Appie Nouri: ‘Si parla di lui come lui non è malato,” dice il fratello del cervello-danneggiati Ajax stelle


Nouri crollato durante un amichevole pre-stagione contro il Werder Brema nell’estate del 2017, la sofferenza gravi e permanenti danni al cervello come un risultato.

Appie, come egli è conosciuto tra i suoi ex compagni di squadra, aveva solo 20 anni quando fu posto in un coma indotto.

Nel 2018, la sua famiglia ha detto che sono stati incoraggiati dal piccoli miglioramenti nella sua condizione, come ha cominciato a svegliarsi, e Nouri ha fatto rientro al adattato a casa.

Pur essendo in grado di comunicare sorridendo e alzando le sopracciglia, Nouri è ancora costretto a letto, suo fratello Abderrahim dice.

“Ha appena sveglio. Dorme, si starnutisce, si mangia, si rutta, ma non è come lui si alza dal letto,” ha detto in televisione olandese serie De Wereld Draait Porta giovedì.

“Si parla di lui come lui non è malato. Lo portiamo nelle nostre conversazioni e si guarda il calcio con lui in salotto, per esempio. Poi lui guarda.

“Si nota che gli piace molto. Mostra spesso emozioni. A volte è emotivo, ma spesso c’è anche un sorriso. Che ci fa bene. Che ti fa apprezzare un sorriso.”

Abdelhak Nouri di Ajax in azione durante una partita di UEFA Europa League nel 2016.

Sperando nel miracolo

Nouri giocato 15 partite di campionato e coppa giochi con l’Ajax, nel 2016-17, segnando un gol in un olandese di Coppa di lega. Nato ad Amsterdam con i genitori di origine Marocchina, ha giocato anche per l’Olanda Sotto-15, 16, 17, 18, 19 e a 20 squadre.

Dopo l’incidente, la sua famiglia è stato detto che non sarebbe in grado di parlare, mangiare o muoversi in modo indipendente, perché era stato affamato di ossigeno.

Nel giugno del 2018, Ajax ammesso a fornire “inadeguata” sul campo ” trattamento medico che segue il suo crollo.

Tuttavia, Nouri il padre di Mohammed dice che la famiglia è ancora tenendo fuori per un miracolo.

“L’intenzione è quella di Appie continua a migliorare”, ha detto De Wereld Draait Porta.

“Dobbiamo prendere cura di lui nel modo migliore possibile. Cerchiamo di fare un sacco di noi stessi. Abbiamo meno infermieri e aiuto in casa. Facciamo un sacco di noi stessi”.

"Qui batte un Ajax cuore," legge un banner nel giardino antistante la Nouri casa nel 2017.

“E ‘stato un piacere essere sullo stesso campo’

Nouri era il fulcro dello show televisivo in paesi Bassi che si voltò a guardare la sua vita, con interviste a famiglie e una serie di ex compagni di squadra.

Corrente Ajax prima stella del team di Donny van de Beek, è un caro amico di famiglia e ricordato come talento Nouri è stato quando facendo la sua strada attraverso i ranghi.

“Aveva qualcosa di speciale. Era un fantastico calciatore, ma anche una persona fantastica,” ha detto.

“Aveva la tecnica, ma nella sua testa, lui che era sempre un passo avanti. Ha fatto le cose che ti ha fatto pensare, come hai fatto?

“Ti piace il gioco, e appena fatto ridere a volte. E ‘ stato un piacere essere sullo stesso campo come lui.”

Barcellona Frenkie de Jong, che ha lasciato solo l’Ajax al termine della scorsa stagione, dice che il suo ex compagno di squadra influenzato la sua decisione di passare al club catalano.

“Appie madre entrò in camera di ospedale e ha iniziato a denominazione di fuori di alcuni dei club che si sono interessati a me,” De Jong ha detto.

“Quindi lei ha detto” di Barcellona, dovrebbe andare a Barcellona?’ e Appie ha dato una sorta di segnale che ha accettato con che. È stato per me e la mia famiglia, un ottimo momento”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *