Tottenham Hotspur condanna nuovo dizionario la definizione di “Yid’



La parola è inoffensivo origini all’interno della comunità Ebraica, ma che ha assunto un nuovo significato nel 1930 — specialmente nel regno UNITO, quando è stato utilizzato come un termine dispregiativo per un Ebreo o di una persona di origine Ebraica.

A nord di Londra-club, il Tottenham è noto per avere un gran numero di Ebrei sostenitori e tifosi degli Spurs, Ebrei e non Ebrei, hanno adottato le parole “Yid,”http://rss.cnn.com/”Yiddo” e “Yid Army”, fiero di sé-identificatori, nel tentativo di annullare il significato dispregiativo.

Il club, però, ha preso le distanze dal termine e non supporta l’uso del termine a causa della sua storicamente connotazione razzista.

“Come club abbiamo mai ospitato l’uso di “Y-word’ a tutti i club canali o in club, negozi, e sono sempre stato chiaro che i nostri fan (Ebrei e Gentili) non hanno mai usato il termine con qualsiasi intento di arrecare offesa”, ha detto un Speroni istruzione.

“Troviamo l’inglese di Oxford definizione del Dizionario della parola fuorviante, dato che non riesce a distinguere il contesto e accolgono i loro chiarimenti.”

La Oxford University Press, che pubblica l’oxford english dictionary, ha rilasciato una dichiarazione in risposta, dicendo: “Come un dizionario storico, l’Oxford English Dictionary (OED) registra l’utilizzo e lo sviluppo di parole in lingua inglese.

“Noi riflettere, piuttosto che imporre, come il linguaggio viene usato il che significa che si comprendono le parole che possono essere considerati riservati e sprezzanti. Questi sono sempre etichettati come tali.

“La voce per YIDDO n. è etichettato come offensivo e dispregiativo e il nostro punto di riferimento per il Tottenham Hotspur è un riflesso delle prove per la parola.

“Come abbiamo stato strettamente correlato parola YID n., Il Tottenham Hotspur Football Club è tradizionalmente associato con la comunità Ebraica a nord e a est di Londra, e il termine è talvolta usato come un auto-designazione da parte di alcuni tifosi del Tottenham.

“Garantiremo il contesto di questa connessione è molto chiaro in entrambe le definizioni.”

Gruppi ebraici hanno presentato ricorso per il club, in passato, a prendere provvedimenti sopra tifosi’ uso della parola, ma anche altri esponenti di spicco della comunità Ebraica, che sono anche tifosi degli Spurs, hanno punti di vista diversi sulla questione però.

Stephen Pollard, che è direttore del Jewish Chronicle, ha scritto su twitter: “Non controverso tra molti Ebrei Speroni sostenitori, come me, che sono orgogliosi di essere Yiddos.”

La scrittura in Ebraico Cronaca l’anno scorso, tifosi del Tottenham Gerald Jacobs ha detto: “In bocca dei tifosi degli Spurs, è del tutto positivo. Una volta che la folla saluta un giocatore con il grido di “Yiddo,” lui sa che ha fatto il voto e/o ha avuto lo status di eroe conferito su di lui.

“A prescindere dal fatto che lo Yiddish è la lingua di tutti i giorni di molti Charedim, e che nel mainstream vita degli Ebrei e la sua moneta è per lo più limitato a senior cerchi, vogliamo davvero a divieto, per dire, klezmer musicisti da giocare Yidl Mit n’Fidl, o quando il tuo bubbe (nonna) parla di un “bel Yiddishe” ragazzo o ragazza, hai intenzione di dirle di non?”, ha aggiunto Jacobs.

Lo scorso anno, il club ha effettuato un sondaggio focalizzato sull’uso del Y-parola di cui 23.000 appassionati risposto, di cui l ‘ 11% erano Ebrei.

Circa il 94% degli intervistati ha riconosciuto la Y-parola può essere considerato un razzista contro termine Ebraico persona e il 33% degli intervistati ha detto di usare la parola “regolarmente” in un calcio di contesto, con il 12% degli intervistati ha ammesso di usare la parola al di fuori di un calcio di contesto.

L’indagine ha anche mostrato che il 18% degli intervistati non utilizza il termine in un calcio contesto, considerando che è “offensivo”, con un numero in aumento del 35% tra Ebrei intervistati.

Meno della metà di tutti gli intervistati ha detto che avrebbe preferito vedere i sostenitori di scegliere di canto Y-parola di meno o smettere del tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *