La calce riattiva le piccole flotte di scooter, offre corse gratuite per l'assistenza sanitaria, le forze dell'ordine


La società di condivisione di scooter elettrici Lime sta riattivando piccole flotte di scooter in circa una dozzina di città e offrirà corse gratuite di 30 minuti per gli operatori sanitari e le forze dell'ordine, la compagnia ha annunciato. La sua iniziativa Lime Aid ha lo scopo di soddisfare le esigenze essenziali dei trasporti per i lavoratori, mentre le distanze sociali tra la pandemia di coronavirus.

"La micromobilità svolge un ruolo cruciale nel spostare le persone senza soluzione di continuità attraverso le città e, come forma di trasporto individuale, gli scooter possono aiutare a colmare una lacuna di trasporto integrale in questo momento importante", ha affermato la società in una nota. Collaborerà con le città per determinare le posizioni migliori per gli scooter. Lime afferma che nel rilascio gli scooter sono destinati ad essere utilizzati solo per viaggi essenziali, come nel negozio di alimentari o nell'ufficio del medico, non per la gioia o altri scopi.

La società prevede di avviare Lime Aid nel primo lotto di città, tra cui Austin, Baltimora, Columbus, Dallas, Nashville, Norfolk, Virginia, Oklahoma City, Salt Lake City e Washington DC negli Stati Uniti; Berlino e Colonia in Germania; Parigi, Francia; Rimini, Italia; e Tel Aviv, Israele. Lime dice che si espanderà in altre città nelle prossime settimane.

Lime, la più grande azienda di condivisione di e-scooter al mondo con circa 120.000 scooter in 30 paesi, ha dichiarato a marzo che sospenderà il servizio in quasi due dozzine di paesi. La settimana scorsa, The Verge appreso che Lime stava acquistando le risorse della defunta società di skateboard elettrico Boosted.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *