Coreano di calcio per club record bene con le bambole del sesso in stand



Della Corea del sud FC Seoul sono state multate un record 100 milioni di won ($81 000) per l’utilizzo di bambole del sesso per riempire i posti a sedere in una partita a porte chiuse, con K-League funzionari dicendo: “il football club era “profondamente umiliato le donne fan”.

Con spettatori in prescrizione a causa del coronavirus, FC Seoul è venuto sotto il fuoco dopo decine e decine di bambole con indosso la T-shirt o in possesso di cartelli con il logo di un sex-toy venditore apparso domenica scorsa gioco.

L’incidente ha fatto notizia in tutto il mondo.

Dopo aver esaminato il caso, la K-League accettato FC Seoul affermano che non conoscono i manichini sono stati i giocattoli del sesso, ma ha detto che “avrebbe potuto facilmente riconosciuto il loro utilizzo con il buon senso e l’esperienza”.

“La polemica su questo “real doll’ incidente ha profondamente umiliato e ferito donne fan (e) danneggiato l’integrità del campionato”, ha detto in una dichiarazione in ritardo mercoledì, tramandando la più grande bene nei suoi 38 anni di storia.

FC Seoul accettato la decisione, si è scusato e ha promesso di impedire che si ripeta.

I rapporti dicono un manichino distributore avvicinato la K-league offre ai suoi prodotti per riempire il vuoto sta per free, ed è stato introdotto per FC Seoul.

Il team ha detto di aver chiesto alla polizia di indagare il fornitore di servizi.

La K-league della nuova stagione iniziata senza spettatori, l ‘ 8 Maggio dopo essere rinviata per più di due mesi, per il coronavirus pandemia.

I club hanno usato ritagli di cartone, cartelloni e striscioni per riempire gli spalti, ma i fan non sono stati colpiti con le bambole del sesso.

“Mi chiedo come fanno anche si avvicinò con questa bizzarra idea. Questo è un internazionale vergogna”, ha detto uno online critico.

Un altro fan ha aggiunto: “FC Seoul trasformato il suo stadio in un X-rated zona.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *