi nuovi e aiutare chi ha più bisogno”.

Il corso di proteste in tutto il paese, in risposta all’uccisione di George Floyd non erano perse su Guetta.

“Il mondo sta attraversando tempi difficili”, ha detto all’inizio durante il livestream. “E in America, troppo, in realtà. Così la scorsa notte, sapevo che stavamo andando a fare questo e ho fatto un record… quindi questo record è in onore di George Floyd. Spero davvero che si può vedere di più unità e più pace quando le cose sono già così difficile. Così shoutout per la sua famiglia”.

Guetta poi ha continuato a giocare con una traccia remixata Martin Luther King Jr‘s 1963 “I have A Dream” discorso.

Ha continuato, “Abbiamo tutti questo sogno, e la gente che sta guardando, sto solo chiedendo a tutti di avere un po’ di se per George Floyd e la sua famiglia e spero che questo non sarà mai, mai accadere di nuovo.”

Il mese scorso, il “Titanio” del produttore Miami United In Casa e le prestazioni ha attirato più di 25 milioni di spettatori e ha sollevato più di $750,000 per COVID-19 fondi.

Per vedere una lista di celebrità che dà tutta la COVID-19 pandemia, e come si può aiutare, fare clic qui.

Per gli ultimi aggiornamenti sul coronavirus pandemia e per suggerimenti su come prevenire la diffusione di COVID-19, si prega di visitare Il Centro per il Controllo delle Malattie e la Prevenzione a https://www.cdc.gov.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *