L'iPad Pro ora può eseguire Fortnite a 120 frame al secondo


Epic Games ha appena rilasciato un aggiornare per la versione iOS di Fortnite che sblocca una funzionalità di nicchia ma interessante se si dispone dell'hardware per supportarla: una modalità da 120 fotogrammi al secondo per l'ultimo iPad Pro (2018). Questa modalità sfrutta al massimo l'elevata frequenza di aggiornamento dello schermo per offrire prestazioni ultra fluide. L'aggiornamento aggiunge anche il supporto per i pulsanti della levetta del controller.

Ho verificato la modalità 120 fps per alcuni round, e mentre non sono sicuro di quante persone giochino in modo competitivo Fortnite su un iPad, la differenza è evidente. Il frame rate scende di tanto in tanto tra i 100 o gli anni '90, che sono sicuro accadrà più spesso se stai giocando per ore e ore, ma per il resto il gioco offre effettivamente i 120 fps pubblicizzati.

L'attivazione della modalità riduce automaticamente la risoluzione e corregge le impostazioni visive su "medio", così come è possibile eseguire solo a 60 fps con impostazioni "alte" e 30 fps con "epica". È un downgrade visivo piuttosto grande, ma ancora una volta ho disabilitato del tutto le trame per cercare di ottenere un vantaggio Arena di Quake III nel corso della giornata, quindi sono sicuro che ne varrà la pena per alcuni.

Epic ha aggiunto per la prima volta il supporto per 60 fps Fortnite su iOS con il lancio di iPhone XS e XR nel 2018. All'epoca era l'unico modo per giocare a 60 fps in movimento: la versione per Nintendo Switch è limitata a 30 fps, anche se molti Android di fascia alta i telefoni ora supportano anche il frame rate più veloce. Il gioco funziona a 60 fps su PS4 e Xbox One e, naturalmente, puoi eseguire la versione per PC a qualunque frame rate sia in grado di supportare il tuo hardware.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *