Space Photos of the Week: Swooning for the Swan Nebula


I vivai stellari sono alcune delle regioni più fotogeniche dell'universo. Il gas e la polvere di queste nebulose sono costituiti da diversi elementi che compaiono nei nostri telescopi e telecamere come una varietà di colori. I colori possono rivelare le temperature di questo gas nonché i tipi di materiali presenti. Questa settimana siamo in viaggio verso la Nebulosa del Cigno, nota anche come Omega o M17. Solo recentemente gli scienziati hanno capito che questa nebulosa era in precedenza due oggetti separati che si sono fusi qualche tempo fa, creando la caratteristica forma a cigno. Allacciati per formare delle stelle perché questa nebulosa ha tutto: gas, polvere, stelle.

Il telescopio SOFIA della NASA ha studiato la famosa Nebulosa del Cigno per capire meglio come questo uccello ha preso forma. La combinazione dei dati provenienti da tre diversi telescopi – Spitzer, Herschel e SOFIA – crea un'immagine composita che rivela la piena complessità della nebulosa. Verso il centro, dove nascono nuove stelle, il gas blu brilla più caldo delle zone circostanti. Recenti osservazioni della SOFIA hanno identificato nove proto-stelle nella regione meridionale e hanno scoperto che la forma del cigno è probabilmente il risultato di una fusione di due nebulose separata.Fotografia: NASA / SOFIA / Lim, De Buizer e Radomski et al .; ESA / Herschel; NASA / JPL-Caltech
In questa vista dallo Spitzer Space Telescope, vediamo un aspetto diverso della Nebulosa del Cigno. A differenza di molte altre foto di Spitzer che sono filtrate per la luce a raggi infrarossi o ai raggi X, questa foto spettacolare è alla luce visibile, il che significa che se potessi avvicinarti a questa nebulosa è ciò che vedresti. La regione centrale che forma le stelle brilla ancora, ma l'intero campo visivo è ricoperto di stelle.Fotografia: NASA / JPL-Caltech / Penn State / DSS
Questa visione a infrarossi del telescopio Spitzer della NASA rivela ancora più trama e attività in questa regione frenetica. Al centro di questo mare di stelle si trovano enormi stelle che espellono vaste correnti di gas, che modellano attorno a loro la nuvola di detriti.Fotografia: NASA / JPL-Caltech / Università del Wisconsin
In questa immagine del telescopio spaziale Hubble, il centro della nebulosa del cigno appare avvolto in una nuvola di idrogeno. Blues e green rivelano atomi di ossigeno, nonché azoto, idrogeno e zolfo.Fotografia: NASA; Johns Hopkins University; USCS / LO; STScI; SINDROME CORONARICA ACUTA; ESA
Un'immagine rinomata del telescopio spaziale Hubble crea la sensazione di fluttuare in un'astronave nel mezzo dell'azione. Il centro della nebulosa si illumina di arancione come un mare di fuoco, circondato da fitte nuvole di idrogeno, la sostanza principale delle stelle.Fotografia: NASA

Vuoi di più ogle? Passeggia verso questo settore dell'universo WIRED.


Altre fantastiche storie CABLATE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *