Edge Plus di Motorola è un contendente, non un campione


Dopo anni trascorsi principalmente nel mercato della telefonia di fascia media, Motorola è tornata sotto i riflettori con il pieghevole Razr: era audace, era eccitante, era costoso e alla fine si è rotto. Per quanto interessante, semplicemente non era un telefono molto buono.

Il nuovo Motorola Edge Plus è un dispositivo con una vena diversa dal Razr. Invece di un unico fattore di forma o set di funzionalità, è un fiore all'occhiello di Android che è molto simile a tutti gli altri principali dispositivi Android disponibili nel 2020. Ma mentre potrebbe non essere un telefono da capogiro, Edge Plus esclusivo per $ 999 Verizon riesce dove il Razr fallito: è un ottimo telefono. Ma nell'affollato mercato dei telefoni di fascia alta di oggi, il "grande" è abbastanza buono da essere importante?

Hardware

L'hardware di Edge Plus qui è di alta qualità, anche se un po 'generico nel design. Se hai visto altri telefoni Android 2020, Edge Plus si adatta perfettamente alla gamma: alte proporzioni, vetro inserito tra due lastre di vetro che acquisiscono impronte digitali, una fotocamera a perforazione sul davanti e quasi nessuna cornice visto.

Se non fosse per il logo Motorola sul retro, sarebbe facile immaginare Edge Plus come un'altra variante di Samsung S20. Le specifiche sono allo stesso modo alla pari con il meglio di Android oggi, con un processore Snapdragon 865, il processore Qualcomm migliore e più veloce per telefoni. In combinazione con 12 GB di RAM, è difficile trovare un'attività che sfida Edge Plus. Prestazioni, anche quando si gioca a giochi graficamente impegnativi come Asfalto o Fortnite, era eccellente e le normali app di posta elettronica, social media e messaggistica vengono eseguite regolarmente.

A 6,7 pollici, non è un piccolo telefono, ma le proporzioni 19,5: 9 aiutano a mantenerlo abbastanza stretto da non sembrare enorme in mano. Nonostante il display gigante, Edge Plus è largo solo come un normale iPhone 11 Pro, il che lo rende comodo da tenere e utilizzare (tranne quando gli elementi dell'interfaccia utente nelle app sono bloccati nella parte superiore dello schermo).

C'è un sensore ottico di impronte digitali in-display, che è veloce e affidabile, ricarica wireless (per il telefono stesso e ricarica inversa per altri dispositivi) e persino un jack per cuffie da 3,5 mm, che è particolarmente gradito vedere su un telefono 2020. Anche gli altoparlanti stereo sono eccellenti: sono rumorosi e chiari, anche ad alto volume, al punto da saltare la seccatura di usare un altoparlante Bluetooth mentre preparavo la cena solo per fare affidamento su Edge Plus.

Come schermo, il pannello OLED ha un bell'aspetto, con colori brillanti e grandi prestazioni in interni ed esterni, insieme al supporto per le specifiche HDR10 +. E la frequenza di aggiornamento di 90Hz è fluida e continua a rafforzare l'idea che questa funzionalità dovrebbe essere standard.

Detto questo, Edge Plus presenta alcuni compromessi sul lato hardware: lo schermo della frequenza di aggiornamento rapido è 90Hz, non 120Hz come la gamma S20 di Samsung o OnePlus 8 Pro e la risoluzione è di 2340 x 1080 più modesta rispetto ai display QHD + .

Questi compromessi aiutano a rafforzare la già impressionante durata della massiccia batteria da 5.000 mAh. In una giornata di uso abbastanza costante (inclusa la riproduzione Fortnite, guardando un live streaming di un'ora e scorrendo più video di TikTok di quanto vorrei ammettere), sono stato in grado di arrivare alla fine dei due giorni promessi, anche con l'opzione di frequenza di aggiornamento a 90Hz sempre attiva. Non sono stato in grado di verificare se un uso frequente del 5G avrebbe cambiato questi risultati, a causa della scarsità della rete 5G di Verizon che ne ha reso quasi impossibile l'uso "frequente", ma ne parleremo tra poco.

L'omissione più frustrante è qualsiasi vera impermeabilizzazione. Motorola afferma che Edge Plus ha un "design idrorepellente" per gli schizzi occasionali, ma manca di qualsiasi tipo di classificazione IP. Ogni altro telefono in questa fascia di prezzo ha un grado di resistenza all'acqua e alla polvere IP68.

https://www.theverge.com/ "data-upload-width =" 2040 "src =" https://cdn.vox-cdn.com/thumbor/HEp0kgqxYIzBT2scTjwFztczXpI=/0x0:2040x1360/1200x0/filters:focal ( 0x0: 2040x1360): no_upscale () / cdn.vox-cdn.com/uploads/chorus_asset/file/19896246/bfarsace_120612_3970_0006.jpg

La ricarica wireless inversa fa illuminare i bordi del display per allineare i dispositivi

Vivere al limite

Mentre la maggior parte del design di Edge Plus enfatizza l'hardware buono anziché l'unicità, una delle caratteristiche straordinarie che cerca di separarlo dal pacchetto è l'omonimo "display Endless Edge", che curva attorno ai lati del telefono a quasi 90- angolo di grado.

I pannelli curvi sono un risultato tecnico impressionante, anche rispetto ad altri telefoni con display "edge". Ma in pratica, lo schermo non fa molto per giustificare i compromessi che richiede.

Il primo problema è che mentre Motorola ha ragione nel dire che il display si curva sul lato del dispositivo, circa la metà dello "schermo" sul lato è in realtà la cornice di vetro. Quindi, per tutto il clamore, ottieni solo una piccola striscia di pixel interattivi utilizzabili sui lati del dispositivo. E quelle parti laterali appaiono scolorite quando guardi il telefono dritto.

L'altro problema è più intrinseco all'idea di mettere gli schermi sul lato di un telefono. Poiché i lati sono ciò che utilizziamo per tenere il telefono, renderlo parte del display significa che sei quasi sempre in contatto con lo schermo, nel bene e nel male. A volte è utile. Ad esempio, mi sono abituato a scorrere Instagram o un sito Web in Chrome facendo scorrere il pollice lungo il lato ed è una bella esperienza. Ma vorrei anche attivare frequentemente tocchi accidentali attraverso il lato dello schermo semplicemente regolando la presa.

Ad aggravare il problema è che il lato dello schermo non è semplicemente reattivo a volte, un problema che diventa più problematico solo quando importanti elementi dello schermo sono ai bordi. Il trasferimento di app da una schermata iniziale a un'altra pagina richiede un po 'di ginnastica con le dita e l'uscita da applicazioni a schermo intero come giochi o app di streaming (che spostano la barra dei gesti Android direttamente sul bordo) spesso ha richiesto alcuni tentativi per funzionare effettivamente.

A parte i cosmetici, Motorola utilizza lo schermo curvo per alcune applicazioni software pulite. Quando il telefono è rivolto verso il basso, le notifiche faranno illuminare i lati. Inserendolo in un caricabatterie, le barre blu scorrono lateralmente, offrendo una rapida rappresentazione della durata della batteria corrente. Mettendolo in modalità di ricarica wireless inversa si illuminerà allo stesso modo i lati del telefono in cui la bobina serve per aiutarti ad allineare correttamente i tuoi dispositivi.

Più unica al limite è una barra di azione "edge touch" che può essere posizionata su entrambi i lati del telefono, che offre una varietà di gesti e scorciatoie. Scorri verso il basso e aprirai l'ombra delle notifiche, una funzione davvero utile, dato che è un tratto da raggiungere con una mano altrimenti. Scorri di nuovo verso il basso e aprirai i pulsanti delle impostazioni rapide di Android. Puoi anche scorrere verso il basso sulla barra delle azioni per aprire il selettore di app, toccare due volte per tornare all'app più recente e scorrere verso l'esterno per avviare una barra dei collegamenti personalizzabile. È tutto molto ben pensato ed è il miglior uso del display unico sul telefono.

L'altra interessante aggiunta di software è la possibilità di aggiungere trigger di spalla software personalizzabili ai margini per i giochi attraverso il Gametime aggiornato di Motorola. È un trucco accurato e il software di rimappatura di Motorola per collegare i pulsanti a spalla sovrapposti a quelli virtuali nel gioco ha funzionato sorprendentemente bene. Ma la funzione richiede che lo schermo espanso sia disattivato per sfruttarlo, il che significa che perdi il fantastico fattore di allungare i tuoi giochi da un bordo all'altro.

Nessuna di queste sono funzioni particolarmente innovative poiché i lati dello schermo possono essere disabilitati nella maggior parte delle app e dei casi (anche se la schermata iniziale, l'app delle impostazioni e altre funzionalità a livello di sistema sono eccezioni). Ma il telefono si chiama Edge Plus e disattivare una delle funzionalità principali sembra uno spreco.

https://www.theverge.com/ "data-upload-width =" 2040 "src =" https://cdn.vox-cdn.com/thumbor/pNb3J6vqfwUJLhfh4-Uv9kGXHNY=/0x0:2040x1360/1200x0/filters: focale (0x0: 2040x1360): no_upscale () / cdn.vox-cdn.com/uploads/chorus_asset/file/19896241/bfarsace_120612_3970_0004.jpg

Il sistema di fotocamere del Motorola Edge Plus ha tre obiettivi, incluso un obiettivo principale da 108 megapixel

telecamera

Se il display è la metà della dichiarazione di Motorola che dovrebbe essere presa di nuovo sul serio nello spazio del telefono di fascia alta, le nuove fotocamere sono l'altra metà dell'equazione.

Edge Plus ha un totale di quattro fotocamere (insieme a un sensore del tempo di volo sul retro utilizzato per il rilevamento della profondità): un sensore principale da 108 megapixel, un sensore ultrawide da 16 megapixel che scatta anche scatti macro e un 8 teleobiettivo da megapixel che offre uno zoom ottico 3x.

Motorola sta argomentando in modo simile a Samsung con l'S20 Ultra, sostenendo che la combinazione del sensore fisicamente più grande da 1 / 1,33 pollici che consente a Edge Plus di raccogliere più luce, insieme a una tecnica di "binning pixel" che combina quattro pixel in uno più grande per scatti da 27 megapixel che offrono una risoluzione inferiore ma una migliore qualità d'immagine complessiva.

Metti da parte tutte queste informazioni tecniche e Edge Plus è uno smartphone divertente e piacevole con cui scattare. Se hai una buona illuminazione, gli scatti della fotocamera principale sembrano fantastici, con dettagli nitidi e colori accuratamente bilanciati.

Le altre due fotocamere sono più un miscuglio: il teleobiettivo a risoluzione relativamente bassa non è particolarmente impressionante (sei quasi meglio semplicemente scattare una foto con l'obiettivo principale e ritagliarla). Ma l'obiettivo ultrawide è ottimo per ottenere una prospettiva leggermente diversa su una scena e la modalità macro che offre è stata sorprendentemente impressionante per lo scatto di dettagli ravvicinati.

Motorola ha una funzione dedicata "modalità notturna", ma anche con il nuovo sensore, non è alla pari con modalità simili da dispositivi come la gamma Pixel di Google o l'iPhone 11. Ci sono anche le varie modalità di scatto aggiuntive aggiunte da Motorola, come uno spot modalità colore per estrarre specifiche luci di colore (che funziona bene) e una modalità di ritaglio per separare completamente una persona da uno sfondo (che non funziona altrettanto bene). Sono divertenti, anche se per me è stato difficile immaginare di usarli molto.

https://www.theverge.com/ "data-upload-width =" 1280 "src =" https://cdn.vox-cdn.com/thumbor/R-34rTTjDBX0DFIUamhT-WH2XAg=/0x0:1280x492/1200x0/ filtri: focale (0x0: 1280x492): no_upscale () / cdn.vox-cdn.com/uploads/chorus_asset/file/19934207/cropped.png

Ritaglio da 108 megapixel (a sinistra) rispetto al ritaglio da 27 megapixel (a destra).

Infine, mentre Edge Plus può tecnicamente sparare a 108 megapixel, il che è un bel trucco, non vale davvero la pena usare la modalità. Quasi ogni scatto che ho fatto con l'impostazione di 27 megapixel quad-pixel è risultato migliore rispetto alla sua controparte a piena risoluzione, con colori più ricchi, illuminazione più luminosa e ombre più profonde. Gli unici posti in cui sono stati vinti gli scatti da 108 megapixel sono stati catturare piccoli dettagli. Se vuoi davvero ritagliare e leggere il testo su un segno distante, la modalità ad alta risoluzione vince (campione ad alta risoluzione 1 contro campione con pixel pixel 1 | campione ad alta risoluzione 2 contro campione con pixel pixel 2 | campione ad alta risoluzione 3 contro campione basato su pixel 3).

Tuttavia, le prestazioni video sono davvero impressionanti su Edge Plus. Non ho riscontrato nessuno dei problemi di ricerca della messa a fuoco che hanno afflitto il sensore da 108 megapixel di Samsung e il video 6K che può girare (ritagliato dalla fotocamera principale da 108 megapixel) è tra i migliori là fuori da un telefono Android.

https://www.theverge.com/ "data-upload-width =" 2040 "src =" https://cdn.vox-cdn.com/thumbor/q2Ggt2yPGAX26R47CKvmbEPN1C8=/0x0:2040x1360/1200x0/filters:focal ( 0x0: 2040x1360): no_upscale () / cdn.vox-cdn.com/uploads/chorus_asset/file/19896233/bfarsace_120612_3970_0002.jpg

Il display “Endless Edge” su Edge Plus è più estetico che pratico

Prestazioni e software

Motorola è forse uno dei migliori, in caso contrario il meglio, OEM OEM Android quando si tratta di dare un tocco leggero al sistema operativo di Google stock. L'esperienza Android qui è praticamente invariata. Come nel caso della maggior parte dei telefoni Motorola, la suite di utili aggiunte della società, come la funzione "peek display" per mostrare le notifiche quando il display è spento, i vari gesti per aprire la fotocamera e accendere la torcia e l'attenta funzione di visualizzazione per tenere lo schermo acceso quando lo guardi attivamente: sono ancora qui, ma sono tutte funzioni utili e possono essere disattivate se non sei un fan.

Sfortunatamente, è prima che Verizon ci metta le mani sopra: pronto all'uso, Edge Plus è pieno di bloatware. Ho contato non meno di sette giochi preinstallati, insieme a Disney Plus, Netflix, Amazon, Facebook, Apple Music e una serie di app Yahoo – e non conta nemmeno l'app propria di Verizon, come Cloud, Smart Family e Servizi Messaggi Plus. Le app di terze parti sono facilmente disinstallabili (quelle di Verizon possono essere disabilitate solo), ma è un aspetto di cattivo gusto per ciò che si intende essere un dispositivo premium.

5G

Come ogni fiore all'occhiello di Android con il processore Snapdragon 865 di Qualcomm, il Motorola Edge Plus supporta il 5G per velocità Internet ultrarapide. Ma c'è un grosso problema, almeno negli Stati Uniti: Edge Plus è un telefono esclusivo di Verizon, il che significa che sei limitato alla scarsa copertura mmWave 5G di Verizon. Sulla carta, il Motorola Edge Plus supporta sia il sapore mmWave a corto raggio del 5G (utilizzato dalla rete 5G di Verizon) sia l'ampia versione sub-6GHz (che non lo fa, ma le versioni internazionali del telefono possono trarne vantaggio ).

Motorola non è timido sulle promesse di velocità qui: il suo slogan per il telefono è che ha il "5G più veloce al mondo", con velocità fino a 4 Gbps. E le velocità sono elevate: nei miei test ho raggiunto velocità di download comprese tra 250 Mbps e 300 Mbps quando sono stato in grado di catturare un segnale 5G, che mentre non è vicino alla velocità massima pubblicizzata di cui Motorola afferma che Edge Plus è capace, è ancora balzato e supera le velocità di 40-50 Mbps che ho ottenuto sulla rete LTE di Verizon. È abbastanza veloce per scaricare una copia di quasi 7 GB di Star Wars: The Last Jedi su Disney Plus in poco più di cinque minuti – impressionante anche rispetto alla maggior parte del Wi-Fi domestico.

Sfortunatamente, la rete di Verizon lo è incredibilmente limitato. Per anche ricevere un segnale, ho dovuto fare un'escursione fino al sito 5G più vicino, a pochi isolati dal mio appartamento. E quella copertura si estendeva solo a una piccola parte della strada, al punto da poter fare qualche passo e perdere il segnale. Muoversi del tutto – anche all'interno dell'area del 5G – ha visto anche una drastica riduzione delle velocità.

Se ti capita di essere nel raro caso di vivere direttamente sotto un'antenna Verizon 5G, è qualcosa da considerare, ma non acquistare un Edge Plus solo per il 5G. La rete di Verizon non si estende abbastanza per essere utile.

https://www.theverge.com/ "data-upload-width =" 2040 "src =" https://cdn.vox-cdn.com/thumbor/cE-ogeL4iWcinaT9wMUqM2_973I=/0x0:2040x1360/1200x0/filters: focale (0x0: 2040x1360): no_upscale () / cdn.vox-cdn.com/uploads/chorus_asset/file/19896244/bfarsace_120612_3970_0005.jpg

In molti modi, il nuovo Motorola Edge Plus è un telefono diverso da qualsiasi altro prodotto da Motorola. Ma allo stesso tempo, è anche un telefono simile a qualsiasi altra ammiraglia Android sul mercato: dal Galaxy S20 al OnePlus 8 Pro all'LG V60.

Nel mercato medio-basso, Motorola era uno dei più grandi pesci del mare. Ma ora sta nuotando con gli squali e deve argomentare in modo convincente che Edge Plus può reggere il confronto con juggernaut come Samsung, LG e Huawei, insieme a società più recenti come OnePlus e le gamme Pixel di Google che hanno costantemente guadagnato trazione nel Stati Uniti.

Questo lascia Edge Plus in un posto scomodo: non lucido come la gamma S20, non appariscente come il V60 e il suo secondo schermo, non economico come OnePlus 8 Pro e non rivoluzionario come la fotocamera di Pixel. Inoltre non aiuta certo che è disponibile solo da un operatore telefonico.

Non commettere errori, Motorola ha realizzato un telefono eccezionale su Edge Plus. Ma il problema è che nel mercato dei telefoni super saturi di oggi, grande non è abbastanza buono.

Vox Media ha partnership affiliate. Questi non influenzano il contenuto editoriale, sebbene Vox Media possa guadagnare commissioni per i prodotti acquistati tramite link di affiliazione. Per ulteriori informazioni, vedere la nostra politica etica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *