Recensione Microsoft Surface Headphones 2: perfetta per il lavoro da casa


Microsoft ha realizzato qualcosa di molto impressionante con le cuffie Surface originali: la società è stata in grado di scavalcare i veterani del mercato delle cuffie con cancellazione del rumore (come Bose e Sony) con un metodo ingegnoso per controllarle. Con una rotazione del quadrante a rotazione regolare su entrambi i padiglioni, è possibile regolare il volume e il livello di cancellazione attiva del rumore. Sembrava immediatamente intuitivo e così soddisfacente – una di quelle cose che ti hanno lasciato chiedendoti come nessun altro avesse preso prima l'idea. Ma le cuffie Surface non sono all'altezza per quanto riguarda la durata della batteria e la qualità del suono. E Microsoft ha cercato di venderli allo stesso prezzo dei migliori modelli di Bose e Sony, il che non era saggio per un prodotto nuovo di zecca che non aveva guadagnato la reputazione dei suoi concorrenti.

Ora, Microsoft è tornata con Surface Headphones 2. Ad eccezione di una nuova opzione di colore nero opaco e pulsanti (per fortuna) ora più sollevati e più facili da trovare con il pollice, sembrano identici agli originali. Ma durano più a lungo e hanno un prezzo molto più ragionevole a $ 250. È più simile.

Le cuffie Surface 2 mantengono il design sobrio dei loro predecessori. Ad eccezione di un logo Windows lucido su ciascun lato dell'archetto, non è possibile trovare alcun marchio. Il modello nero opaco è molto elegante – sebbene meno riconoscibile del colore grigio chiaro, che rimane disponibile – e sono lieto di riferire che evita di raccogliere le impronte digitali a meno che tu non stia maneggiando le cuffie con dita unte.

Le cuffie nere Surface opache 2 sono raffigurate nella mano del recensore.

Surface Headphones 2 nero opaco non rileva le impronte digitali, a differenza dei computer Surface.

Microsoft ha apportato una gradita modifica ai padiglioni auricolari: ora ruotano di 180 gradi, in modo che Surface Headphones 2 possa riposare comodamente contro il corpo quando viene avvolto intorno al collo. Le cuffie, purtroppo, non si piegano e la custodia per il trasporto occupa una buona quantità di spazio in uno zaino.

Tutto il resto sembra molto familiare. Ad eccezione dei quadranti lungo il perimetro, l'intera superficie di entrambi i padiglioni può essere toccata per mettere in pausa o riprodurre musica, saltare tracce e rispondere alle chiamate. Nel lasciare volume e cancellazione del rumore ai quadranti e separarli dai controlli touch, Microsoft rende tutto più concentrato e facile da ricordare. Gli unici pulsanti fisici sulle cuffie sono per l'alimentazione – tieni premuto per abbinare nuovi dispositivi – e un pulsante di disattivazione dell'audio. Quest'ultimo è raro per le cuffie al giorno d'oggi, ma ho imparato ad apprezzarlo in questa nuova realtà di videochiamate costanti. C'è anche un jack da 3,5 mm nella parte inferiore dell'orecchio destro se si desidera collegarlo. (I controlli del quadrante funzioneranno comunque su una connessione cablata fintanto che rimarrà il succo nella batteria, ma i gesti di tocco e il pulsante mute sono Disabilitato.)

Un'immagine dei controlli Surface Headphones 2 tra cui il pulsante di accensione, il pulsante di disattivazione dell'audio e la presa USB-C.

C'è un pulsante muto su queste cuffie, che non vedi tutti i giorni.

Sulla testa, i Surface Headphones 2 sono piacevolmente comodi, grazie ai loro spugnosi e grandi cuscinetti auricolari. L'unica area in cui penso che Microsoft abbia ancora bisogno di miglioramenti è la fascia. Le mie orecchie non si sono mai sentite affaticate dall'uso di Surface Headphone 2 per lunghi periodi, anche se possono sudare se sono fuori. L'unico disagio è venuto in cima alla mia testa dopo un'ora o due di indossarli, quindi la fascia potrebbe usare un po 'più di ammortizzazione. Per ora, Microsoft segue ancora Bose e Sony nel massimo comfort, ma non in misura terribile.

L'eliminazione del rumore di Microsoft non è efficace quanto quello che possono ottenere Bose o Sony, ma le cuffie Surface 2 sono perfettamente in grado di calmare i tipi di rumore ambientale e ronzii costanti che possono diventare fastidiosi quando si tenta di mettere a fuoco. Faccio fatica a capire perché qualcuno avrebbe bisogno di 13 livelli di cancellazione del rumore per passare da uno all'altro, però. Sicuramente qualcosa come cinque sarebbe bastato. Ma se sei molto particolare nel bilanciare la tua musica con il mondo esterno, non c'è niente di più granulare di così. E il passaggio dalla cancellazione del rumore a piena potenza alla modalità off (dove effettivamente arriva il suono esterno amplificato) richiede solo un giro del quadrante, quindi tutto sembra molto efficiente.

Un'immagine dei morbidi padiglioni sulle cuffie Surface 2.

I cuscinetti sono comodi ed estremamente comodi.

Un'immagine del padiglione esterno sulle cuffie Surface 2.

L'area per i controlli touch è molto ampia e facile da toccare.

Un altro cambiamento positivo è che, dopo aver goffamente cercato di integrare Cortana come parte delle cuffie Surface originali, questa volta l'assistente di Microsoft ha avuto l'avvio. Puoi comunque accedere a Google Assistant o Siri toccando e tenendo premuto uno dei touchpad dei padiglioni auricolari. I microfoni incorporati raccolgono bene la tua voce, sia che tu stia effettuando una chiamata o dicendo all'aiutante digitale del telefono di riprodurre un determinato brano.

Sebbene non includano controlli vocali a mani libere, Surface Headphones 2 si distingue ancora per il software in un certo senso: continuano a offrire un eccezionale supporto Bluetooth multipunto, il che significa che puoi accoppiarli con più di un dispositivo contemporaneamente, come un PC e un telefono, senza dover eseguire la danza hopping Bluetooth nelle impostazioni. Il trasferimento tra i dispositivi è semplice e funziona esattamente come ti aspetteresti. Finché non stai provando ad ascoltare l'audio su due dispositivi accoppiati contemporaneamente, le cuffie Surface possono destreggiarsi tra i contenuti e passare da uno all'altro e viceversa. Questa è una grande comodità ed è qualcosa che le cuffie 1000XM3 di Sony non possono fare. L'unico aspetto negativo che ho riscontrato è che a volte potresti notare lievi problemi di sincronizzazione audio mentre guardi un video solo quando sei associato a due dispositivi contemporaneamente. Se si disconnette uno di essi, questo scompare.

Microsoft ha aumentato la durata della batteria a 20 ore con la cancellazione del rumore abilitata. Questo è alla pari con le cuffie Bose Noise Cancelling 700 ma ben al di sotto delle 30 ore di Sony. Tuttavia, 20 ore significa che probabilmente dovrai caricarle solo una volta – forse due volte se le usi costantemente – ogni settimana con il cavo USB-C incluso. Quando si accendono le cuffie, una voce indica quante ore restano della batteria, il che è più utile che ascoltare una percentuale di batteria casuale.

Un'immagine di Surface Headphones 2 appoggiata su uno zaino.

Sfortunatamente, Surface Headphones 2 non può essere piegato per un trasporto più semplice.

E per quanto riguarda il suono, Surface Headphones 2 trova un equilibrio che classificherei come "abbastanza buono". Mancano dell'espressività e della chiarezza dei 1000XM3 ma offrono comunque una firma sonora a tutto tondo che può spostarsi tra i generi in modo sufficiente. Il mix complessivo è meno dinamico di quanto mi piacerebbe, con strumenti e voci un po 'confusi. E la fascia bassa può avere una qualità fangosa su alcune tracce. Queste non sono cuffie audiofili immersive, ma se stai cercando il massimo dei dettagli, usarle cablate può aiutarti. Microsoft supporta i codec aptX e SBC, sebbene non la CAA preferita dai dispositivi Apple. Quindi otterrai solo audio Bluetooth bare-bones su un iPhone. E onestamente, suona ancora bene. Ho provato Surface Headphones 2 con Galaxy S20 e LG V60 per campionare aptX, che trasmette i dati in modo più efficiente, ma è difficile dire alcuna differenza a orecchio. (aptX HD è il codec più focalizzato sul miglioramento della qualità del suono.)

Come avrai capito, Surface Headphones 2 non è il migliore per Sony e Bose in ogni categoria. Ma dal momento che Microsoft ha deciso un prezzo molto più intelligente e conveniente questa volta, non è necessario. Se costassero gli stessi $ 350 delle cuffie Surface originali, mi aspetterei qualcosa di più che una qualità del suono rispettabile. E sarei più infastidito da una fascia che può farti male il cranio dopo un paio d'ore – se è grande come il mio, comunque.

Ma per $ 250, che non è ancora economico sotto ogni punto di vista, i Surface Headphones 2 sono un ottimo valore a 360 gradi. Hanno ancora il miglior schema di controllo di qualsiasi cuffia sul mercato, la loro cancellazione del rumore fa il lavoro e l'associazione multipoint è qualcosa a cui non vorrai rinunciare una volta che l'hai avuto. Se non chiedi il massimo suono superlativo, non troverai molto di cui essere deluso.

Fotografia di Chris Welch / The Verge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.