Apple riprogetta l'iPhone quest'anno con lati piatti e tacca più piccola, afferma il rapporto


Bloomberg ha pubblicato un nuovo rapporto che descrive in dettaglio gran parte della roadmap dei prodotti Apple per il 2020, inclusi i quattro nuovi iPhone che sono stati ampiamente diffusi. A conferma dell'analisi di Ming-chi Kuo dello scorso anno, si dice che Apple ridisegni lo chassis dell'iPhone Pro con bordi piatti che ricordano l'attuale iPad Pro. Kuo ha affermato che il vetro dello schermo sarebbe ancora leggermente curvo, mentre Bloomberg afferma che sarà piatto.

Bloomberg riferisce che ci saranno due modelli di iPhone Pro con tre fotocamere sul retro e che presenteranno il nuovo sistema di scansione 3D LIDAR dell'iPad Pro – non è chiaro se questo sostituirà una delle tre fotocamere esistenti dell'iPhone 11 Pro , anche se. Non è anche chiaro se la riprogettazione squadrata arriverà ai due modelli di doppia fotocamera di fascia bassa che stanno sostituendo l'iPhone 11.

Il rapporto afferma che il più grande iPhone Pro avrà uno schermo "leggermente più grande" rispetto al pannello da 6,5 ​​pollici di iPhone 11 Pro Max e che la tacca di Face ID sarà "probabilmente" di dimensioni ridotte. Kuo ha previsto l'anno scorso che i modelli Pro sarebbero stati disponibili con dimensioni dello schermo di 5,4 pollici e 6,7 pollici.

Bloomberg afferma inoltre di aspettarsi un diffusore HomePod più piccolo ed economico già quest'anno, dando seguito al proprio reportage di agosto. Si dice ora che questo nuovo modello abbia un design simile a quello dell'HomePod esistente, ma arriva a circa la metà delle dimensioni. Secondo quanto riferito, Apple sta pianificando un rilascio nel secondo trimestre.

Infine, Bloomberg afferma anche di aspettarsi nuove versioni di MacBook Pro, Apple TV, iMac e iPad entry-model, sebbene non fornisca alcun dettaglio su ciò che gli aggiornamenti potrebbero includere. Kuo ha previsto un MacBook Pro da 14 pollici con tastiera a forbice.

Apple non si aspetta che la pandemia di coronavirus causi grandi ritardi, secondo Bloomberg, anche se alcuni modelli di iPhone potrebbero finire per lanciarsi settimane più tardi del solito. Secondo quanto riferito, gli ingegneri si stanno dirigendo in Cina per finalizzare il lavoro sull'allineamento il prossimo mese prima della produzione di massa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.