Nadal pronti ad andare alle Olimpiadi di Tokyo, ma ammette coronavirus paure



Città del capo, Mentre lui sarebbe caro amore per competere nel Le Olimpiadi Di Tokyo questa estate, Rafael Nadal ha ammesso di essere preoccupato per il coronavirus scoppio in Giappone.

Nadal è previsto per rappresentare la Spagna in entrambi gli uomini singoli e matrimoniali a Tokyo, e ha accettato le doppie wild card in una delle prossime Indian Wells insieme a Novak Djokovic per aiutare la sua preparazione.

Tuttavia, i coronavirus scoppio ha attanagliato molti paesi, Giappone incluso, gettando la fattibilità dell’evento in questione.

“Spero che sia controllata, che un rimedio si trova e questa incertezza è arrestato, questa psicosi, questa paura, Nadal, ha detto ai giornalisti il Messicano Aperto.

“È la cosa più importante, non solo per i Giochi Olimpici, ma anche per l’umanità.

“I Giochi Olimpici è uno dei più eventi speciali in tutto il mondo.

“Si tratta di una esperienza unica di essere lì e lo considero il più difficile torneo per vincere, perché hai solo due o tre occasioni nella tua carriera.”

Comitato internazionale olimpico (CIO) membro del consiglio di Dick pound ha detto che i Giochi SARANNO annullate se non ci sono reali rischi per la salute coinvolti.

Tuttavia, gli organizzatori di Tokyo ha minimizzato quelle paure… almeno per ora.

“I nostri pensieri sono che andremo avanti con i Giochi Olimpici e Paralimpici come da programma,” Comitato amministratore delegato Toshiro Muto, ha dichiarato alla stampa.

“Per il momento, la situazione del coronavirus infezione è, certamente, difficile da prevedere, ma prenderemo misure tali che avremo una cassetta di sicurezza Giochi Olimpici e Paralimpici.”

– TEAMtalk media

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *