Coronavirus: Australia avverte milioni potrebbe essere infettato come Cina numero verde passa di 3.000 | notizie dal Mondo


Modellazione in Australia ha previsto un scenario peggiore in cui milioni di persone all’interno del paese potrebbe diventare infettato con Covid-19, Cina tributo di morte superato i 3.000.

L’evoluzione è venuto come il coronavirus continua a diffondersi in tutto il mondo. Corea del sud il numero di casi confermati avvicinava a 6.000, giovedì e l’Italia ha ordinato la chiusura di tutte le scuole dopo la diffusione del virus a tutti, ma una delle sue 20 regioni, l’uccisione di 107 persone. Il regno UNITO ha avvertito un’epidemia è probabile.

Un ulteriore 31 virus morti in Cina ha preso il numero delle vittime oltre 3.000 mercoledì. Tutte le morti sono stati in Hubei provincia, il centro di lo scoppio, e hanno confermato 139 nuovi casi, con un incremento sul giorno precedente del totale.

Negli USA, in California, ha dichiarato lo stato di emergenza oltre 53 casi confermati e una nave da crociera legata allo stato il primo virus morte si terrà al largo della costa di San Francisco.

Giovedì Australia, chief medical officer, Brendan Murphy, ha detto ai giornalisti che il governo federale – che la scorsa settimana ha approvato una pandemia di preparazione del piano e stava guardando scenari “da più benigna attraverso ad alcuni milioni di persone infette nel corso di un periodo di diverse settimane”.

Il primo ministro, Scott Morrison, mi ha detto di non voler creare inutili ansie nella comunità da parte di una congettura, ma avrebbero continuato ad essere “candid e di fronte”.

Brad Hazzard, il ministro della salute per l’Australia è stato più popoloso, Nuovo Galles del Sud, ha detto che c’era stata una “evoluzione”, la diffusione del virus,e di contenimento era ora “un improbabile esito”.

“Quindi abbiamo bisogno di lavorare in modo costruttivo con la comunità per continuare il nostro impegno, per sottolineare la comunità che (controllare il virus) è un partenariato,” Hazzard, ha detto.

“La nostra comunità ha a che fare tutto ciò che possono fare per sostenere noi a sconfiggere quello che è davvero diventata una guerra per sconfiggere questo coronavirus.”

Ci sono 53 i casi confermati in Australia, tra cui un bambino. La maggior parte di quelli infetti era arrivato dall’estero, avendo già contratto la malattia. Due sono morti. L’ultima la morte era una donna anziana che ha contratto il virus da un dipendente presso la casa di cura per anziani dove viveva.

Una persona è stata diagnosticata anche nel Territorio del Nord, che ospita centinaia di remote comunità Indigene che sostenuto il peso maggiore della Suina H1N1 epidemia di Influenza nel 2009.

Ci sono stati anche ampiamente segnalati casi di panico acquisto di prodotti alimentari e di prima necessità.

Australia aderito anche almeno altri 35 paesi nell’introduzione di restrizioni di viaggio di persone provenienti da Corea del Sud, che ha visto il più grande scoppio di fuori della Cina.





Un autobus è di essere disinfettato dalla luce ultravioletta a Shanghai



Un autobus è di essere disinfettato dalla luce ultravioletta a Shanghai Fotografia: China News Service/Visual Cina Gruppo via Getty Images

Il numero di infezioni in Corea del Sud, è stato quasi 6.000 persone, con 34 morti. Giovedì il governo ha dichiarato un terzo “special care zona” oltre Gyeongsan, una città di circa 275.000 persone 250 km (150 miglia) a sud-est di Seoul, dopo un improvviso aumento di casi, anche in una casa di cura.

La mossa significa Gyeongsan si unirà alla vicina città di Daegu e Cheongdo contea di ricezione extra medica di risorse e di personale. Il governo ha anche consigliato alla gente di non viaggiare per le tre sedi.

Circa il 60% di tutti i casi in Corea del Sud sono stati collegati a un ramo della Shincheonji setta religiosa di Daegu.

“Ogni giorno è triste e dura come una guerra. Ma i nostri cittadini stanno dimostrando saggezza e coraggio”, il sindaco di Daegu, Kwon Young-jin, ha detto ai giornalisti il giovedi.

Lo scoppio è affaticare le città, le infrastrutture sanitarie, con gli ospedali che lottano per ospitare i nuovi pazienti. Daegu i funzionari della città ha detto 2,117 persone erano in attesa per camere di degenza, mentre il ministero della salute ha detto decine di nuovi infermieri qualificati sono stati a causa di iniziare a lavorare in città nella giornata di giovedì.

Il numero di casi in Giappone sono salite a 1.036 giovedì, secondo i governi locali e il ministero della salute. Il totale include 706 passeggeri e dell’equipaggio, dal Diamond Princess nave da crociera e 14 persone che erano stati rimpatriati dal Wuhan, dove l’epidemia ha iniziato il mese scorso.

Le Olimpiadi ministro, Seiko Hashimoto, ha detto che il Giappone si stava preparando a ospitare questa estate Olimpiadi come previsto. Hashimoto, che questa settimana ha suggerito che i Giochi potrebbero essere posticipati, ha detto a un comitato parlamentare “la Cancellazione o ritardo dei Giochi sarebbe inaccettabile per gli atleti. Dobbiamo assicurarci di avere un ambiente in cui gli atleti possono concentrarsi e sentirsi a proprio agio.”

In Germania, il mercoledì, il ministro della salute, Jens Spahn, ha detto che il coronavirus scoppio era diventata una pandemia – definita come un’epidemia che si diffonde in tutto il mondo attraverso la trasmissione locale.

“Ciò che è chiaro è che non abbiamo ancora raggiunto il picco dell’epidemia” Jens Spahn detto tedesco legislatori.

A Hong Kong un “debolmente positivo” il risultato del test, in un pet Pomerania cane era “all’unanimità” pensiero coinvolto esperti di salute di un caso umano-per-animali di trasmissione. I proprietari dell’animale domestico sono stati avvertiti di evitare di baciare i loro animali domestici, ma anche non farsi prendere dal panico, e sicuramente non li abbandona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *