Il giudice respinge la nazionale femminile di calcio della squadra di parità di retribuzione crediti


Reclami da parte dei giocatori della disparità di condizioni di lavoro basato sulle condizioni di viaggio, in particolare voli charter e di sistemazioni alberghiere e servizi di supporto, in particolare medici e di supporto formativo, può ancora andare a processo.

La causa sostiene la US Soccer Federation pratiche di pagamento importo federale discriminazione pagando le donne meno degli uomini “per la sostanziale parità di lavoro e negando loro pari almeno a giocare, la formazione, e le condizioni di viaggio; la parità di promozione dei loro giochi; pari di sostegno e di sviluppo per i loro giochi; e altri termini e condizioni di occupazione pari al MNT.”

Tuttavia, il Giudice R. Gary Klausner ha scritto nella sua decisione che i membri del USWNT non dimostrare la discriminazione salariale sotto l’Equal Pay Act, perché la squadra femminile giocato più partite e più denaro di quanto la squadra maschile.

La squadra femminile ha anche respinto un accordo collettivo (CBA) dove avrebbero la stessa struttura di paga come la squadra maschile in favore di un diverso contratto collettivo, Klausner ha scritto.

La donna CBA garantisce che i giocatori saranno compensate, a prescindere se si gioca una partita o meno, mentre l’uomo CBA chiamate per i giocatori di essere pagato se sono chiamati in campo per giocare e poi partecipare a un incontro, secondo il giudizio di sintesi.

Klausner ha scritto che le donne sono state per chiedere una corte a concludere che le donne sono pagate meno degli uomini perché le donne state pagate in uomini CBA, che avrebbe guadagnato di più di quanto hanno fatto sotto la propria CBA.

“Questo approccio — semplicemente confrontando ciò che ogni squadra avrebbe fatto sotto l’altra squadra CBA — è insostenibile in questo caso, perché ignora la realtà che il MNT e WNT negoziato per accordi diversi, che riflettono le differenti preferenze, e che il WNT esplicitamente respinto i termini in essi cercano di imporre retroattivamente su se stessi,” Klausner ha scritto.

“Questa prova è insufficiente a creare una vera e propria questione di fatti rilevanti per il processo,” Klausner ha scritto.

Il presidente della US Soccer passi giù come egli si scusa per documento legale's lingua

Molly Levinson, un portavoce per i giocatori, ha detto che farà appello alla decisione.

“Ci sono scioccato e deluso con la decisione di oggi, ma non ci arrendiamo e il nostro duro lavoro per la parità di retribuzione,” Levinson ha detto. “Siamo fiduciosi nel nostro caso e fermi nel nostro impegno per assicurare che le ragazze e le donne che giocano a questo sport non verranno valutati come di meno solo perché di sesso femminile. Abbiamo imparato che ci sono enormi ostacoli al cambiamento; sappiamo che ci vuole coraggio e il coraggio e la perseveranza per contrastarli. Ci sarà l’appello e premere su. Le parole non possono esprimere la nostra gratitudine a tutti coloro che ci supportano.”

Di Calcio degli stati UNITI ha rilasciato una dichiarazione, dicendo che si guarda avanti a “lavorare con la Squadra Nazionale femminile di tracciare un percorso positivo in avanti per far crescere il gioco sia qui che a casa e in giro per il mondo.”

“NOI il Calcio è stato a lungo il leader mondiale per il gioco da donne in campo e fuori, e siamo impegnati a continuare il lavoro per garantire che la nostra Squadra Nazionale femminile rimane il migliore al mondo e stabilisce lo standard per il calcio femminile,” la dichiarazione di leggere.

I giocatori pesato sui social media, tra cui Megan Rapinoe, che ha twittato: “non smetteremo mai di lottare per l’UGUAGLIANZA.”

“Continueremo nella lotta per la parità di retribuzione,” Christen Press, ha detto in un tweet.

Tobin Heath ha twittato: “Questa squadra non si arrende mai e non abbiamo intenzione di iniziare ora.”

La prova è prevista per il 16 giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *