Europa prevede un estate staycation dopo coronavirus illustra i blocchi | notizie dal Mondo


Come il regno UNITO si prepara per un eccesso di prenotazioni se il governo permette staycations questa estate, altri paesi Europei si stanno muovendo per salvare la loro industria del turismo, che rappresentano circa il 10% del PIL

Francia

Come il paese più popolare al mondo per i turisti, in Francia, è stato colpito più duramente di più da un calo di turisti. Circa 90 milioni di persone, la maggior parte dalla gran Bretagna e Germania, visitato lo scorso anno. Quasi la metà di loro ha visitato Parigi, e 15 milioni di euro diretti a Disneyland, l’attrazione turistica più popolare in Europa.

La scorsa settimana, in Francia, il primo ministro Edouard Philippe, annunciato un importo di circa 18 miliardi di euro (£circa 16 miliardi) pacchetto di salvataggio per il settore turistico del paese per combattere il crollo del numero dei visitatori. “Ciò che è bene per l’industria del turismo, è spesso un bene per la Francia,” ha detto.

Le persone che soggiornano in alberghi diffusi, alberghi e campeggi normalmente portare in giro per €56bn in i proventi del turismo, contribuendo a sostenere più di due milioni di posti di lavoro. Ma circa il 95% degli alberghi sono stati chiusi dal mese di Marzo. Nel tentativo di riaprire gradualmente la loro, ha detto Philippe Francia residenti sarebbe stato permesso di andare in vacanza da luglio, ma solo all’interno del paese.
Richard Partington

Italia

Un lavoratore disinfetta la popolare destinazione turistica Piazza del Duomo a Firenze.



Un lavoratore disinfetta la popolare destinazione turistica Piazza del Duomo a Firenze. Fotografia: Carlo Bressan/AFP via Getty Images

Il primo ministro dell’italia, Giuseppe Conte, ha detto più volte che gli Italiani andranno in vacanza questa estate. Ieri , il governo ha approvato un decreto che consentirà di viaggiare da e per l’estero dal 3 giugno. Libero di viaggiare all’interno dei confini del paese sarà anche consentito a partire dal giorno stesso.

Alcune regioni avevano spinto per una maggiore rapidità di rollback, ma Conte ha insistito su un graduale ritorno alla normalità per evitare una seconda ondata di infezioni.

Negozi che aprirà domani e tutto il movimento all’interno delle singole regioni sarà consentito, il che significa le persone possono visitare gli amici.

Il governo spera di salvare la stagione delle vacanze, quando gli Italiani tradizionalmente sfuggire alla città per il loro annuale della pausa estiva. Negozi e ristoranti in tutto il paese si stanno preparando per riaprire sotto stretto di allontanamento sociale e le regole di igiene.

Le autorità sanitarie nazionali continueranno a monitorare la situazione per assicurarsi che le infezioni sono tenuti sotto controllo, il decreto ha detto.
Angela Giuffrida

Spagna

Chiuso spiaggia di Arona, Tenerife.



Chiuso spiaggia di Arona, Tenerife. Fotografia: Desiree Martin/AFP via Getty Images

Spagna: il ministro degli esteri, Arancha González Laya, avvertito a fine aprile, che il paese avrebbe ri-aperto al turismo solo “quando è in grado di garantire i turisti’ di sicurezza”.

Tutti coloro che arrivano in Spagna dall’estero, dal 15 Maggio deve intraprendere due settimane di quarantena, con nuovi arrivi il permesso di uscire solo per l’acquisto di alimenti o farmaci, consultare un medico o di emergenza motivi. La quarantena, resterà in vigore lo stato di emergenza, dichiarato il 14 Marzo, perdura – probabilmente fino alla fine di giugno.

Le regioni stanno emergendo da blocco a velocità diverse . Alberghi in alcune zone ha ricevuto il permesso di ri-aprire – blocco aree comuni–, ma pochi hanno ripreso l’attività per mancanza di clienti. Spiagge potrebbe riaprire a metà giugno, ma resta da vedere come il sociale, l’allontanamento sarà applicata.
Sam Jones

Grecia e Cipro

Una deserta resort n l'isola greca di Mykonos, la scorsa settimana.



Una deserta resort n l’isola greca di Mykonos, la scorsa settimana. Fotografia: Aris Messinis/AFP Getty Images

In Grecia e a Cipro, un quinto della forza lavoro è impiegata nel settore del turismo, quasi il doppio della media UE, con l’industria ancora il singolo più grande contributore per le loro economie.

L’anno scorso, la Grecia ha ricevuto un record di 33 milioni di turisti, per tre volte la sua popolazione. Quest’anno, i funzionari dell’industria ammettere che sarete fortunati se si ottiene un terzo di tale numero. Con ben il 65% degli alberghi che si affacciano fallimento, il paese è pronto a capitalizzare sul successo della sua gestione della pandemia. Insieme a Cipro, in Grecia, è emerso con uno dei più bassi tassi di infezione e di morte, i pedaggi in Europa dopo l’applicazione di radicali misure di blocco presto. “Se le cose vanno secondo i piani, ci sarà aperta dal 1 luglio,” il primo ministro Kyriakos Mitsotakis ha detto la settimana scorsa. “In europa il turismo torta sta per essere molto più piccolo, ma quest’estate ci vuole una grande parte di esso.”
Helena Smith

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *