AT&T TV è ora disponibile a livello nazionale con il set-top box Android TV e un contratto di due anni


AT&T TV sta lanciando oggi a livello nazionale dopo aver lanciato inizialmente su una dozzina di mercati l'anno scorso. Il servizio TV in abbonamento – da non confondere con AT&T TV Now (precedentemente DirecTV Now) – è basato su contratto, che è un allontanamento dalla libertà che si ottiene con le app di streaming TV mensili come YouTube TV, Hulu con Live TV e Sling TV. La sottoscrizione di un accordo di due anni ti offre un set-top box Android TV e un telecomando molto simile a un cavo (con un pulsante Assistente Google).

AT&T sta cercando di posizionare AT&T TV come esperienza TV in streaming premium; è più per le persone che cercano un meglio alternativa via cavo / satellitare a una più economica. Questo è fondamentalmente il prossimo gioco di AT&T mentre passa da DirecTV, che continua a sanguinare gli abbonati ogni trimestre mentre sempre più consumatori tagliano il filo. Oltre alla TV in diretta, puoi installare app come Netflix, Disney Plus e altre dal Google Play Store o controllare i dispositivi di casa intelligente con il telecomando abilitato Assistant. Anche il supporto per Chromecast è integrato.

Puoi guardare la TV AT&T sulla scatola davanti al televisore e c'è anche un'app TV AT&T per iOS, iPadOS e Android. L'installazione è piuttosto semplice. Collega la scatola alla porta HDMI della tua TV, inserisci le tue informazioni Wi-Fi, accedi con le credenziali della tua TV AT&T, quindi inizia a guardare. Tutto sarà familiare ai convertitori via cavo / satellitare: il telecomando ha i pulsanti numerici, con una guida ai canali che si attacca strettamente agli elenchi di DirecTV. Ma qui, tutto è in streaming sul Web.

La "schermata principale" dell'esperienza TV Android personalizzata di AT&T TV è sempre in diretta TV. Ogni volta che lo accendi, riprenderà dall'ultimo canale in cui eri. Ancora una volta, molto simile a un cavo, ed è in realtà un tocco che apprezzo. Dover cercare la TV in diretta può far sembrare le cose disgiunte

(Embed) https://www.youtube.com/watch?v=PO9LOrxpVmw?rel=0 (/ embed)

Da solo, AT&T TV parte da $ 49,99 al mese. Ecco la gamma di canali dell'azienda in modo da poter vedere cosa viene offerto in ciascun pacchetto. Il pacchetto base di "intrattenimento" include canali di trasmissione locali, ESPN, AMC, HGTV, FX, USA e una discreta selezione di altre reti via cavo. Gli appassionati di sport vorranno passare al pacchetto di canale di "scelta" di livello intermedio ($ 54,99), che aggiunge reti sportive regionali – come tutte quelle che YouTube TV ha appena perso – e altre come la rete YES. La società sta promuovendo un'offerta in bundle che include gigabit home internet (dove disponibile) e AT&T TV per un totale di $ 80 al mese. Con tutti i piani, HBO è incluso gratuitamente per i primi tre mesi, ma dopo dovrai pagare per mantenerlo.

Quei prezzi andrebbero bene (o almeno competitivi) se restassero così. Ma … non lo fanno.

I prezzi di AT&T TV aumentano notevolmente dopo 12 mesi di servizio. L'intrattenimento va da $ 49,99 a $ 93; La scelta va a $ 110; Xtra a $ 124; e Ultimate a $ 135. È inoltre necessario far fronte a una commissione di attivazione e alle spese di risoluzione anticipata se si annulla il servizio prima della scadenza del contratto di servizio. (L'ETF costa $ 15 per ogni mese che è ancora nel tuo contratto.) Se hai YouTube TV o qualcosa di simile, questi potrebbero colpirti come brutti ricordi dei giorni via cavo. E dal momento che sei bloccato in quell'accordo di due anni, non c'è davvero modo di evitare il sostanziale aumento dei prezzi.

Allora qual è il punto? Bene, AT&T sta spingendo un messaggio di semplicità. Puoi effettuare ricerche in diretta TV, contenuti su richiesta e app di streaming da un'unica posizione centrale senza dover cambiare le porte HDMI o manipolare i telecomandi. "Ad esempio, puoi facilmente passare da una partita di basket in diretta, Netflix, YouTube o ascoltare musica su Pandora o Spotify", ha scritto la società nel suo comunicato stampa. Sfortunatamente, ci sono buchi nella selezione di quell'app, con Amazon Prime Video e Hulu non disponibili sulla confezione. Quindi, subito, AT&T non si sta ancora impegnando per la sua visione.

Il DVR cloud incluso ti consente di risparmiare fino a 500 ore di spettacoli e film, anche se il contenuto viene eliminato dopo 90 giorni. AT&T TV consente fino a tre stream simultanei, quindi un paio di persone possono guardare la TV in diretta fuori casa quando qualcuno guarda anche sul divano. Ho testato la scatola negli ultimi giorni e finora ho avuto un'esperienza abbastanza piacevole con il servizio. L'interfaccia e i menu generali sono semplici da navigare e c'è una griglia di canali vecchio stile se questa è la tua preferenza per la navigazione del canale. Quando non vuoi preoccuparti di tirare su la guida, puoi semplicemente dire a Google Assistant di sintonizzarti su una determinata rete per nome, che funziona decentemente per la maggior parte.

Trascorrerò più tempo con AT&T TV nelle prossime settimane e la società ha dichiarato che HBO Max vedrà una profonda integrazione nell'esperienza una volta lanciata a maggio. Ma AT&T TV ha senso se sei già soddisfatto di un diverso servizio Internet TV sul tuo Roku o su un altro dispositivo di streaming? Certamente no. È particolarmente difficile giustificare quei prezzi post-promozione rispetto ad altre app di streaming TV, che al momento si aggirano intorno ai $ 50 mensili. AT&T spera che AT&T TV rimpiazzerà la prossima generazione di cavo e satellite e contribuirà a contenere le perdite video, ma i consumatori attenti ai prezzi potrebbero non prendere mai in seria considerazione il servizio rispetto alla concorrenza più economica. AT&T ha fatto bene a rendere la TV in diretta il pezzo centrale di AT&T TV, ma fondamentalmente il risultato finale non è poi così lontano dall'abbonamento a YouTube TV su un Nvidia Shield.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *