Nadal, Gasol lanciare la raccolta di fondi per rimborsare il debito ad Covid-hit Spagna



Spagnolo stelle dello sport Rafael Nadal e Pau Gasol ha lanciato una raccolta di fondi in auto giovedì spiegando che volevano fare qualcosa per il coronavirus ha colpito la nazione che li ha formati di grandezza.

Tennis ace Nadal e NBA eroe Gasol sono mirate di sensibilizzazione 11 milioni di euro, di cui la nazione che ha subito il secondo più alto totale di coronavirus morti.

“Il popolo spagnolo non hanno mai farci gli atleti verso il basso. Siamo quello che siamo grazie a loro”, ha detto Nadal, 19-Grand Slam winner.

“Non possiamo lasciarli giù”, ha affermato il mondo N. 2 il giocatore di tennis.

Nadal ha detto di aver avuto l’idea e ha chiamato il suo collega Spagnolo e amico Gasol per promuovere il suo disco.

Più di 4 000 persone sono morte da coronavirus in Spagna.

“Atleti spagnoli hanno sempre cercato di rendere la nostra nazione orgogliosa, oggi vogliamo andare oltre,” ha detto Gasol, i Milwaukee Bucks stelle e doppio campione NBA.

“Vogliamo aumentare di 11 milioni di euro e aiutare a 1,34 milioni di persone, quelle più colpite dal coronavirus,” il 39-year-old centro ha detto.

“Il mio contributo e Rafa troppo sono già stati fatti, e spero che tutto spagnolo sport rally dietro di noi,” ha detto.

Tra i primi a reagire è stato il World Cup vincendo il portiere Iker Casillas.

E ‘ il momento per sport spagnolo e tocca a noi fare la nostra parte“, ha scritto su twitter. “Ho già contribuito.”

Sevilla allenatore di Julen Lopetegui, un ex Spagna manager, ha inviato il suo supporto su Nadal Instagram account.

Spero che tutti gli atleti potranno partecipare a questa iniziativa e siamo in grado di restituire, anche se in piccola quantità, tutto il supporto che abbiamo tutti apprezzato nella nostra carriera.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.