Sboccato requisitoria mar Fognini epica rimonta



Melbourne – italiano tizzone Fabio Fognini è venuto attraverso un intenso cinque set epico
a Australian Open, martedì, in una partita in ombra da
imprecazione-laden sproloqui all’arbitro, che è stato sbattuto come “patetico”.

Il 12 seme è stato due set verso il basso quando il suo primo turno scontro contro il gigante Americano Reilly Opelka è stata interrotta dalla pioggia lunedì.

Sono tornati sotto il cielo blu il martedì, quando Fognini è emerso 3-6,
6-7 (3/7), 6-4, 6-3, 7-6 (7/5) vincitore, ma con una mano ferita dopo
colpisce la racchetta per la rabbia.

L’infortunio era un testamento di un niggly relazione con nessun amore perduto tra i giocatori.

Quando Opelka sentito Fognini ha ottenuto via con perdite di tempo e di non essere
penalizzato per gettare la sua racchetta, che ha affrontato l’arbitro Carlos
Bernardes.

“Lascia che ti dica qualcosa, molto veloce,” irritato Opelka detto, prima di mira una raffica di parolacce ufficiale.

“Sei patetico. Mi puoi dare un avvertimento dopo un tiro. Ha gettato il suo tre o quattro volte, il fr”, ha aggiunto.

Fognini, che ha perso il suo umore molte volte il lunedì, aveva anche un forte
parole per l’arbitro, ranting in italiano e gesticolando con le mani,
a quanto pare oltre un tempo di violazione.

Ha riferito, ha detto Bernardes: “Tu non sei adatto per questo.”

Ha chiesto su di esso più tardi, Fognini, che ha avuto un brutto segno rosso in tutto il
le nocche sulla sua racchetta di mano, non ha voluto soffermarsi sul angry
gli scambi.

“Non era il mio problema”, ha detto, preferendo concentrarsi sul suo
rimonta, che lo ha visto resistere 35 assi 6ft 11ins (211cm)
Opelka.

“Ho avuto la fortuna che la pioggia è arrivata al momento giusto. Ieri era
giocando meglio di me”, ha aggiunto. “Questo tipo di giocatore è probabilmente uno
peggiore del primo turno di partite. Davvero difficile.”

Ha chiesto se il segno rosso è una bruciatura, Fognini ha risposto: “va bene, ho
colpire la racchetta. Sì (male) un po’. In particolare, questo dito”, ha
aggiunto, indicando il suo dito indice destro.

Opelka ha ammesso che la sua sfuriata a l’arbitro non ha aiutato la sua causa contro l’italiana, testa calda.

“No, non a tutti. Mi fa male”, ha detto. “E’ un’emozione negativa,
soprattutto contro un ragazzo come lui. Si desidera mantenere lui la partita
per quanto possibile.

“Non si vuole entrare in contatto con un ragazzo del genere. Non è sicuramente una cosa positiva.”

Le brutte scene è venuto un giorno dopo feisty Canadese Denis Shapovalov
aggrediti verbalmente l’arbitro nella sua sconfitta al primo turno ungherese Marton
Fucsovics.

Il mondo numero 13 acceso ufficiale quando ha ricevuto una violazione del codice per lanciare la sua racchetta.

“Io non sto rompendo tutte le regole”, ha gridato. “È la mia racchetta, posso fare quel cavolo che voglio.”

Risultati della seconda giornata degli Australian Open Grand Slam a Melbourne Park martedì:

Singolare maschile

Primo turno

Rafael Nadal (ESP x1) bt Hugo Dellien (BOL) 6-2, 6-3, 6-0

Pablo Carreno-Busta (ESP x27) bt Jozef Kovalik (SVK) 6-4, 3-6, 6-1, 7-6 (7/2)

Mikael Ymer (SWE) bt Yasutaka Uchiyama (ITA) 6-4, 6-1, 6-2

Karen Khachanov (RUS x16) bt Mario Vilella (ESP) 4-6, 6-4, 7-6 (7/4), 6-3

Dominic Thiem (AUT x5) bt Adrian Mannarino (FRA) 6-3, 7-5, 6-2

Stanislas Wawrinka (SUI x15) bt Damir Dzumhur (BIH) 7-5, 6-7 (4/7), 6-4, 6-4

Tennys Sandgren (USA) bt Marco Trungelliti (ARG) 6-1, 6-4, 7-5

Jordan Thompson (AUS) bt Alexander Bublik (KAZ) 6-4, 6-3, 6-2

Fabio Fognini (ITA x12) bt Reilly Opelka (USA) 3-6, 6-7 (3/7), 6-4, 6-3, 7-6 (10/5)

Jannik Sinner (ITA) bt Max Purcell (AUS) 7-6 (7/2), 6-2, 6-4

Tommy Paul (USA) bt Leonardo Mayer (ARG) 4-6, 6-4, 6-4, 6-4

Hubert Hurkacz (POL x31) bt Dennis Novak (AUT) 6-7 (4/7), 1-6, 6-2, 6-3, 6-4

John Millman (AUS) bt Ugo Umberto (FRA) 7-6 (7/3), 6-3, 1-6, 7-5

Filip Krajinovic (SRB) bt Quentin Halys (FRA) 7-6 (9/7), 7-6 (7/1), 3-6, 4-6, 7-5

Christian Garin (CHI) bt Stefano Travaglia (ITA) 6-4, 6-3, 6-4

Milos Raonic (CAN x32) bt Lorenzo Giustino (ITA) 6-2, 6-1, 6-3

Benoit Paire (FRA x21) bt Cedrik-Marcel Stebe (GER) 6-4, 3-6, 6-3, 6-7 (2/7), 6-0

Marin Cilic (CRO) bt Corentin Moutet (FRA) 6-3, 6-2, 6-4

Michael Mmoh (USA) bt Pablo Andujar (ESP) 6-1, 6-4, 6-4

Roberto Bautista (ESP x9) bt Feliciano Lopez (ESP) 6-2, 6-2, 7-5

Diego Schwartzman (ARG x14) bt Lloyd Harris (RSA) Il punteggio di 6-4, 6-2, 6-2

Alejandro Davidovich (ESP) bt Norbert Gombos (SVK) 4-6, 6-4, 2-6, 6-3, 6-2

Marc Polmans (AUS) bt Mikhail Kukushkin (KAZ) 6-4, 6-3, 4-6, 6-7 (8/10), 6-4

Dusan Lajovic (SRB x24) bt Kyle Edmund (GBR) 7-6 (9/7), 6-3, 7-6 (7/4)

Tatsuma Ito (JPN) bt Prajnesh Gunneswaran (IND) 6-4, 6-2, 7-5

Singolo femminile

Primo turno

Polona Hercog (SLO) bt Rebecca Peterson (SWE), 6-3, 6-3

Saluto Minnen (BEL) bt Aliaksandra Sasnovich (BLR) 7-6 (7/3), 4-6, 7-5

Elena Rybakina (KAZ x29) bt Bernarda Pera (USA) 6-3, 6-2

Alison Riske (USA x18) bt Yafan Wang (CHN) 7-6 (7/5), 2-6, 6-3

Madison Keys (USA x10) bt Darya Kasatkina (RUS) 6-3, 6-1

Arantxa Rus (NED) bt Magda Linette (POL) 1-6, 6-3, 6-4

Nao Hibino (JPN) bt Shuai Peng (CHN) 4-6, 7-6 (8/6), 6-3

Maria Sakkari GRE (x22) bt Margarita Gasparyan (RUS) 6-2, 6-2

Ons Jabeur (TUN) bt Johanna Konta (GBR x12) 6-4, 6-2

Caroline Garcia (FRA) bt Madison Brengle (USA) 6-7 (5/7), 6-2, 6-2

Dayana Yastremska (UKR x23) bt Kaja Juvan (SLO) 6-1, 6-1

Wang Qiang (CHN x27) bt Pauline Parmentier (FRA) 7-6 (7/2), 6-3

Fiona Ferro (FRA) bt Alison Van Uytvanck (BEL) 6-2, 6-1

Belinda Bencic (SUI x6) bt Anna Karolína Schmiedlová (SVK) 6-3, 7-5

Jelena Ostapenko (LAT) bt Liudmila Samsonova (RUS) 6-1, 6-4

Donna Vekic (CRO x19) bt Maria Sharapova (RUS) 6-3, 6-4

Ajla Tomljanovic (AUS) bt Anastasija Sevastova (LAT x31) 6-1, 6-1

Karolina Pliskova (CZE x2) bt Kristina Mladenovic (FRA) 6-1, 7-5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *