DECRETO MINISTERIALE ITALIANO – Bologna Press


governo italiano logo

FASE DUE: SE AMI L'ITALIA, MANTIENI LA ​​TUA DISTANZA

DAL 4 MAGGIO

1️ Spaziatura obbligatoria

2️ Prezzo per maschera fissato a 0,50 € e senza IVA

3️ Basta un clic per rinnovare il bonus di € 600

4️ Fino al 18 maggio, movimento con autocertificazione

5️ Le visite sono rivolte ai membri della famiglia ma l'uso di maschere è obbligatorio

6️ Apertura di parchi e giardini con quote fisse per entrare, riunioni vietate

7️ cerimonie funebri fino a 15 persone

8️ Consentire attività di ristorazione da asporto, vietate le riunioni in loco

9️ Ok per l'allenamento fisico degli atleti Coni ma a porte chiuse. L'attività fisica è consentita ma con spaziatura

10 La produzione, la costruzione e il commercio all'ingrosso funzionale possono essere riavviati

DAL 18 MAGGIO

1️ Aprire il commercio al dettaglio

2️ Musei, mostre e biblioteche

3️ Allenamenti sportivi di squadra

DAL 1 GIUGNO

1️ Apertura di bar, ristoranti, parrucchieri e centri estetici

#Movements

I ministri Speranza e Boccia, in particolare, hanno insistito per mantenere l'obbligo di autocertificazione per i viaggi all'interno del Comune o della Regione. Il modulo di autocertificazione cambierà per riflettere le ragioni per uscire di casa come l'aggiunta di quella dei parenti in visita, secondo precise procedure per proteggere la salute e la sicurezza. Puoi spostarti all'interno del tuo comune e della tua regione, ma non ancora in altre regioni se non per motivi di lavoro o di salute. Pertanto, sarà possibile per gli studenti, i lavoratori o chiunque sia rimasto bloccato in un'altra città dopo il blocco per tornare a casa.

#Socialising

Le persone avranno l'autorizzazione a vedere familiari stretti, genitori, sorelle, fratelli, nonni. Ciò non significa consentire il ricongiungimento familiare: il divieto di raduni, anche a casa, rimane valido. Soprattutto per proteggere gli anziani, è prescritto l'uso di una maschera.

#Attività fisica

Come annunciato, la ripresa dell'attività motoria sarà consentita vicino a casa tua, sempre individualmente o comunque a una distanza di almeno un metro, con la sola eccezione delle persone che vivono nella stessa casa. La regola della distanza si applica anche ai giardini pubblici, che avranno ingressi aggiuntivi. Anche attività fisica con bambini o accompagnatori che non sono autosufficienti. Gli atleti professionisti identificati da Coni possono riprendere l'allenamento, ad eccezione degli sport di squadra per i quali questo potrebbe riprendere il 18 maggio. Per le attività sportive, la distanza minima prevista è di due metri. Per una semplice attività fisica, è invece un metro.

#Bar ristoranti da asporto

In attesa della riapertura di bar e ristoranti, ma anche di saloni di bellezza e parrucchieri, annunciata dal Primo Ministro Conte il 1 ° giugno, la possibilità di fare catering è confermata a partire dal 4 maggio (nelle Marche da domani) con l'asporto a casa consentito. Il consumo non deve avvenire all'interno di locali commerciali, né devono esserci incontri all'esterno dei locali in cui la distanza tra le persone non è rispettata. "Dovrai inserirne uno alla volta", ha spiegato Conte, "rispettando la linea o le distanze, con i dispositivi di protezione".

#Shopsgoverno italia sito web

La riapertura per le attività commerciali è prevista per il 18 maggio e non per l'11 come inizialmente ipotizzato. Su richiesta del Comitato tecnico scientifico, è stato deciso di pianificare le fasi di riapertura per 14 giorni per verificare gli effetti di ciascuna riapertura. Parrucchieri, barbieri, centri estetici, come detto, riapriranno il 1 giugno insieme a bar e ristoranti.

#Servizi religiosi e funerali

Le richieste del CEI per la ripresa dei servizi religiosi sono state accettate solo parzialmente. Dal 4 maggio i funerali saranno nuovamente celebrati, ma solo in presenza di familiari stretti (parenti di primo o secondo grado), non più di 15 persone, possibilmente all'aperto e a distanza l'una dall'altra. Tutti devono essere dotati di una maschera. Non sono ammesse messe, nonostante la proposta articolata di misure di allontanamento da parte della CEI. Anche la riapertura dei cimiteri è stata posta con fermezza, sebbene in sicurezza.

#Produzione

È stato inoltre confermato il calendario per il riavvio delle attività produttive. Sono ammesse le società ritenute strategiche, dai cantieri pubblici alla produzione per esportazioni con richieste di autorizzazione. Dal 4 maggio possono iniziare tutti gli altri settori, compreso quello all'ingrosso.

#Musems

Come previsto, riapriranno anche musei e mostre e luoghi culturali all'aperto.

PDF in italiano: http://www.governo.it/sites/new.governo.it/files/Dpcm_img_20200426.pdf

# may4 #bolognarepartocorse #italiariparte

Tag: decreto 4 maggio, decreto del governo italiano

Questa voce è stata pubblicata

lunedì 27 aprile 2020 alle 12:10 pm
Le risposte sono attualmente chiuse, ma è possibile rintracciare dal proprio sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.