‘Bassa alta’: Muguruza scuote la malattia di raggiungere ultimi quattro



Melbourne – l’Ex world No 1 Garbine Muguruza è stato battuto per 6-0 nel primo set agli Australian Open e riusciva a malapena treno a causa di una malattia virale. Ora lei è in semifinale per la prima volta.

Il 26-year-old Spagnolo gioca Simona Halep in semifinale a Melbourne giovedì, solo due vittorie di distanza dal suo terzo titolo del grande Slam.

È tutto un grido lontano dal primo giro quando Muguruza – non teste di serie in un grande Slam per la prima volta a partire dal 2014 – piegato 0-6 nel primo set Americano qualificatore di Shelby Rogers.

“Io non sono venuto grande sensazione. Non era davvero il pensiero, quanto lontano posso andare?” Muguruza ha detto dopo aver sconfitto il russo 30 semi di Anastasia Pavlyuchenkova in mercoledì quarti di finale.

“Ho avuto già abbastanza di pensare, come posso andare in pratica oggi?”

Muguruza, ora 32 del mondo, dopo il crollo dello scorso anno, è tornata 6-1, 6-0 nei successivi due set per battere Rogers.

Lei non ha guardato indietro e gode di buona salute, una volta di più.

“Ho preso ogni giorno alla volta. Come che ogni giorno mi stava guadagnando una migliore sensazione, invece di ottenere frustrati pensare, in futuro,” ha detto.

“E’ stato sicuramente dal basso verso l’alto, e non al meglio, ogni giorno di recupero.”

Risultati il giorno 10 di Australian Open Grand Slam a Melbourne Park mercoledì (x indica il seeding):

Singolare maschile

Quarti di finale

Alexander Zverev (GER x7) bt Stan Wawrinka (SUI x15) 1-6, 6-3, 6-4, 6-2

Singolo femminile

Quarti di finale

Simona Halep (ROM x4) bt Anett Kontaveit EST (x28) 6-1, 6-1

Garbine Muguruza (ESP) bt Anastasia Pavlyuchenkova (RUS x30) 7-5, 6-3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *