Pitso-Sundowns amore ancora bruciando brillante



Una delle più celebri storie d’amore del Premier Soccer League (PSL) era stata sigillata con un quattro-anno di estensione di giovedì, come capo allenatore Pitso Mosimane firmato un nuovo accordo che lo terrà a Mamelodi Sundowns fino al 2024.

“Jingle” ha attirato lodi sperticate dal presidente del club Patrice Motsepe al comunicato, anche generosamente rispetto al Manchester United leggendario ex manager Sir Alex Ferguson, che ha vinto una sfilza di riconoscimenti nel corso dei suoi 27 anni alla guida dei “Red Devils”.

Il 55-anno-vecchio allenatore ricambiato con amore, dicendo: “rimani dove sei amato; semplice.”

“Un fattore cruciale nella mi firma era anche il mio rapporto con i tifosi”, ha aggiunto.

“Hanno fatto di canti, striscioni, bandiere e magliette per me. Non è facile avere questo tipo di amore, così sono a casa, qui ho costruito un patrimonio di qui.”

Infatti, poiché Mosimane si è preso la “Brasiliani” nel 2012, con la squadra sull’orlo della retrocessione guai, i suoi risultati sono stati senza eguali.

Dopo aver vinto il suo primo Absa titolo di Premiership nella stagione 2013/14, Sundowns hanno mai finito di secondo in classifica e hanno vinto per quattro volte durante Mosimane regno. Prima che il Covid-19 pandemia fosse il più grande dire in 2019/20 stagione, i Down sono stati quattro punti dietro il registro leader Kaizer Chiefs, con un gioco in mano.

Non che ne avrebbe avuto bisogno, ma Mosimane aveva aggiunto incentivo per abbattere Amakhosi dal loro trespolo: la possibilità di vincere Sundowns’ La Decima titolo, il loro 10th campionato trofeo dal PSL, è iniziata nel 1996.

Un altro titolo da prendere anche Mosimane passato Gordon Igesund, Gavin Caccia e Ted Dumitru, gli allenatori con cui egli è legato a quattro personali league.

Che ha vinto il CAF Champions League e CAF Super Cup – la prima del Sud Africa allenatore per afferrare l’Africano doppio metterlo nel pantheon del Sud Africa allenatori.

Ma Mosimane e le sue accuse non si darà pace fino a quando una seconda stella d’Africa, viene allegato al top del loro colore giallo brillante distintivo. Sundowns sono solo il secondo sudafricano club a vincere la CAF Champions League, dopo gli Orlando Pirates fatto nel 1995. Ora l’allenatore vuole fare del suo meglio e aggiungere un secondo trionfo continentale.

“Sono lieto di confermare che ho firmato un contratto di quattro anni con il club che amo profondamente”, ha detto Mosimane.

“Stiamo andando al massimo le marce e ci sfida per i prossimi quattro anni per raggiungere una maggiore altezza. Crediamo che il cielo è il limite e possiamo fare ancora meglio.

“Grazie per l’ Masandawana i fan, il ‘giallo nazione’, che mi hanno sostenuto negli ultimi sette-e-un-metà anni attraverso il bene e il momento difficile e sappi che io non prenda il contratto è stato rinnovato per scontato.

“Non ci fermeremo fino a quando ci consegnano la seconda stella. Per vincere la Champions League, è molto difficile. Abbiamo vinto l’ultima volta nel 2016, quattro anni fa. Siamo andati fuori nei quarti di finale e le semifinali (che nelle ultime stagioni), ma questo non significa che abbiamo bisogno di fare di più”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *