Non sei solo tu: Google ha aggiunto icone fastidiose per la ricerca sul desktop


Questa settimana Google ha aggiunto minuscole icone favicon ai suoi risultati di ricerca per qualche motivo, creando più confusione in quella che era un'interfaccia pulita e apparentemente senza effettivamente migliorare i risultati o l'esperienza dell'utente. La compagnia dice che lo è parte di un piano per chiarire da dove provengono le informazioni, ma come?

Per darti un'idea di quanto sia minima la modifica, ecco come appariva quando Google ha apportato la stessa modifica l'anno scorso all'esperienza di navigazione sui telefoni:

Nel mio browser desktop Chrome, mi sembra una modifica aggravante e non necessaria che non aiuta effettivamente l'utente a determinare quanto un risultato di ricerca reale possa essere buono, cattivo o affidabile. Sì, gli annunci sono ancora chiaramente contrassegnati con la parola "annuncio", che è una buona cosa. Ma devo vedere il logo di Best Buy o il cerchio blu di AT&T quando cerco "Samsung Fold" per sapere che stanno cercando di vendermi qualcosa?

I risultati di ricerca per "Galaxy Fold" non sono più chiari per avere le favicon

L'azienda ha twittato che il cambiamento ai risultati desktop sono stati lanciati questa settimana, "aiutare gli utenti a capire meglio da dove provengono le informazioni, scansionare più facilmente i risultati e decidere cosa esplorare." Ma sebbene i loghi siano stati visibili nei risultati di ricerca sul browser mobile di Google dallo scorso anno, quelli di Google l'affermazione non affronta il successo o l'irrilevanza delle favicon per gli utenti di dispositivi mobili.

Quando Google è stato lanciato per la prima volta, la sua pagina di ricerca scarsa e quasi vuota e i risultati minimalisti sono stati un cambiamento estremamente gradito, rispetto ai detriti di altre home page di ricerca dell'epoca (che persistono su siti come Yahoo). L'aggiunta di favicons rende i risultati di ricerca di Google un po 'fumettosi, e se pensiamo che gli utenti di Facebook che non sono in grado di determinare una fonte di notizie attendibile dal blog preferito dello zio razzista saranno assistiti da piccole immagini su Google, beh, è ​​probabile che essere delusi.

Tuttavia, Google apporta spesso modifiche alla ricerca che in realtà migliorano l'esperienza utente o i risultati. Negli ultimi mesi, Google ha cambiato il suo algoritmo di ricerca quindi non vede una query di ricerca come un "sacco di parole", ha migliorato i suoi risultati per dare priorità alle fonti di notizie affidabili e ha persino aggiunto risultati di realtà aumentata alle ricerche.

Se sei incuriosito dai nuovi loghi nei risultati di ricerca, Google ha fornito istruzioni su come cambiare o aggiungi una favicon nei risultati di ricerca per coloro che non lo sanno. Lifehacker ha inoltre fornito istruzioni su come applicare i filtri per annullare l'assurdità della favicon e ripristinare l'aspetto dei risultati della ricerca. Puoi decidere quale procedura è più utile.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *