Le 9 migliori cuffie da allenamento


Potresti non esserlo formazione per le Olimpiadi o una maratona, ma ciò non significa che non hai bisogno di un paio di cuffie restare fermo e suona alla grande. Molti atleti usano le cuffie per dare una spinta in più alla motivazione in palestra e altrettanto hanno bisogno delle loro per bloccare i rumori ambientali distratti. Se corri fuori, intorno alle macchine, vorrai una coppia che non blocchi i suoni ambientali per garantire la tua sicurezza. Tutto dipende da te e dal tuo allenamento. Per trovare le migliori cuffie da allenamento per ogni tipo di atleta, abbiamo parlato con quasi due dozzine di atleti e allenatori professionisti che allenarsi sui campi da basket, nelle palestre e negli studi di danza, e persino uno che salta sui tetti dell'isola di Santorini.


Le migliori cuffie da allenamento complessive

Apple AirPods con custodia di ricarica

Dei 21 atleti con cui abbiamo parlato, otto hanno dichiarato di utilizzare Apple AirPods durante l'allenamento. Il motivo della loro popolarità è semplice: gli AirPod sono piccoli e wireless e non ostacolano i movimenti di un atleta. "La mia formazione standard include molte cose, come scavalcare muri, saltare recinzioni, fare salti mortali", afferma corridore libero professionista MichaelFrosti ”Zernow che ha segnato il miglior tempo in qualifica American Ninja Warrior storia. "La mia preoccupazione numero uno è qualcosa che impedisce il mio movimento." Molte cuffie Bluetooth selezionano questa casella, ma secondo Chris Callis, "AirPods sono sempre affidabili con la loro connessione, a differenza di alcune delle altre cuffie Bluetooth che ho provato. E non fa male che siano puliti e anonimi. Ci sono molte mostruosità in cuffia là fuori ", dice.

Srulovich tedesco, assistente allenatore di basket maschile del College of Central Florida, ama l'opzione doppio tocco di AirPods. "Se un giocatore ha un brano pop-up dalla playlist del proprio bambino durante l'allenamento, può semplicemente toccare due volte le cuffie per portarlo a un brano che desidera. Ciò elimina eventuali ritardi nei nostri allenamenti e mi aspetto che più marchi lo incorporino ".

Secondo Connor Kelly, Tyson Bomberry e Jake Fox, giocatori della New York Riptide della National Lacrosse League, indossano gli AirPod mentre si allenano perché le cuffie non cadono. Kelly indossa anche i suoi durante i warm-up per aiutarlo a concentrarsi e motivarsi prima delle partite. Gli AirPod sono anche popolari con Steph Curry e quasi ogni adolescente ne abbiamo parlato negli ultimi due anni. Se ti capita di avere fori per le orecchie extra-large, come Stratega collaboratore Sarah Z. Wexler, il AirPods Pro fornire una soluzione migliore, che sarà utile.


Le migliori cuffie da allenamento per la cancellazione del rumore

Cuffie senza fili Bose SoundSport Free

Sebbene gli AirPods siano popolari, quasi al punto dell'ubiquità, ciò non li rende perfetti per ogni atleta, soprattutto perché non ci sono due persone con gli stessi fori per le orecchie. John Ranagan, un altro lettore Riptide di New York, preferisce le cuffie Bose SoundSport Wireless perché rimangono nelle sue orecchie meglio di qualsiasi altra cuffia e hanno un audio eccezionale. Russell Byrd, un ex giocatore di basket della Michigan State University, che ora gioca per SCM CSU Craiova in Romania, è anche un fan. "Indipendentemente da quello che sto facendo in campo, quelle cose rimangono", dice Byrd. Stanno anche cancellando il rumore, a differenza di AirPods (ma i professionisti di AirPod lo sono), quindi "bloccano molto il rumore della folla pre-gioco in modo che io possa concentrarmi su alzare i colpi e godermi la musica".

Dopo aver provato un paio di coppie diverse, Jianca Lazarus, surfista e fotoreporter sportivo, ama anche le cuffie Bose SoundSport Wireless. Ma lei è parziale a un versione precedente che collega i due lati con un filo che si trova dietro la testa. "Adoro che rimangano nelle mie orecchie quando la maggior parte degli altri cade a causa del sudore", afferma Lazzaro, che li usa anche per effettuare chiamate di lavoro. "La qualità del suono è fenomenale e il microfono è eccezionale quando ricevo le telefonate in arrivo, così posso continuare ad allenarmi mentre mi occupo degli affari", afferma.


Le migliori cuffie da allenamento meno costose

Cuffie Bluetooth Anker SoundBuds Slim

A volte, tuttavia, le cuffie migliori sono quelle che funzionano bene ma non rovineranno la giornata se le dimentichi in palestra o in campo. Tennista e allenatore Mick Rouse, che lavora anche come responsabile della ricerca per GQ, chiama questa coppia di Anker "il miglior rapporto qualità-prezzo". Dice il qualità del suono non è così diverso dalle cuffie di fascia alta.


Le migliori cuffie per allenamenti vigorosi

Cuffie Beats Powerbeats3 wireless in-ear

Se i tuoi allenamenti ti fanno lanciare attraverso un campo o non riesci a stare vicino al telefono, l'ex giocatore della NFL Vinnie Sunseri consiglia Powerbeats 3. "Sono bravi perché bloccano il rumore esterno e rimangono attivi quando fanno esercizi che potrebbero causare altre cuffie a cadere ", dice. "Puoi usarli fino a circa 30 piedi di distanza dal tuo telefono, quindi non deve essere sempre sulla tua persona." Anche il giocatore di Major League Soccer Jason Hernandez raccomanda le cuffie Powerbeats. "Adoro prima queste cuffie per la qualità del suono", afferma Hernandez. Apprezza anche la loro sicurezza e durata: "Anche i tipi più dinamici di esercizi non mi libereranno dalla mia testa. Inoltre, ho danneggiato diverse cuffie con il sudore, quindi per me è importante che le cuffie che dispongono della tecnologia adeguata per gestire il sudore e l'elettronica alla fine attraversino i percorsi ". Piace anche a Srulovich, grazie al volume e ai bassi forti. "La maggior parte della musica riprodotta nel nostro sport è il rap e i giocatori ottengono energia aumentando il volume e sentendo il basso", dice.


Cuffie sportive Bluetooth wireless in-ear Jaybird Freedom 2 con SpeedFit

"Come ballerini, facciamo molti tipi diversi di fitness e cross-training, a volte su macchine, a volte in studio, a volte sottosopra", afferma Emily Kikta, una ballerina di New York City. Le piacciono le cuffie Jaybird Freedom Wireless perché sono economiche e le ali accanto agli auricolari le aiutano a rimanere mentre ballano o si muovono. Anche Michael Wardian, un maratoneta che detiene il record mondiale per il miglior tempo per sette maratone in sette continenti in sette giorni, è anche un fan. Dice "I Jaybird hanno una durata della batteria, una qualità del suono e sono piuttosto indistruttibili".


DISO Buds Cuffie senza fili Bluetooth 5.0

Glenn McCallum, un ballerino professionista country occidentale, usa i DISO Buds quando si esercita con il suo compagno di ballo. Ogni persona indossa un auricolare e "il raggio d'azione è abbastanza lungo tra le singole cuffie che possiamo entrambi ascoltare la musica mentre balliamo insieme senza essere vicini." Gli piace anche che rimangano messi nelle sue orecchie mentre ballano: "Con gli auricolari di dimensioni diverse tra cui scegliere puoi essere sicuro che non voleranno fuori dalle tue orecchie mentre ti sbattono la testa attraverso una rapida serie di giri."


Le migliori cuffie per rimanere al corrente di ciò che ti circonda

Cuffie AfterShokz Trekz Titanium

"All'inizio ero un po 'scettico perché gli auricolari non ti entrano nelle orecchie", afferma Katie Mackey, un corridore professionista del Brooks Beast Track Club. La scelta di Mackey da AfterShokz utilizza la tecnologia che trasmette il suono attraverso le ossa dell'orecchio. "Riesco a sentire la mia musica davvero bene e posso anche sentire tutto il rumore intorno a me", dice. "Mi sento molto più sicuro perché riesco a sentire traffico, passaggio di biciclette e pedoni". A Wardian piacciono anche i corridori della maratona, perché sono fantastici per la sicurezza, hanno una buona qualità del suono e sono molto ben costruiti. "Mi piacciono così da poter ascoltare i miei podcast ma essere ancora consapevole se vengo dietro un angolo e vedo un leone di montagna o un orso", dice.


Le migliori cuffie da allenamento over-ear

Cuffie wireless Bose SoundLink Around Ear II

Jamie Hickey, un personal trainer presso Truism Fitness, è uno dei pochi atleti con cui abbiamo parlato che preferisce le cuffie over-ear. “Trascorro molto tempo in palestra e ci sono momenti in cui voglio allenarmi in pace. Queste cuffie lo forniscono ”, afferma. Apprezza la loro capacità di cancellazione del rumore e la "vestibilità comoda ma aderente" che forniscono, che impedisce loro di muoversi durante gli allenamenti. "Mi piace entrare in un solco e dimenticare l'ambiente circostante mentre mi alleno", dice. "Non ascoltare l'ambiente intorno a te rende tutto molto più semplice."


Le migliori cuffie over-ear meno costose

Mpow 059 Cuffie Bluetooth sopra l'orecchio, Cuffie wireless stereo Hi-Fi

Come Hickey, Martha Bull, una powerlifter competitiva, cerca cuffie più grandi e over-ear quando è in palestra. A Bull piace che queste cuffie Mpow siano convenienti, nel caso in cui le dimagrisca. Inoltre, sono abbastanza visibili da scoraggiare i commenti indesiderati. "Ero abituato a utilizzare gli auricolari wireless, che erano migliori per la panchina ma non così visibili. Queste cuffie blu brillante sono più efficaci nel segnalare palestra che hanno letto due articoli su T Nation che non sono disponibile a ricevere i consigli e i commenti non richiesti che sono così desiderosi di condividere con me ".


Vox Media ha partnership affiliate. Questi non influenzano il contenuto editoriale, sebbene Vox Media possa guadagnare commissioni per i prodotti acquistati tramite link di affiliazione. Per ulteriori informazioni, vedere la nostra politica etica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *