Uber a Vancouver, un divieto di circolazione dei veicoli a San Francisco e altre notizie sulle auto


E se il futuro delle auto ne contenesse meno? Questa era la proposta che una volta erano state avanzate da aziende come Uber e Lyft prima che la ricerca suggerisse che i cacciatori di cavalli da corsa stessero percorrendo più miglia sulla strada che allontanando miglia da esse. Eppure: un sacco di gente pensa ancora che avanzamenti come la grandine e i veicoli autonomi possano essere un balsamo per il traffico terribile, e che l'innovazione tecnologica più la regolamentazione potrebbero portare a minori emissioni e meno tempo a sedere al volante. Il mese scorso, infine, Vancouver (e la provincia della British Columbia) hanno finalmente permesso alla grandine di muoversi per le strade, sostenuta da regole basate sull'evidenza che i funzionari del governo sperano possano aiutare il sistema di trasporto della regione. E solo un tocco a sud, i funzionari di San Francisco hanno bandito tutti i veicoli privati, compresi Ubers e Lyfts, da una strada nel cuore della città.

Inoltre, abbiamo esaminato gli ultimi dati finanziari di Tesla e abbiamo appreso di più sulla sicurezza degli elicotteri a seguito dell'incidente di Kobe Bryant. È passata una settimana; ti facciamo prendere.

Vuoi ricevere questa carrellata come e-mail ogni settimana? Iscriviti qui!

Notizie

Storie che potresti aver perso da WIRED questa settimana

Troll della settimana della vittoria

Ovviamente il premio va a Elon Musk, che ha trovato un po 'di tempo nel gestire tre società, colpendo i record di produzione dei veicoli, invio, erm, laconico messaggi di posta elettronica ai giornalisti, e vincendo in tribunale per registrare e poi rilasciare una traccia EDM su SoundCloud dal titolo "Non dubitare della tua atmosfera". Non posso dire che questo è il mio tipo di musica, ma almeno una persona su Internet pensa che sia un banger. Per favore: apri le orecchie e giudica da solo.

Stat of the Week: $ 760 miliardi

Il costo di un piano infrastrutturale quinquennale presentato da House Democrats questa settimana (perché non stava succedendo nient'altro a Capitol Hill). Quel mucchio di soldi andrebbe verso investimenti in ponti, strade, ferrovie e banda larga e metterebbe da parte i dollari per sostenere le infrastrutture della nazione per prepararsi cambiamento climatico.

Lettura richiesta

Notizie da altre parti di Internet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *