Come utilizzare i tuoi controller per giocare a Google Stadia

Il livello gratuito del servizio di cloud gaming di Google Stadia è stato lanciato di recente, consentendo a coloro che non hanno acquistato la Premiere Edition di prendere parte all’azione. Se vuoi provare tu stesso ma non hai un controller Stadia ufficiale, per fortuna non devi lasciarti fermare.

Naturalmente puoi acquistarne uno da Google se lo desideri. E se vuoi giocare in modalità wireless sul Chromecast Ultra, lo Stadia Controller dell’azienda è attualmente l’unica opzione per farlo. Ma su PC e dispositivi mobili, il servizio funziona con i controller di gioco per console più diffusi, incluso il controller Xbox One e il controller DualShock 4 di PlayStation 4. Anche i controller risalenti a Xbox 360 funzioneranno.

Per la maggior parte, il supporto del controller cablato e wireless in Stadia è buono, anche se non perfetto. Ad esempio, Stadia supporta alcuni controller wireless, ma potrebbe essere necessario collegarne fisicamente altri per funzionare come previsto. E se funziona in modalità wireless o no, potrebbe dipendere dal dispositivo su cui stai giocando: un PC Windows 10 / Linux / macOS con Google Chrome o uno dei pochi dispositivi supportati con Android 10.

È tutto un po ‘complicato, ma di seguito, proviamo a semplificare alcuni passaggi per collegare i controller più diffusi a Stadia su qualsiasi dispositivo supportato.

Foto di Amelia Holowaty Krales / The Verge

PS4 DualShock 4

Il controller Sony per PlayStation 4 funzionerà via cavo o quando è collegato via Bluetooth con il tuo computer con Google Chrome (versione 77 o successiva). Questo controller funziona anche con telefoni che eseguono il software Android 10 in modalità cablata o Bluetooth.

Per collegarlo fisicamente al computer, basta trovare un cavo da Micro USB a USB-A e collegare le due fonti. I driver dovrebbero scaricare automaticamente.

Per connetterlo in modalità wireless tramite Bluetooth al computer o al telefono, assicurarsi che il dispositivo che ospiterà Stadia sia in modalità di associazione Bluetooth. Quindi, sul DualShock 4, tieni premuto il pulsante “Condividi” appena a sinistra del touchpad, quindi tieni premuto il pulsante centrale “PlayStation” con il logo su di esso. La barra luminosa nella parte superiore del controller inizierà a lampeggiare, un indicatore che sta cercando un dispositivo da abbinare. Dovrebbero trovarsi. In caso contrario, riprovare.

Immagine: Microsoft

Controller Xbox One

È la stessa identica storia per il controller Microsoft Xbox One. Stadia supporta il controller su PC (su Chrome con la versione 77 o successiva installata) sia cablato che connesso tramite Bluetooth. I telefoni che possono eseguire Stadia supporteranno anche il controller sia cablato che senza fili.

Il controller Xbox One, proprio come il DualShock 4, ha una porta Micro USB e puoi collegarlo al tuo PC con un cavo. Sono abbastanza facili ed economici da trovare e probabilmente ne possiedi già uno o pochi.

Prima di provare a connettere il controller tramite Bluetooth, assicurarsi innanzitutto che sia predisposto per Bluetooth. Microsoft ha realizzato alcuni modelli diversi di controller, uno dei quali non supporta. Per fortuna, c’è un modo semplice per dirlo: se il tuo gamepad ha una plastica lucida che circonda il pulsante Xbox, non funzionerà tramite Bluetooth. Se ha un jack per cuffie da 3,5 mm nella parte inferiore, è un’altra indicazione che funzionerà.

Per iniziare l’associazione del controller, accenderlo tenendo premuto il pulsante Xbox al centro. Una volta acceso, fai clic e tieni premuto il pulsante di connessione sul bordo superiore del controller fino a quando il logo Xbox non lampeggia. Questo indica che sei pronto per l’accoppiamento. Ora, assicurati solo che il tuo dispositivo di destinazione (sia esso un telefono o un PC) sia in modalità di associazione.

Controller Nintendo Switch Pro

Controller Nintendo Switch Pro

Il controller Switch Pro funzionerà con Google Chrome sul tuo PC sia cablato che tramite Bluetooth. Se vuoi collegarlo con un filo, sappi che, a differenza degli altri, il controller Nintendo si collega con una porta USB-C.

Per usarlo con i telefoni che eseguono Android 10 che supportano Stadia, Google non elenca il controller Switch Pro come compatibile con esso come controller cablato o wireless. Detto questo, nella mia esperienza ha funzionato perfettamente come controller Bluetooth. La tua esperienza può variare, ma vale la pena provare se ne possiedi già una.

Per configurarlo, fai semplicemente clic e tieni premuto il pulsante di sincronizzazione vicino alla porta USB-C del controller Switch Pro. Quindi abbinalo alle impostazioni Bluetooth del tuo dispositivo. (Stranamente, i LED di associazione sul controller continuano a funzionare avanti e indietro come se non si collegassero, ma funzionavano con qualsiasi gioco Stadia che ho provato.)

Foto di Amelia Holowaty Krales / The Verge

Stadia Controller

Anche lo stesso Stadia Controller di Google presenta attualmente alcune limitazioni. È l’unico controller che funzionerà in modalità wireless su una TV con Google Chromecast Ultra collegato. Tuttavia, al momento è molto più limitato di un controller PS4, Xbox One o Switch Pro.

Sia che tu intenda utilizzare Stadia Controller sul tuo PC con Google Chrome (versione 77 o successiva) o con un dispositivo con Android 10, dovrà essere cablato.

Stadia Controller ha una radio Bluetooth ed è probabile che Google lo accenda a un certo punto tramite un aggiornamento del firmware. Ma “qualche punto” non è in questo momento. Questo controller, come Switch Pro, si collega tramite USB-C, quindi tienilo a mente quando cerchi un cavo.

Foto di Avery White per The Verge

Altri controller

La pagina di supporto di Google elenca che altri controller, come il controller Xbox One Elite, Xbox Adaptive Controller e persino il controller Xbox 360, funzioneranno con Stadia. Puoi vedere l’elenco dei controller in esecuzione qui, che mostra anche il loro livello di supporto cablato e wireless attualmente consentito da Stadia.

Google osserva che il suo elenco di controller testati non è esaustivo e che potresti avere fortuna con altri modelli. Il mio Steam Controller ha funzionato quasi perfettamente con il suo adattatore wireless collegato al mio PC, oltre che cablato, ma non sono riuscito a ottenere Stadia sul mio Pixel 3 per notarlo. D’altra parte, il mio controller Faceoff PDP cablato per Nintendo Switch non funzionava. Quindi, se non vedi il controller di tua proprietà in questo elenco, provalo comunque. Potrebbe funzionare

Vox Media ha partnership affiliate. Questi non influenzano il contenuto editoriale, sebbene Vox Media possa guadagnare commissioni per i prodotti acquistati tramite link di affiliazione. Per ulteriori informazioni, consultare il nostro politica etica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *