Nessuna stretta di mano, nessun fan come il tedesco tennis academy ospita televisivo mostra



Non ci sarà nessun strette di mano, i giudici di linea, ragazzi di sfera o di spettatori ammessi, ma gli appassionati di tennis possono ottenere la loro correzione da venerdì, quando una serie di partite amichevoli sarà trasmessa in diretta da rurale tedesco luogo.

A causa del coronavirus pandemia, l’ATP e WTA Tour, sono sospesi fino al 13 luglio, al più presto.

Tuttavia, gli appassionati di tennis possono godere di una copertura in diretta di un torneo a otto uomini alla Base di Tennis Academy nella piccola cittadina di Hoehr-Grenzhausen, vicino a Coblenza.

Germania Dustin Brown, che ha battuto Rafael Nadal nel secondo turno del torneo di Wimbledon nel 2015, è il più noto nome nel campo, nessuno dei quali sono classificati in world’s top 100.

Il connazionale di Yannick Hanfmann, 28, sarà il più alto giocatore a 143.

“Sono davvero entusiasta,” Hanfmann ha detto alla AFP filiale di SID.

L’accademia tribunali sono già dotati di fotocamere e le partite saranno trasmesse in tutto il mondo.

A causa di coronavirus, solo due giocatori e una sedia arbitro sarà consentito sulla terra battuta in qualsiasi momento.

Di radiodiffusione digitale Tennis Channel, che ha 62 milioni di utenti solo negli USA, andrà in onda la tre gambe del torneo, il venerdì e poi il 7 Maggio e il 14 Maggio.

“È molto bello, sono curioso di vedere quante persone staranno a guardare”, ha ammesso Hanfmann.

Quando il coronavirus pandemia prima ha colpito la Germania, a metà Marzo, Hanfmann trascorso del tempo a casa a Karlsruhe, vedendo la sua famiglia e la fidanzata, che io di solito non vediamo così spesso e così a lungo a un tratto”.

Ora, però, “mi manca il formicolio, la concorrenza”, anche se solo un paio di centinaia di euro di premi in denaro saranno in gioco.

Hanfmann avrà vitto e alloggio presso l’accademia.

Sta riuscendo a far quadrare il bilancio, dopo aver guadagnato $543,000 un premio in denaro durante la sua carriera.

“Ho costruito un paio di risparmi e io non sono uno di buttare via i soldi”, ha aggiunto.

“Ma le cose sono sempre stretto ora.”

Tuttavia, egli non pensa molto l’idea di superstar del calibro di Novak Djokovic, Nadal e Roger Federer, che i primi 100 classificati versare in un fondo per fornire un sostegno finanziario per la bassa classifica giocatori.

“Perché i giocatori sotto la top ten responsabile per fare gli altri a stare meglio?”, ha chiesto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *