Pokémon Go non è mai andato via: il 2019 è stato l'anno più redditizio di sempre


Pokémon Go, una volta una sensazione virale in tutto il mondo, non è caduto dalla mappa. In effetti, il gioco della realtà aumentata sta guadagnando più denaro di quanto abbia mai fatto prima.

Secondo la società di analisi mobile Sensor Tower, Pokémon Go ha avuto un anno record nel 2019, guadagnando circa $ 900 milioni attraverso acquisti in-app. Questo significa Pokémon Go ha superato il suo anno di lancio in entrate dopo aver visto un calo in entrambi i giocatori e aver speso indietro nel 2017. È una rara impresa di ritorno per un gioco free-to-play, molti dei quali sono lampi di successo e svaniscono oscurità.

Normalmente, i giochi free-to-play escono dal cancello con un enorme aumento delle entrate e della popolarità e poi diminuiscono lentamente col passare del tempo, oppure l'app inizia in piccolo e si sviluppa verso un picco di popolarità e successo finanziario. Pokémon Go non ha seguito nessuna delle due tendenze. Dopo un grande successo del 2016 in cui il gioco è diventato una sensazione virale e ha guadagnato $ 832 milioni, Sensor Tower afferma che la sua popolarità è fortemente diminuita. Nel 2017, il gioco ha generato solo $ 582 milioni stimati.

Immagine; Sensor Tower

Ma attraverso l'introduzione di nuove funzionalità – come le battaglie raid, il commercio e il miglioramento degli effetti della fotocamera AR – Niantic ha creato una nicchia dedicata e molto redditizia nel settore della telefonia mobile. Entro la fine del 2018, entrate per acquisti in-app per Pokémon Go ancora una volta impennata, questa volta a circa $ 816 milioni.

Secondo le stime di Sensor Tower, Niantic ha raccolto oltre 3,1 miliardi di dollari fino ad oggi Pokémon Go. Sebbene non tutti questi soldi vadano direttamente allo sviluppatore dell'app, poiché la società ha un accordo di compartecipazione alle entrate, che non è mai stato reso pubblico, con Pokémon Azienda, di cui Nintendo possiede una quota significativa.

Ancora, Pokémon GoIl successo ha aiutato Niantic a diventare uno dei principali sviluppatori di realtà aumentata e uno dei produttori di app mobili di maggior successo nel settore. Da allora l'azienda ha aperto il suo set di strumenti per la creazione di app e AR, la piattaforma Niantic Real World, a sviluppatori di terze parti. Ha anche costruito un Harry Potter Gioco AR in collaborazione con Warner Bros. e riavvio del gioco AR originale Ingresso chiamato Ingress Prime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *