Ariana Grande si Riflette sul Manchester Bombardamento 3 Anni Dopo


 Ariana Grande, Manchester concerto di beneficenza

Getty Images/Dave Hogan per Un Amore Manchester

Come il terzo anniversario del Manchester Arena bombardamento approcci, Ariana Grande è talmente semplice mantenere aggiornati quelli colpiti vicino al suo cuore.

Il 22 Maggio, 2017, 22 persone sono state uccise e centinaia di feriti dopo che un terrorista ha fatto esplodere una bomba, come i fan stavano lasciando la pop star del concerto. Prendendo per Instagram mercoledì, il Grande ha condiviso un messaggio di solidarietà.

“Voglio prendere un momento a riconoscere e ad inviare il mio amore a tutti che è la sensazione di tristezza e di enorme pesantezza dell’anniversario in arrivo questa settimana. Non passa giorno che questo non influisce su tutti noi e voi ancora. Io sarò pensando a voi, per tutta la settimana e il fine settimana”, ha scritto.

“Il mio cuore, i pensieri, le preghiere sono sempre con voi.”

La scorsa estate, Ariana tornato a Manchester a titolo U. K città pride festival.

Ha segnato il suo primo tempo di esecuzione c’è, dato che ha co-organizzato una massiccia concerto di beneficenza per onorare le vittime ed i sopravvissuti dell’attacco.

Ariana Grande, Instagram

Ariana Grande / Instagram

Negli anni, Ariana ha pubblicamente commemorata la tragedia in molti modi.

In una lettera scritta dal cantante per il suo Donna Pericolosa docu-serie, Ariana ha detto in parte, “Quando di fronte a qualcosa di così e così velenoso avviene nel mondo che dovrebbe essere di tutto, ma che… è scioccante e straziante in un modo che sembra impossibile ripristinare completamente.”

“Lo spirito del popolo di Manchester, le famiglie colpite da questa tremenda tragedia, e i miei fan in tutto il mondo hanno permanentemente influenzato tutti noi per il resto della nostra vita,” il Grande ha scritto nella sua lettera.

“Il loro amore, la forza e l’unità mi ha mostrato, per la mia squadra, i miei ballerini, band, e tutto l’equipaggio di non essere sconfitto. Per continuare durante la più spaventosa e più triste di volte. Non lasciare che l’odio vincere. Ma, invece, l’amore più forte possibile, e di apprezzare ogni momento. La gente di Manchester sono stati in grado di cambiare un evento che ritraeva il peggio dell’umanità in una che ritrae le più belle dell’umanità”.

Guarda Quotidiano Pop nei giorni feriali, alle 12:30, solo su E!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *