Zverev rinnova la promessa di donare il vincitore dell’assegno di sollievo alla velocità della luce



Melbourne – Alexander Zverev rinnovato pegno mercoledì a donare il$4.12 milioni di euro ($2.83 milioni di euro), Australian Open e vincitrice di un assegno di sollievo alla velocità della luce se si alza il titolo, dopo spazzare in semifinale.

Il generoso 22-year-old tedesco ha già raccolto $50 000, consegnando di $10, 000 per ogni partita ha vinto a Melbourne Park, un voto fatto dopo il suo primo turno vittoria.

Allo stesso tempo, ha detto che avrebbe anche donare il vincitore delle entrate deve rompere per una fanciulla del Grand Slam

“Sì, è ancora vero. Spero di poter farlo accadere”, ha detto fan sulla Rod Laver Arena dopo spazzare passato veterano Svizzero Stan Wawrinka 1-6, 6-3, 6-4, 6-2 nei quarti di finale.

“Ho fatto il popolo dell’Australia una promessa. Manterrò la promessa che se succede.

“Quattro milioni di dollari Australiani, sarebbe bello. Ma ci sono persone che ne hanno bisogno… per ricostruire le vite che una volta conosceva.

“È molto importante che essi ottenere che il denaro”, ha aggiunto in un tribunale intervista con John McEnroe.

Gli incendi hanno devastato ampie zone dell’Australia, lasciando 33 morti e migliaia di case distrutte, con le stelle dello sport in tutto il mondo di rally per sostenere gli sforzi di recupero.

Si è temuto che il fumo da incendio potrebbe avere un impatto l’apertura del Grand Slam dell’anno, dopo la qualifica è stata colpita da una fitta smog.

Ma la pioggia ha aiutato a spegnere alcuni incendi e per la qualità dell’aria a Melbourne non ha colpito il torneo.

Per Zverev a fare bene il suo pegno dovrà prima superare sia il numero uno del mondo Rafael Nadal o quinto seme Dominic Thiem in semifinale.

Se lo può fare, il sette volte campione Novak Djokovic o sei volte vincitore Roger Federer attendono in finale.

Zverev di esecuzione in semifinale a Melbourne è quanto di più lontano ha ottenuto in 19 tornei del grande Slam ha giocato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *