Le stelle nascenti del tennis – 10 per guardare



Tennis’ forzata pausa di non interrompere i giocatori a lavorare come difficile come si può in anticipo la speranza di una ripresa nel mese di giugno.

Un potenziale eccesso di Grand Slam vedrà i giocatori di sesso femminile spera di seguire le orme di sorpresa gli Australian Open di Sofia Kenin, mentre la rottura di tre grandi del stranglehold è una missione che continua per la prossima generazione di giocatori di sesso maschile.

Qui, il Notizie di PA agenzia esamina i principali candidati per sollevare trofei slam e il giovane Inglese di belle speranze che mira a rendere il loro marchio.

Dominic Thiem

Di tutti gli uomini che hanno cercato di porre fine al dominio di Novak Djokovic, Roger Federer e Rafael Nadal negli ultimi tre anni, nessuno è andato più vicino di quanto Austriaco Thiem. Ha raggiunto tre del grande Slam ed è stato agonalmente cosi vicino a sconfiggere Djokovic nella finale degli Australian Open di gennaio. Creta è la sua superficie migliore, ma lui è migliorato tantissimo sui campi in duro.

Stefanos Tsitsipas

È stato un up-and-down di 14 mesi per il 21-year-old greco, dal momento che la sua svolta eseguire per l’Australian Open in semifinale nel 2019. Tsitsipas lottato con aspettativa, in particolare, ma anche di vincere il titolo nel torneo ATP Finals di novembre stato un grande momento e il suo turno di gioco lo rende stand-out dai suoi colleghi.

Coco Gauff

Gauff ha appena compiuto 16 anni, ma tale è il tasso di suo miglioramento non è certo impossibile pensare che si poteva vincere uno slam nel prossimo paio di anni. Il suo rovescio è già uno dei migliori del gioco, e che è stato uno dei due soli giocatori a strappare un set Kenin a Melbourne, dove ha fatto il quarto turno.

Aryna Sabalenka

All’inizio dello scorso anno, il nome sulla bocca di tutti come il successivo probabile slam vincitore è stato Bielorusso Sabalenka. Invece, è stato Ashleigh Barty e Bianca Andreescu che presero il mantello, mentre Sabalenka lottato per la coerenza e la fiducia. Ma il 21-year-old ha vinto la sua più recente torneo di Doha in bello stile e la sua prodigiosa palla colpisce la rende un pericolo per tutti.

Elena Rybakina

Ci sono evidenti parallelismi tra Andreescu di innovazione del 2019, che si è conclusa con un titolo, e Rybakina per il 2020. Il 20-year-old, che gioca per il Kazakistan, il solo fatto irruzione nella top 100 del luglio scorso ed è passato da 36 a 17 quest’anno sul retro di un titolo di wimbledon e tre le finali, la pubblicazione di vittorie su Kenin e Karolina Pliskova a Dubai il mese scorso.

Jack Draper

Young British diamanti sono rari come sempre, ma in 18 anni di Draper, il paese ha molto brillante. Il figlio dell’ex Lawn Tennis Association direttore esecutivo Roger Draper è un alto mancino con un forte a tutto tondo di gioco e di mentalità. Egli è il secondo più giovane giocatore nella top 300 e ha fatto un ottimo passaggio al secondo livello Challenger Tour.

Emma Raducanu

Un altro diamante è di 17-year-old Raducanu, che è stato il più promettente ragazza Inglese per un certo numero di anni. Un maturo curva a destra con un gioco potente, persistente lesioni sono relative, ma si spera che qualcosa di lei può crescere fuori. Lei ha già tre titoli professionali, per il suo nome e una carriera di alto rango di 333.

Harriet Dart

Dart è molto più fondata a 23 e recentemente ha fatto il suo Fed Cup singoli di debutto per la gran Bretagna, ma – ammesso che si fa riprendere questa dovrebbe essere la stagione in cui si rompe in top 100. Una corsa impressionante agli Australian Open ha mostrato i punti di forza del suo gioco – in particolare il suo rovescio e atletismo. Il suo servizio rimane una debolezza, ma sta migliorando.

Paolo Jubb

Jubb era la feelgood storia del tennis Europeo lo scorso anno l’estate – l’orfano da uno Scafo tenuta del consiglio che è stato dato un Wimbledon jolly dopo essere diventato il primo giocatore Britannico a vincere l’American college sceglie il titolo. Jubb è in procinto di girare il professionista e lo ha dimostrato a sufficienza nei suoi alti di carriera finora per indicare che egli possa seguire le orme di Cameron Norrie.

Aidan McHugh

Il giovane Scozzese guidato da Andy Murray, McHugh non ha reso quanto più rapido progresso come Draper, ma hanno fatto irruzione nella top 500 lo scorso anno, e rimane una gran Bretagna più forti prospettive. Il 19-year-old ha tre senior titoli a suo nome e in possesso di un gioco di moda, tra cui una con una mano di rovescio.

– TEAMtalk media

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.