Djokovic occhi nuovi striatura di vittoria dopo l’acquisizione di 79 ° titolo della carriera



Dubai – Novak Djokovic impostare i suoi occhi su un’altra maratona di esecuzione di invincibilità dopo la sua cattura 79 ° titolo della carriera nella giornata di sabato.

Il mondo No 1 rivendicato il Dubai per la quinta volta, sconfiggendo Stefanos Tsitsipas 6-3, 6-4 in finale.

Djokovic è ormai un 18-0 serie di vittorie in questa stagione, e 21-0 globale dalla fine del 2019, si concluse otto match striatura di vittoria per il suo greco avversario, campione lo scorso fine settimana a Marsiglia.

Djokovic ha affermato che il suo terzo trofeo del 2020 dopo aver aiutato la Serbia per l’ATP di Coppa e la vittoria di un ottavo Australian Open.

È la settima volta che il 32-year-old Djokovic ha vinto più di 20 partite sul trotto.

Il suo record è di 43, fondata nel 2010 e 2011 con una corsa di 28 il suo migliore, raggiunto in due occasioni, nel 2013-14 e il 2015.

“Questa è stata una delle migliori partenze di tutte le stagioni che ho avuto io. Mi sento alla grande sul campo”, ha detto Djokovic.

“Io sono solo grato che sto giocando bene, si sente bene. Ho vinto tante partite, ora in una riga. Cercherò di mantenere in esecuzione in corso.”

Next up per Djokovic sarà la stagione Maestri di eventi, back-to-back hard court assegnazioni a Indian Wells e Miami.

Dopo di che sarà Europeo di argilla e un eventuale assalto a un secondo slam e 18 principali.

“La motivazione non manca mai. Naturalmente, mi ispirano gli obiettivi che mi ero prefissato. Ecco perché mi competono.

“La stagione è iniziata in un modo più perfetto possibile. Sono consapevole del fatto che la maggior parte delle partite che ho intenzione di giocare, i giocatori non hanno molto da perdere.

“Che si andare fuori e cercare di interrompere la striscia positiva.”

Sabato la vittoria, ottenuta in meno di 90 minuti, visto anche il serbo assegnato d’oro “visto” dal governo degli EAU.

L’onore conferisce un decennio di residenza del tax-free emirato.

“Dubai è una città molto importante per la mia carriera e non solo per il torneo, ma perché sono stato effettivamente venuta come un turista qui e usare questo come base per l’allenamento pre-stagione”, ha detto.

Tsitsipas perso il suo secondo rettilineo finale a Dubai, discesa a Roger Federer di un anno fa.

“E’ stato vicino in entrambi i set,” ha aggiunto Djokovic.

“Un paio di punti non ha deciso. Sono molto orgoglioso della mia coerenza di questa settimana, in particolare sui colpi da fondo campo.”

Il top delle sementi prodotte un semplice vincere dopo una chiamata semi-finale, dove ha salvato tre match point contro Gael Monfils.

“Ero solo un punto di uscire, io non sono qui”, il vincitore, ha detto. “Ma che mostra quanto velocemente le cose possono girare.”

Djokovic si è rotto per 5-3 nel primo set e ha servito a momenti successivi.

Il secondo set è stato leggermente più stretta, con il serbo perdere una pausa come Tsitsipas mossa a 3-all.

Ma Djokovic è venuto attraverso di nuovo, con una pausa per 5-4, come il suo avversario ha colpito la rete.

Un gioco più tardi, il Serbo era il sollevamento di un altro trofeo, come ha trovato l’angolo con un vincitore.

Djokovic rimanere numero uno della classifica ATP lunedì per iniziare una 280th settimana in cima alla tabella.

Si stava giocando la finale a Dubai per la sesta volta in 11 presenze. E ‘ stato, tuttavia, la sua prima finale al torneo a partire dal 2015, quando ha perso da Federer.

Venendo al match di campionato, il 21-year-old Tsitsipas aveva perso un solo set di questa settimana.

“Essa (la sconfitta) è successo di nuovo (in un finale qui),” ha detto Tsitsipas, il vincitore dell’ATP Finals di novembre.

“Ma è tutta una esperienza di apprendimento.

“È stata una faticosa settimana, è tutto quello che posso dire. Io non mi sento molto onestamente. Mi sentivo più felice l’anno scorso, quando ho fatto le finali. Ma io sono orgogliosa di me stessa perché mi ha mostrato una buona disciplina.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *