La FDA autorizza il test rapido dell'antigene COVID 19


La Food and Drug Administration ha concesso la prima autorizzazione per l'uso di emergenza alla società di diagnostica sanitaria Quidel Corp. per il primo test antigene COVID-19, ha annunciato l'agenzia. I test antigeni possono rilevare rapidamente il coronavirus, ma sono generalmente considerati meno precisi rispetto ad altri tipi di test che ricercano il virus.

I test antigeni per COVID-19 sono simili a test rapidi per influenza o streptococco. Questo test può essere eseguito in un laboratorio o in uno studio medico e richiede solo circa 15 minuti.

I test generalmente utilizzati per diagnosticare COVID-19, chiamati test PCR, ricercano la sequenza genetica del coronavirus in un tampone raccolto dal naso o dalla gola di un paziente. I test dell'antigene, d'altra parte, cercano molecole sulla superficie del virus. Restituiscono risultati molto più rapidamente, ma sono meno precisi. Se il test dice che è un campione del paziente positivo, è probabile che sia corretto. Ma il test di Quidel ha un alto tasso di falsi negativi: identifica correttamente solo i campioni dei pazienti che contengono il coronavirus l'85% delle volte, l'amministratore delegato dell'azienda detto al Giornale di Wall Street.

La FDA afferma che i risultati negativi di un test antigene dovrebbero essere confermati con un test PCR.

Il CEO di Quidel ha detto al WSJ la società sta intensificando la produzione per aumentare la produzione del test, chiamato ufficialmente il Sofia 2 SARS Antigen FIA, con l'obiettivo di produrre 1 milione a settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *