I migliori pacchetti di idratazione e borracce in esecuzione


Mentre la maggior parte gare fornire stazioni di aiuto acqua o Gatorade lungo il percorso, non è sempre facile dissetarsi quando lo sei in esecuzione per conto proprio. Fortunatamente, ci sono molte opzioni per trasportare l'acqua con te: bottiglie portatili, ovviamente, ma anche marsupi più tecnici e persino gilet. Andy Waterman, maratoneta e capo dei contenuti del marchio di abbigliamento in esecuzione Tracksmith, spiega una delle ragioni per cui potresti prendere in considerazione l'idea di indossare un cosiddetto pacchetto di idratazione: "Ti consentono di esplorare nuovi percorsi in cui l'acqua potrebbe non essere disponibile mentre ti alleni con il carburante che utilizzerai il giorno della gara".

Scegliere cosa usare per rimanere idratati in una corsa è in gran parte una questione di preferenze personali. Alcuni potrebbero preferire la praticità minimalista di un palmare bottiglia, mentre altri potrebbero voler andare in vivavoce con a zainostile gilet o una cintura con spazio per riponi il tuo telefono, chiavi e gel energetici. Qualunque cosa tu scelga, tuttavia, è importante considerare la sua capacità, poiché avrai bisogno di più acqua se corri più a lungo o quando fa molto caldo. "Determina le tue esigenze in termini di fluidi, scegli le dimensioni appropriate e dai la priorità al comfort", consiglia l'allenatore in esecuzione Jason Fitzgerald. Per trovare il meglio di ogni tipo, abbiamo chiesto a Waterman, Fitzgerald e altri sei corridori cosa usano per rimanere idratati durante l'allenamento.


Il miglior marsupio per l'idratazione complessiva

Marsupio idratazione CamelBak Delaney

Waterman afferma che i marsupi sono "la combinazione di Goldilocks di essere a mani libere senza aggiungere ulteriori strati sul corpo come (un giubbotto)". In genere possono contenere più acqua di una bottiglia portatile, ma meno di un giubbotto, rendendoli una scelta solida per l'allenamento della maratona. Bette Clark, capitano della squadra e ex presidente di Van Cortlandt Track Club, dice un vantaggio di un marsupio è che "puoi portare gel, cellulare, (e) soldi" oltre a un fluido, ma avverte che i marsupi di idratazione "possono allentarsi e rimbalzare se non posizionati correttamente." Waterman raccomanda questo stile Camelbak che ha una tasca con cerniera di dimensioni generose per altri elementi essenziali ed è facilmente regolabile per adattarsi perfettamente a qualsiasi corpo. Inoltre, viene fornito con il marchio popolare Podium Chill borraccia – che io e gli altri corridori che conosco abbiamo usato e elogiamo molto, perché è isolata per mantenere l'acqua fredda più a lungo e ha una valvola twist-to-close che impedisce la fuoriuscita mentre ti muovi. (Waterman dice che la bottiglia da 21 once immagazzina abbastanza acqua per portarlo attraverso una corsa di allenamento per la maratona di 20 miglia).


Il miglior marsupio per l'idratazione con una bottiglia pieghevole

Nathan VaporKrar Hydration WaistPak

Progettato in collaborazione con Ultrarunner Rob Krar, questa cintura viene fornita con una bottiglia morbida che collassa in piano quando è vuota. Clark adora il modo in cui l'ampia cintura poggia saldamente contro la sua schiena e ha una tasca sul lato opposto per riporre le chiavi e un telefono. Le sue tasche in velcro più piccole possono contenere gel energetici e, grazie alle loro spalline ad anello, Clark dice: "puoi persino agganciare un berretto o una giacca leggera al pacchetto".


Il miglior giubbotto di idratazione generale

Gilet Ultimate Direction Ultra Vesta 4.0 Hydration (da donna)

Ultimate Direction Ultra Hydration Vest 4.0 (da uomo)

Se ti stai allenando per distanze più lunghe di una maratona, è probabilmente il momento di investire in un giubbotto idratante che trattiene più acqua e può contenere attrezzature extra. quando Esecuzione di ruminazioni la blogger Erin Mink Garvey era alla ricerca di un giubbotto idratante mentre si allenava per la sua prima ultramaratona da 50K nel 2014, era incuriosita dalla vestibilità specifica per donna di questo stile. "Uno dei motivi per cui ho gravitato verso di esso è stato che tutto è stato progettato pensando all'ergonomia femminile", afferma. Rispetto ai giubbotti unisex, Ultra Vesta consente una maggiore regolazione in base alle dimensioni del busto e alle composizioni della parte superiore del corpo femminile. Garvey ha indossato il suo durante l'ultra e non ha avuto problemi con sfregamenti, sfregamenti o rimbalzi. Cinque anni dopo, lo usa ancora e dice che regge un sacco di usura e lavaggio. David Roche, allenatore e fondatore del Squadra di corsa SWAP e coautore di The Happy Runner, concorda, dicendoci che Ultimate Direction fa "opzioni fredde e leggere che funzionano bene" anche per gli uomini. Sia i gilet da uomo che da donna sono dotati di due bottiglie d'acqua da bere (sono conservati in tasche su entrambi i pettorali), ma sono anche compatibili con un serbatoio (venduto separatamente). Se preferisci un giubbotto con serbatoio incorporato, continua a leggere per un paio di opzioni.


Il miglior gilet idratante da donna con serbatoio

Gilet idratazione Nathan VaporHowe 12L 2.0

Come Garvey, Elinor Fish, fondatore e CEO di Esegui Wild Retreats + Wellness, pensa che il comfort sia la chiave e dice: "Vale la pena cercare una vestibilità specifica per genere per ottenere una taglia che funzioni meglio per te." Usa questo gilet, che è anche fatto per le donne, perché "il tessuto morbido lo fa sentire come parte del mio corpo, quindi non me ne accorgo affatto. ”Con la possibilità di regolare le cinghie intorno al torace e alla vita separatamente, consente una vestibilità più personalizzata per le diverse dimensioni del busto. Non ha mai provato a rimbalzare o sfregarsi con esso, anche mentre correva per ore in montagna con un pacchetto completo. Clark raccomanda anche i giubbotti da donna di Nathan. Li chiama "molto comodi" e dice che le tasche frontali forniscono un facile accesso alla sua attrezzatura.


Miglior gilet idratante unisex con serbatoio

Zaino Salomon Skin Pro 10L

Secondo Tom Daly, co-fondatore del marchio di corsa e yoga Visione distrettuale, "Salomon estrae i migliori pacchi gilet leggeri e di peso medio". Per le corse molto lunghe – specialmente su sentieri in cui è improbabile avvistare una fontana d'acqua – raccomanda di scegliere un pacchetto con un serbatoio per acqua e bere cannuccia. “Non sono necessarie mani e non c'è bisogno di fermarsi. Forrest Gump sarà orgoglioso ", afferma. Il serbatoio di questo giubbotto contiene 1,5 litri di acqua, quindi puoi trascorrere ore sulle strade o sui sentieri senza preoccuparti di rimanere senza. Daly aggiunge che le tasche esterne per contenere la tua razza sono "un bonus da non trascurare".


La migliore bottiglia portatile complessiva

Nathan SpeedDraw Plus bottiglia d'acqua isolata – 18oz

Roche afferma che "per una corsa tipica in cui non sarai isolato troppo a lungo, una bottiglia portatile è ottima per trasportare tutto ciò di cui hai bisogno senza impantanarti". Sean Fortune, proprietario e fondatore di Coaching Central Park, ci dice che sebbene svolga la maggior parte della sua formazione nel parco – dove ci sono fontane funzionanti dalla primavera all'autunno – in realtà preferisce portare la propria bottiglia, quindi non deve fermarsi in una delle fontane pubbliche, che sono spesso affollato. A Fortune piace questa bottiglia di Nathan, principalmente perché è isolata e mantiene la sua acqua fredda. "Se la mia acqua è calda, non voglio berla", afferma. "Si adatta anche comodamente alla mia mano e ha spazio per il mio grande iPhone e un gel o due." Roche, che apprezza la semplicità della bottiglia, è anche un fan. "Il palmare da 18 once è curvo per adattarsi alla tua mano e di solito me ne dimentico dopo dieci minuti", dice della bottiglia, che ha anche un cinturino regolabile che lo tiene in posizione e impedisce che rimbalzi. "Voglio un'opzione che razionalizzi il processo di uscita dalla porta, e con una bottiglia, puoi semplicemente afferrarla e andare." Anche a Fitzgerald piacciono i palmari e dice che ne ha persino usato uno su corse per più di due ore.


La migliore bottiglia portatile con opzioni di formato

Amphipod Hydraform Jett-Lite Bottiglia di idratazione portatile con isolamento termico

Quando è a corto raggio e non porta gel o attrezzatura extra, a Clark piace anche una bottiglia d'acqua palmare minimalista. Raccomanda di cercare una bottiglia che “si adatti comodamente alla mano, con cinturino che può essere regolato.” Mentre alcune bottiglie portatili, come lo stile Nathan sopra, hanno tasche più grandi per i telefoni, le trova troppo ingombranti e preferisce correre con una come questo, che ha solo una piccola tasca per le chiavi. A seconda di quanto ti piace correre, c'è un'opzione da 12 once e 20 once.


La migliore bottiglia portatile pieghevole

Salomon Soft Flask 250ml – 8 oz

Quando non ha bisogno di un pacchetto completo, Daly opta per questa piccola bottiglia pieghevole. Con un beccuccio da bere, è praticamente garantito che non ci siano perdite. Non c'è cinturino per fissarlo alla tua mano, ma quando è vuoto puoi semplicemente inserirlo nella tua tasca dei pantaloncini.


Vox Media ha partnership affiliate. Questi non influenzano il contenuto editoriale, sebbene Vox Media possa guadagnare commissioni per i prodotti acquistati tramite link di affiliazione. Per ulteriori informazioni, vedere la nostra politica etica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *