Elon Musk afferma che gli ordini di ricovero sul posto durante il COVID-19 sono "fascisti"


Elon Musk ha chiamato gli ordini di ricovero sul posto nella Bay Area di San Francisco e in tutte le azioni "fasciste" statunitensi che stanno privando le persone della loro libertà su una chiamata ai guadagni di Tesla mercoledì. I commenti di Musk arrivano dopo un torrente di critiche per le osservazioni che ha fatto martedì sera tardi su Twitter, in cui l'amministratore delegato del miliardario ha fatto eco al presidente Trump scrivendo tutto in maiuscolo, "Free America Now.

Il rant è iniziato dopo che Musk ha dichiarato: "Siamo un po 'preoccupati di non poter riprendere la produzione nella Bay Area e questo dovrebbe essere identificato come un rischio serio". Sei contee della Bay Area hanno esteso congiuntamente gli ordini di rifugio sul posto che interessano San Francisco, Fremont e altre città fino al 31 maggio, con solo qualche lieve rilassamento delle restrizioni.

“L'espansione del rifugio sul posto, o come lo chiamiamo, imprigionando forzatamente le persone nelle loro case, contro tutti i loro diritti costituzionali, secondo me, sta spezzando le libertà delle persone in modi orribili e sbagliati, e non perché le persone venne in America e costruì questo paese ", ha detto Musk. "Che cazzo!"

"Se qualcuno vuole rimanere nella casa è fantastico", ha continuato Musk. “Dovrebbero essere autorizzati a rimanere in casa e non dovrebbero essere costretti a partire. Ma dire che non possono uscire di casa e verranno arrestati se lo fanno … questo è fascista. Questo non è democratico. Questa non è libertà. Ridare alla gente la loro dannata libertà. "

La principale fabbrica di Tesla si trova a Fremont, in California, e dopo aver inizialmente tentato di combattere gli ordini della contea che elencavano il produttore di automobili come non essenziali, Musk alla fine ha chiuso la struttura accanto all'impianto di pannelli solari di Buffalo dell'azienda. Sebbene Musk abbia mantenuto la fabbrica aperta per cinque giorni dopo l'ordine iniziale di protezione sul posto, Tesla ha sfidato ancora una volta l'ordine la scorsa settimana chiedendo ad alcuni impiegati della fabbrica Fremont di tornare al lavoro. (La Nevada Gigafactory della società rimane aperta, nonostante il il governatore dello stato ordina la chiusura di tutte le attività non essenziali.)

Musk ha dichiarato alla chiamata che Tesla andrà bene dopo la crisi COVID-19, ma che le piccole aziende non lo farebbero. "Tutto ciò che le persone hanno lavorato per tutta la vita viene distrutto in tempo reale", ha affermato in merito agli ordini statali di chiudere attività non essenziali. "Penso che le persone saranno molto arrabbiate per questo e sono molto arrabbiate".

Musk è stato un critico schietto di alcune delle misure di sicurezza istituite negli Stati Uniti a causa della pandemia di coronavirus, in primo luogo contestando la guida al riparo ordinata dallo stato che ha bloccato vaste aree dell'economia. Ma le critiche di Musk a volte si sono estese oltre la preoccupazione per l'economia e il mercato del lavoro. Ha messo in dubbio la scienza di base del coronavirus e fatto proiezioni errate sulla gravità del virus, prevedere che ci sarebbero pochi casi negli Stati Uniti entro la fine di aprile. In questo momento, ci sono circa 25.000 nuovi casi confermati ogni giorno, e questo è quasi certamente un sottotitolo, poiché ci sono problemi con la capacità di test.

Come The VergeRussell Brandom è stato raccontato oggi, Musk ora ha una storia travagliata con le sue comunicazioni pubbliche su COVID-19:

Dall'inizio dell'epidemia, ha promosso studi che suggeriscono che i medici lo siano numeri di cassa gonfiabili per motivi finanziari, o quello la stragrande maggioranza dei decessi in Italia è dovuta ad altre cause. Ha promosso un documento ampiamente screditato sui benefici della clorochina, che è stato sfatato così rapidamente che sia Twitter che Google Docs si sono rifiutati di ospitarla. In un altro caso, lui confrontato l'epidemia per il Comune raffreddore. Il 6 marzo, lui disse semplicemente "il panico del coronavirus è stupido". Il 14 marzo, ha affermato che il "pericolo di panico supera di gran lunga il pericolo di corona", come parte di un filo più ampio che promuove la clorochina come trattamento efficace.

Aggiornamento 29 aprile, 19:55 ET: Aggiunto ulteriore contesto attorno ai commenti di Musk in merito a COVID-19.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *