Millman difende Thiem nel lettore di soccorso del fondo di fila



Dominic Thiem increspato da un paio di piume quando ha rifiutato di sostenere il giocatore fondo di sollievo, ma John Millman ha sostenuto l’Austriaco decisione.

La disparità retributiva in questo sport è stato messo in evidenza durante lo sport forzata pausa dovuta al coronavirus pandemia giocatori al di fuori del mondo dei 100 lottando finanziariamente a causa della mancanza di reddito da un premio in denaro.

Mondo N. 1 Novak Djokovic, che come presidente dell’ATP Player del Consiglio, ha lanciato un’iniziativa nel mese di aprile per raccogliere fondi per i primi classificati.

Tuttavia, Thiem è stato critico del piano e ha detto di non voler donare.

“Molti di loro sono molto poco professionale. Non vedo perché dovrei dare loro i soldi?” mondo N. 3, ha detto.

“Preferisco donare alle persone e alle istituzioni, che ne hanno davvero bisogno.”

Thiem ha preso un bel po ‘ di bastone per il suo controverso punto di vista, ma il mondo No 43 Millman dice che non ai giocatori “prop up tour”.

“Guarda, i giocatori al di fuori 100 stanno lottando per tutto l’anno se c’è coronavirus o meno”, ha detto AAP.

“Non credo che dovrebbe venire giù per chi, come Domenico, per sostenere il banco.

“Dovrebbe essere gestita meglio dalla ATP, WTA e ITF.

“Ci deve essere stato un grande sforzo in precedenza per queste organizzazioni hanno fatto una priorità per far crescere il gioco e aiutare le persone a fare soldi dal gioco.”

L’Australiano è stato anche critico il fatto che chi ha il potere non affrontare la disparità retributiva problema prima che il coronavirus scoppio.

“Il mio più grande problema è che ha preso il coronavirus, per noi, parlare di esso,” ha detto.

“Ci sono stati un sacco di opportunità, nel corso degli anni per cercare di ottenere più persone a fare soldi fuori di questo sport e non credo che abbiamo fatto un buon lavoro.”

Chiesto se questo porterà finalmente a cambiare, con un premio in denaro distribuito meglio, Millman ha risposto: “vedremo. Mi sono seduto in Grand Slam riunioni in cui non si è parlato.

“Non so quale sia la risposta, ma ci deve essere un modo migliore di quello che stiamo attualmente facendo.

“Forse questo inizia la discussione, ma non posso tenere il mio respiro.”

– TEAMtalk media

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *