Roland Garros potrebbe essere a porte chiuse, dice il francese di tennis boss



Tennis francese Bernard chief Guidicelli ammesso di domenica che Roland Garrosgià polemicamente spinto indietro di quattro mesi, a causa del coronavirus, potrebbe essere messo in scena a porte chiuse.

Guidicelli, che ha detto che la federazione francese (FFT) aveva “no regrets”, oltre la sua unilaterale decisione di passare la clay court Grand Slam dal 24 Maggio – 7 giugno al 20 settembre – 4 ottobre, ha insistito sul fatto che tutte le opzioni restano sul tavolo.

“Non abbiamo escluso qualsiasi opzione. Il Roland Garros è innanzitutto una storia di partite e i giocatori”, ha detto al Journal du Dimanche.

“C’è il torneo di prendere posto nello stadio, e il torneo su schermi TV.

“Milioni di spettatori in tutto il mondo sono in attesa. L’organizzazione è a porte chiuse permetterebbe parte del modello di business – diritti televisivi (che rappresentano più di un terzo del torneo ricavi) per andare avanti. Questo non può essere trascurato.”

La diffusione del coronavirus ha bloccato tutte tennis da metà Marzo e non riprenderà fino al 13 luglio, al più presto.

Wimbledon è già stata cancellata per la prima volta dalla Seconda Guerra Mondiale.

US Open, che si terrà a New York dal 31 agosto al 13 settembre, è inoltre in questione con una decisione è attesa per la metà di giugno.

Vicino a 500 000 fan frequentano regolarmente Roland Garros ogni anno.

Tuttavia, l’indicazione del modo di concepire il 2020 edizione venne giovedì quando la FFT ha deciso di rimborsare tutti i biglietti acquistati per la data del torneo, invece di trasferirli.

Guidicelli ammesso che l’avvio del riprogrammata Open di francia potrebbe anche essere spinto indietro di un ulteriore settimana per iniziare il 27 settembre.

Che permettano di due settimane di pausa tra l’US Open e Roland Garros.

“Ho un regolare dibattito con Andrea Gaudenzi (presidente di ATP), Steve Simon (presidente della WTA) e David Haggerty (testa di ITF) e un’altra chiamata è prevista la prossima settimana per vedere come abbiamo progredito.

“Stiamo lavorando bene insieme, ma è ancora un po ‘presto per stabilire con precisione la tempistica”.

Guidicelli è fermamente convinto che la FFT era di destra per spostare il torneo a quattro mesi, con il tributo di morte dal coronavirus, in Francia, in piedi al 26 310 da sabato notte.

“Roland Garros è la forza trainante del tennis in Francia, esso è ciò che alimenta i giocatori del nostro ecosistema (260 milioni di euro di entrate, o 80% del fatturato della FFT)”, ha aggiunto Guidicelli, che descrive se stesso come il “buon padre di famiglia”.

“Pensiamo di loro in primo luogo, per la loro protezione. Abbiamo fatto una scelta coraggiosa e oggi, nessuno si rammarica di esso.”

“Un torneo senza una data è una barca senza timone – non sappiamo dove stiamo andando.

“Siamo posizionati noi stessi fino in calendario come possibile, ansioso di non danneggiare gli eventi principali, in modo che nessun Master 1000, o qualsiasi grande Slam sarebbe interessato. La svolta degli eventi sembra ci hanno dato ragione.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *