Barty ruggisce di nuovo fare vincere a Melbourne



Melbourne – il Mondo No 1 e casa speranza Ashleigh Barty subito uno spavento prima
lei “serrate le viti” a potenza nel secondo turno del
Australian Open lunedì.

Il 23-year-old recuperato da un
errore cosparso di iniziare a vedere fuori l’Ucraina Lesia Tsurenko 5-7, 6-1, 6-1
sotto il tetto di un partigiano e bagnato Melbourne.

Barty, con enorme
pressione per fornire una casa campionessa femminile per la prima volta dal
Chris O’Neil nel 1978, svolge Polona Hercog della Slovenia, Svezia
Rebecca Peterson avanti.

Ragazza Poster Barty, che ha scherzato alla vigilia di
il suo lettore che era malata di vedere la sua immagine ovunque, è il
faccia del primo Grand Slam dell’anno.

Una nazione si aspetta, e
Barty ha detto dopo l’eliminazione di 120 ° in classifica ucraino che aveva
sentivo sempre in controllo, nonostante gli indifferenti inizio.

“Guardi, Io
credo di essere stato premuto un po ‘presto, fatti un po ‘troppi errori”
detto Barty, fresco vincitore del suo primo titolo sul terreno di casa, in
Adelaide, nella giornata di sabato.

“È stato in grado di stringere le viti nel secondo set e a fuggire con esso.

“Sì, è stato deludente per non iniziare così come mi sarebbe piaciuto.

“Essere
in grado di tipo di rimediare e correggere che così rapidamente all’inizio di
il secondo set è stato davvero importante,” l’Australiano aggiunto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *