SpaceX lancerà in orbita cittadini privati


SpaceX ha in programma di inviare fino a quattro cittadini privati ​​nello spazio per fare un viaggio intorno alla Terra fine del 2021 o all'inizio del 2022. Annunciata la compagnia dei voli spaziali un accordo martedì con Space Adventures, un'azienda di turismo spaziale che ha aiutato sette diversi cittadini privati ​​a fare viaggi da (e verso) la Stazione Spaziale Internazionale a bordo del razzo e dei veicoli spaziali Soyuz in Russia.

Non si sa quanto costerà l'esperienza, e le due compagnie hanno chiarito altri dettagli, come il tipo di preparazione che i turisti dovranno passare. Le compagnie hanno detto martedì che i turisti voleranno nella versione classificata dall'uomo del veicolo spaziale Dragon di SpaceX e che orbiteranno attorno alla Terra.

SpaceX ha trascorso gli ultimi anni a costruire e testare questa nuova versione di Dragon come parte di un contratto con la NASA per trasportare gli astronauti da e verso la ISS, dopo anni di utilizzo del veicolo spaziale per trasportare merci alla stazione spaziale. La compagnia di volo spaziale privata ha recentemente completato il secondo importante test di volo del drago dell'equipaggio, come viene chiamato, che ha dimostrato la capacità della capsula di sfuggire a un razzo che esplode.

Il CEO di SpaceX Elon Musk ha preso in giro l'idea del turismo spaziale come un business ormai da alcuni anni, anche se è stato eccessivamente ottimista su quanto presto potrebbe accadere. La società ha annunciato all'inizio del 2017 di aver accettato pagamenti non divulgati da due clienti per un viaggio intorno alla Luna usando Crew Dragon e il razzo Falcon Heavy. SpaceX ha dichiarato al momento che il viaggio sarebbe avvenuto entro la fine del 2018. Ma a settembre 2018, la società ha annunciato che ora intende inviare uno di quei passeggeri – il miliardario giapponese Yusaku Maezawa – intorno alla Luna, usando il massiccio, ma ancora da costruire, Big Falcon Rocket. (Non è ancora chiaro cosa sia successo al secondo cliente.)

Allo stesso modo SpaceX ha dovuto ritardare il primo volo Crew Dragon con gli astronauti della NASA mentre procedeva attraverso il processo di certificazione del veicolo spaziale con la NASA. Ora quel volo dovrebbe aver luogo entro la fine dell'anno.

Altre compagnie private di volo spaziale si sfidano per stabilire il mercato del turismo spaziale. Virgin Galactic di Richard Branson e Blue Origin di Jeff Bezos sono in corsa, sebbene entrambe queste compagnie promettano esperienze molto più brevi. Virgin Galactic afferma che prevede di mandare i suoi primi turisti nello spazio entro la fine dell'anno, dove sperimenteranno alcuni minuti di assenza di gravità sull'astronave spaziale della compagnia. Blue Origin promette ai clienti un tempo simile nello spazio, anche se in un veicolo spaziale che è più simile alla capsula Dragon di SpaceX. (Entrambi questi biglietti costano nel quartiere di $ 200.000 al pop.)

Mentre poco si sa del volo appena annunciato, SpaceX ha dettagliato l'interno della navicella spaziale Crew Dragon che traghetterà i turisti intorno alla Terra. L'interno della capsula è un affare minimalista, con solo pochi sedili sospesi e una serie di schermi touchscreen. I veicoli spaziali sono circondati da finestre, anche se non sono grandi come quelli di Blue Origin integrati nella propria capsula. SpaceX ha anche sfoggiato eleganti tute spaziali e caschi progettati su misura che i passeggeri di Crew Dragon indosseranno. Le tute hanno un aspetto meno voluminoso rispetto ai modelli precedenti, ma sono ancora pressurizzate, raffreddate e resistenti alla fiamma. Sono dotati di guanti compatibili con touchscreen e si bloccano nei sedili per viaggiare nello spazio.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.