Sekgota: il Mio sogno era quello di giocare nel PSL



Kgaogelo Sekgota ha rivelato che è tornato in Sud Africa
dal Portogallo per più tempo di gioco e per essere più vicino a casa.

Il 22-year-old centrocampista, che si è unito a Primeira Liga lato
Vitoria Setubal dal lituano squadra FC Stumbras nel 2019, è attualmente in prestito
con Bidvest Wits fino alla fine della stagione.

Parlando con il Sowetanil giovane giocatore ha detto: “ero
facendo bene in Portogallo, ma ho pensato che avevo bisogno di più minuti… più il tempo di gioco.
E mia mamma non stava bene, ho deciso che era una buona decisione per essere più vicino alla
lei, mentre io sono anche di ottenere il tempo di gioco, così mi sono iscritto Ingegno. Ho sempre messo la mia mamma
per prima.

“La mia mamma è un genitore single. Io sono stato solo con lei
tutta la vita. Lei ha fatto molto per me e sono felice che sta bene adesso.”

Riflettendo sulla situazione attuale in Sud Africa, con
il Premier Soccer League sospesa a causa del coronavirus, Sekgota
ha aggiunto: “penso che sarebbe giusto per tutti, per la stagione
finito, almeno senza tifosi allo stadio.

“Siamo stati un gioco dietro di loro (i Capi) e due dei nostri
ultime nove partite sono contro di loro, quindi credo che si può ancora vincere il campionato se
succede che si riprende.”

Sekgota anche detto che lui ha sempre voluto giocare in
Sud Africa top-volo.

“Ho sempre voluto giocare nel PSL, crescendo la mia
sogno era quello di giocare nel PSL prima di andare in Europa. È successo che ho iniziato a
in Europa, invece, anche per il PSL è stato come realizzare il mio sogno d’infanzia.

“Non importa se rimango a Ingegno o di tornare a
Portogallo, voglio solo essere dove voglio giocare regolarmente.”

– TEAMtalk media

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *