I resort termali giapponesi ti permettono di immergerti nei loro bagni in VR


La pandemia di coronavirus ha colpito duramente l'industria del turismo, anche in Giappone: il novanta percento delle locande ryokan nella famosa località termale di Arima sono state chiuse da quando la prefettura di Hyogo è passata in uno stato di emergenza questo mese, secondo Il Mainichi Shimbun. In risposta alla situazione, a gruppo di proprietari di ryokan hanno iniziato a caricare filmati VR dei loro bagni termali su YouTube per aiutare a portare l'esperienza onsen alle persone che si isolano da sole a casa.

"Le sorgenti termali giapponesi possono aiutare a curare le persone in quarantena in tutto il mondo, nonché aumentare l'efficacia della quarantena", afferma il gruppo in comunicato stampa. "In questo modo, possiamo, anche se solo leggermente, aiutare a ridurre le infezioni e le sofferenze del nuovo coronavirus." Finora, il progetto include video di cinque ryokan tra cui Arima Sansoh Goshobessho, Takayamasou Hanano, Taketoritei Maruyama, Tocen Goshoboh e Motoyu Ryuusenkaku.

Ovviamente ho dovuto provare questo. Ho estratto il mio vecchio auricolare Daydream View (perché è una piattaforma morta e sarei molto meno preoccupato di lasciarlo cadere in acqua calda rispetto a Oculus Quest), ho riempito la vasca a casa, aggiunto alcuni sali e immerso. "Gli utenti dovrebbero essere prudenti a non scivolare o annegare", avverte il comunicato stampa, che concordo è un buon consiglio.

Non farò finta di non sentirmi ridicolo, ma è stato stranamente rilassante. Il filmato è di qualità piuttosto elevata per quanto riguarda i video sferici di YouTube e il suono dell'acqua che scorre rende un'esperienza rilassante. Sfortunatamente sono durato solo pochi minuti prima che gli occhiali iniziassero a appannarsi – il vapore e le lenti non si mescolano davvero, risulta.

Tuttavia, apprezzo il gesto dei proprietari del ryokan e, se non altro, mi fa venire voglia di vedere i posti reali per me una volta che le cose tornano alla normalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *