Rossi trio di partenza non è un segno di cose a venire


2020-05-24 16:23

Mentre Rossi i giocatori Izack Rodda, Isacco Lucas e Harry Hockings tutti hanno lasciato l’Australia per i pascoli di nuovo, non si avvia un giocatore esodo.

Registrare il vostro interesse per i British & Irish Lions biglietti in Sud Africa 2021

Che era la parola da Rugby, Australia, CEO Rob Clarke dopo i Rossi trio sono stati immediatamente rilasciati dalla loro contratti di sabato.

Sono attesi per la ricerca di nuove case all’estero, più probabile, in Giappone, in cui il rugby è che gli stipendi sono rimasta stabile nonostante la pandemia.

Rodda, Lucas e Hockings erano solo tre giocatori di rifiutare la riduzione dei salari o registrati per JobKeeper e il Queensland Rugby Union scelto di stare giù come la squadra torna in formazione, portando la controversia ad una testa.

Clarke ha detto che nonostante l’incertezza, era sicuro di sabato notizia non scatenerebbe una corsa di giocatori in cerca di spostare all’estero.

“Non abbiamo avuto alcuna indicazione da parte della Unione Rugby Associazione dei Giocatori (RUPA) o di eventuali altri giocatori che sono alla ricerca di là delle nostre coste”, ha detto.

“Capisco perfettamente le difficoltà che i giocatori stanno attraversando e non è diverso per il personale.

“Di dover prendere le decisioni che ci hanno sentito fortemente da tutte le persone coinvolte, ma non siamo Robinson Crusoe c’.

“Ogni singola impresa in questo paese e, francamente, molti in tutto il mondo stanno affrontando le stesse decisioni, e credo che sia prudente di notare che le altre rugby economie soffrono quanto lo siamo noi.

“Mi sarei aspettato le sfide che essi sono esattamente le stesse e, pertanto, stanno prendendo azione simile quindi noi viviamo in un’economia globale nel mondo di rugby, e noi siamo solo una parte di esso e penso che, pertanto, altre opzioni per tutti i giocatori pensando che questo è un biglietto per un vaso d’oro contenente la penso sarà molto deluso.”

Australia restanti giocatori professionisti che hanno deciso per una media del 60 per cento di tagli fino al 30 di settembre e che giocatore stipendi al di là poi dipenderà in gran parte da Rugby in Australia la situazione finanziaria.

La chiave per il Rugby in Australia nel potenziare alcune sicurezza finanziaria è la finalizzazione di una trasmissione affare per questa stagione con una ridotta domestici Super stagione di Rugby e quindi per il 2021 e oltre.

Clarke ha detto che era sicuro che ci sarebbe una “chiarezza” su un affare per un personaggio 2020 Super Rugby concorrenza nelle prossime due settimane.

“Come sai che la priorità numero uno è per me e per il business e abbiamo avuto discussioni molto fruttuosi con la nostra attuale broadcast partner Fox Sports di questa settimana su come la forma, il bilancio di quest’anno sembra”, ha spiegato.

“Queste discussioni continuerà la prossima settimana e sono sicuro che riusciremo a ottenere un po ‘ di chiarezza all’interno di una settimana o due.

“Dato che stiamo cercando di dare il via a una Super stagione di Rugby a livello nazionale il 3 ° e il 4 luglio il tempo è l’essenza e quelle conversazioni sono in fase avanzata.”

Clarke è stato in grado di gettare luce su se i giocatori dovrebbero essere preoccupati per i loro contratti una volta che la corrente ridotta pagare tassi scade il 30 settembre.

“C’è un sacco di acqua sotto il ponte per andare prima che sappiamo con certezza come il bilancio di questo anno che si risolve e poi, naturalmente, che il prossimo anno sembra”, ha detto.

“Lavoreremo attraverso che metodicamente e noi continueremo a RUPA e i nostri giocatori pienamente informato, come andiamo.”

Una trasmissione di contratto e la conferma del Sunwolves e i Western Force partecipazione al concorso finale blocchi di costruzione per il torneo, che mira a dare il via il 3 e il 4 luglio.

Mentre la Forza ha detto la settimana scorsa erano ancora ricevere un “formale” invito al concorso, sono stati parte delle discussioni e Rugby in Australia funzionari sono sicuro che il Western australia, farà parte della accorciato torneo.

Confine con restrizioni in atto in Australia Occidentale, la Forza sarebbe probabilmente bisogno di essere trasferito in una costa orientale hub.

Mentre il Sunwolves’ ancora un impegno appare improbabile a causa di restrizioni di viaggio, Clarke ha detto che non è ancora del tutto esclusa la squadra Giapponese ha la possibilità di giocare.

“Siamo ancora in una discussione con il Sunwolves e il governo Australiano che,” ha detto.

“Come potete immaginare non è un processo rapido per ottenere chiarezza, certamente dal governo, in prima istanza, e poi il Sunwolves dover reagire a capire esattamente che cosa possono fare in che lasso di tempo.

“Stiamo lavorando su di esso, ma non abbiamo una risposta definitiva.”

– TEAMtalk media

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *