Recensione di Apple MacBook Air (2020): il miglior Mac per la maggior parte delle persone


Il MacBook Air di Apple ha sperimentato picchi e valli estremi negli ultimi dieci anni: il design di seconda generazione introdotto nel 2010 è stato, per anni, lo standard con cui sono stati giudicati tutti i laptop di medie dimensioni. L'Air era il Mac più famoso di Apple e uno dei laptop migliori e più popolari mai realizzati. Quella storia e la forza del marchio Air hanno fatto sì che le persone continuassero ad acquistare il MacBook Air, anche se Apple lo ha lasciato cadere molto indietro rispetto al resto dei suoi laptop.

Era strano: ad un certo punto, Apple ha sottolineato apertamente che il MacBook Pro da 13 pollici modello base era una scelta migliore dell'Air durante un keynotee persone ancora comprato invece l'Air.

Alla fine, la testardata popolarità di Air e un rinnovato impegno nei confronti del Mac hanno portato Apple a riprogettare completamente il MacBook Air attorno a un display Retina nel 2018. Ma Apple gli ha anche dato una delle sue tastiere a farfalla travagliate, che ha sviluppato una reputazione di inaffidabilità e un peggior reputazione per costose correzioni.

Quando Apple ha aggiornato il nuovo Air l'anno scorso, si è bloccato con quella tastiera a farfalla, il che significava che c'era ancora un punto interrogativo sopra di esso. E i chip Intel all'interno hanno lottato con compiti anche moderatamente impegnativi.

Questo ci porta ad ora: il MacBook Air 2020 viene fornito con la nuova tastiera a forbice Apple introdotta nel MacBook Pro da 16 pollici e i processori sono stati aggiornati alle nuove parti di decima generazione di Intel. Apple ha anche abbassato il prezzo di $ 100: il MacBook Air ora inizia a $ 999.

È stata una lunga strada da percorrere, ma questo nuovo MacBook Air è proprio dove deve essere: esattamente nel mix di essere il miglior laptop per la maggior parte delle persone.

Il MacBook Air di base parte da $ 999 con un processore Core i3 dual-core da 1,1 GHz, 8 GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione. Ma quasi tutti dovrebbero spendere almeno $ 100 in più per l'aggiornamento al Core i5 quad-core a 1,1 GHz. Ho rivisto la configurazione step-up da $ 1.299 che ha un Core i5 quad-core e raddoppia lo spazio di archiviazione a 512 GB, che è la versione che penso che la maggior parte delle persone dovrebbe ottenere. Non è possibile aggiornare lo spazio di archiviazione in un secondo momento, quindi è meglio caricarlo quando è possibile.

Sul lato sinistro, ci sono due porte Thunderbolt 3; i nuovi chip Intel hanno la grafica Iris Plus, il che significa che ora puoi eseguire un display 6K da un MacBook Air. (Non sono stato in grado di testarlo, poiché il nostro Pro Display XDR è in ufficio e al momento non ho accesso ad esso. Ma sono disposto a scommettere che l'esecuzione di un display 6K comporta una buona quantità di calore e rumore della ventola dall'aria. Aggiornerò se e quando impareremo di più.)

Dall'altro lato, troverai un jack per le cuffie perché le persone normali che fanno cose normali con il laptop spesso hanno bisogno di collegare le cuffie. Ti imploro: usa le cuffie cablate per la tua videoconferenza. Sarai molto più felice e non ti ritroverai a ritardare l'inizio di ogni incontro in modo che tutti possano pensare con il Bluetooth.

Tastiera MacBook Air

Ma non sei qui per suggerimenti sul telelavoro – sei qui per conoscere la nuova tastiera. Affidabilità a parte, non ero assolutamente un fan delle tastiere a farfalla e ho tenuto il mio MacBook Pro 2015 il più a lungo possibile perché preferivo così tanto la sua tastiera tradizionale. Sono felice di dire che la tastiera del nuovo MacBook Air è un solido ritorno alla forma. Sembra proprio come la tastiera del MacBook Pro da 16 pollici che uso da diversi mesi, vale a dire, mi sento molto bene. I tasti hanno una corsa di 1 mm, il layout del tasto freccia a T invertito è tornato e tutto è abbastanza scattante senza essere troppo rumoroso. Nel complesso, il tutto è molto solido e molto soddisfacente.

Non voglio davvero dare a Apple troppo credito per l'aggiornamento di questa tastiera poiché l'azienda ha impiegato troppo tempo per sfuggire al design della farfalla dopo che le persone hanno iniziato a chiamare i problemi. E non credo che Apple abbia più il vantaggio del dubbio sull'affidabilità. Ci vorrà del tempo per riconquistare quella fiducia. Ma a parte la storia, la tastiera è una delle parti più importanti di un laptop e la nuova tastiera di MacBook Air è estremamente buona.

Inoltre preferisco di gran lunga questa tastiera con una riga superiore standard e pulsanti funzione rispetto alla tastiera Touch Bar del MacBook Pro da 16 pollici. Conosco persone che adorano la Touch Bar – forse anche a te – ma non mi piace, e penso che stia davvero dicendo che Apple non ha ancora messo una Touch Bar sul suo laptop più popolare. Tasti volume e luminosità fisici per sempre, è quello che sto dicendo.

L'altra cosa che Air non ha è un touchscreen. Non c'è molto altro da dire al riguardo a questo punto; se Apple può aggiungere il supporto del trackpad a iPadOS, probabilmente può capire il supporto touch in macOS. Ma la società non sembra interessata a ciò, quindi non mi aspetto di vederlo accadere presto. Almeno il trackpad è fantastico: è enorme come su tutti i moderni MacBook, ma è comunque bello scorrere e fare clic su.

Questa è la tastiera. Dal punto di vista dell'hardware fisico, era l'unica cosa che Apple doveva risolvere. Sembra ancora quello che ti aspetteresti da un MacBook Air. Ha la classica forma a cuneo, non è affatto fragile come gli altri ultrabook e le cornici intorno allo schermo sono abbastanza minimali.

L'altra grande novità è la selezione del processore, che consiste in tre versioni speciali dei chip Intel della serie Y di decima generazione. I precedenti MacBook Air offrivano solo un'anemica scelta del processore dual-core; ora puoi specificare un'uscita Air con un Core i7 quad-core da 1,2 GHz, se lo desideri.

La nostra unità di recensione è la configurazione step-up, con un chip Core i5 quad-core da 1,1 GHz e 8 GB di RAM. È stato abbastanza capace: ho lavorato su Chrome, Slack, Zoom e Lightroom come faccio normalmente, e le cose sono andate bene. Questa sensazione è supportata da un punteggio Geekbench 5 a thread singolo di 1001, che è sostanzialmente in linea con il punteggio a thread singolo da 11 pollici del Core i9 MacBook Pro da 1109.

Ma non definirei l'Air un razzo; Posso decisamente spingere i limiti abbastanza facilmente. Basta aprire Lightroom per accelerare la ventola e, dopo un paio di modifiche, sta per esplodere. Carichi di lavoro pesanti e prolungati fanno sì che il sistema esegua un throttling termico aggressivo, limitando sostanzialmente la velocità massima del processore per gestire il calore.

Apple mi ha detto che questo throttling è di progettazione. La società non pensa che la maggior parte delle persone abbia bisogno di prestazioni sostenute per l'hardcore, quindi Air è costruito attorno alla funzione di turbo boost di Intel, che può rapidamente portare il processore a 3,2 GHz per fare qualcosa e poi ridurlo a 1,1 GHz per preservare il calore e durata della batteria. Questa è una strategia abbastanza normale ora.

Ma se spingi Air per un po ', le cose si surriscalderanno e il sistema non consentirà al processore di arrivare fino a 3,2 GHz. Nei miei test con Cinebench, la velocità di clock è stata ridotta a circa 1,5 GHz con carichi di lavoro sostenuti. E quel fan gli stava soffiando il cuore.

Nell'uso quotidiano, non ho mai notato nulla di questa gestione termica, che è il punto. Ma è anche chiaro che non c'è un sacco di spazio per le prestazioni se devi sederti attorno al rendering di grafica 3D o all'esportazione di video tutto il giorno. Sentirai sicuramente quel fan e potresti sperimentare alcuni rallentamenti.

Molte persone mi hanno twittato domande sulla differenza di prestazioni tra il Core i5 Air e il Core i5 MacBook Pro da 13 pollici. A parte le differenze tra i processori della serie U, tutto dipende dal design termico: Apple mi ha detto che il MacBook Pro è il laptop migliore per le persone che hanno bisogno di spingere la propria macchina al limite per tutto il tempo. Ha un design termico più tollerante e velocità di clock turbo boost più elevate. Fondamentalmente, il MacBook Pro può funzionare più caldo e più velocemente per un periodo di tempo più lungo rispetto al MacBook Air, il che significa prestazioni migliori per attività pesanti.

La mia sensazione è che le persone con quei bisogni sappiano esattamente chi sono; dovrebbero aspettare un MacBook Pro aggiornato con una tastiera aggiornata. Probabilmente tutti gli altri scopriranno che le prestazioni del MacBook Air sono assolutamente perfette per la maggior parte delle attività quotidiane, ma che sentiranno il fan correre ogni tanto.

MacBook Air

Devo dire che la durata della batteria di Air è stata solo nella media: Apple afferma che la nuova Air può ottenere fino a 11 ore di durata della batteria se stai solo navigando sul Web in Safari, ma la mia giornata lavorativa piuttosto noiosa con Chrome, Slack, e Zoom ha ucciso la batteria in sole cinque ore con la luminosità dello schermo completamente alzata. Probabilmente avrei potuto estenderlo un po 'se avessi abbassato la luminosità, ma questo non è lo schermo più luminoso del mondo per cominciare – ha una media di circa 400 nit di luminosità – quindi non ero ansioso di ripristinarlo.

Non penso che sia interamente colpa di Apple – tutte e tre queste app sono maiali della batteria – ma in questo particolare momento della storia, non credo di essere solo ad avere Zoom e Slack aperti tutto il giorno ogni giorno. E mentre Safari è molto più efficiente di Chrome, Chrome è ancora solo un dato di fatto per molte persone. È fantastico che Air possa ottenere una durata della batteria eccezionale se ti limiti alle app di Apple, ma amici miei, viviamo in una società.

Parlando di Zoom, la webcam in the Air è la stessa vecchia webcam a 720p che Apple utilizza da sempre. Va bene. Va aggressivamente bene. Spero che qualcuno nel team Mac parli con qualcuno del team iPhone delle telecamere prima che rilascino un altro laptop con questa webcam.

Posso facilmente andare avanti con osservazioni minori sul MacBook Air: USB-C è ancora una sorta di elaborato puzzle logico. Il display Retina è straordinariamente nitido, ma non ha l'ampia gamma di colori P3 del MacBook Pro ed è strano che Apple lo chiami 2560 x 1600 quando funziona a 1440 x 900 per impostazione predefinita. (Puoi impostarlo sull'equivalente di 1680 x 1050, e dovresti farlo.) Il modello in oro è leggermente rosato, il che è molto sorprendente. Non supporta il Wi-Fi 6 perché Apple utilizza un modulo Wi-Fi diverso da quello che è normalmente impacchettato con questi chip Intel, ma nessuno ha Wi-Fi 6 e così via. È bello che utilizzi un caricabatterie da 30 watt, il che significa che qualsiasi numero di dispositivi USB PD di terze parti lo caricherà perfettamente. Siamo nel punto in cui macOS Catalina è pronto all'uso con quasi tutte le app Apple precaricate nel Dock, inclusi podcast e Apple TV, per aiutare.

Ma davvero, la cosa più importante è che, per la prima volta da diversi anni, mi sento sicuro di dire che la maggior parte delle persone sul mercato per un laptop Mac può semplicemente acquistare un MacBook Air e aspettarsi che compia la maggior parte delle cose con competenza e affidabilità per un molto tempo a venire. Questa è una grande vittoria e un solido ritorno alla forma.

Fotografia di Nilay Patel / The Verge

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.